La torre di Tanabrus

Did you miss me?

La battaglia di passo Keleb

Autore: Fabrizio Valenza
Formato: E-book
Lingua: Italiano
Prezzo: gratuito
Pagine versione cartacea: 560
Data di pubblicazione: 16 luglio 2012
Saga: Storia di Geshwa Olers
Geshwa Olers e il viaggio nel Masso Verde (2008)
La faida dei Logontras (2010)
Il cammino di un mago (2011)
La battaglia di passo Keleb (2012)

 

Continua a leggere

26 settembre 2013 Posted by | Valenza Fabrizio | , , , , , | 8 commenti

Incipit – La battaglia di passo Keleb

Ritorno a leggere l’opera di Fabrizio Valenza, e lo faccio con il quarto volume.
I primi tutto sommato mi era piaciuti, pur con qualche pecca che avevo già indicato, e probabilmente alla storyline principale, quella di Geshwa, ho preferito quella dell’amico mago Nargolìan cui era dedicato l’intero terzo volume.

Con questo volume invece torniamo al protagonista della saga, Geshwa, ora di stanza a Passo Keleb e Comandante di Centa.
Poveretto, il titolo del libro certo non preannuncia una sistemazione comoda e di riposo per il giovane guerriero.

Comunque il prologo ci mostra tutt’altro.
Ci mostra Asshar, l’antico mago maestro di Nargolìan, intento a correre alla sede del Consiglio dei maghi per parlare con Antrasàr.
Di cosa?
Del Profeta, come abbiamo visto in precedenza. Il Profeta che aveva assistito alla nascita di Geshwa e che ne aveva previsto il futuro fondamentale per tutti. Il Profeta che ora si trova in custodia presso un Cavaliere fidato.
Il Profeta che potrebbe significare che c’è più in gioco che non la sola magia, una volontà superiore finora rifiutata dai maghi. Una presenza divina che potrebbe far crollare le certezze dei Giusti.

Senza dubbio questo prologo non avrà ripercussioni immediate, immagino questo filone sul Consiglio si dipanerà molto lentamente, per esplodere quando Geshwa e magari Nargolìan saranno pronti per prendere il loro posto nelle profezie.

Comunque devo dire che lo stile, nelle prime righe, mi è risultato abbastanza peso nella descrizione iniziale. Le cose migliorano molto quando si passa più all’azione o comunque si segue la storia, ma le descrizioni non sono molto agevoli.

Continua a leggere

8 settembre 2013 Posted by | Valenza Fabrizio | , , , | Lascia un commento