La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Il meglio e il peggio sullo schermo

 

Post di fine anno sul meglio e il peggio di diverse categorie.
Film visti a casa, film visti al cinema, serie tv, anime… cosa ho adorato, cosa non ho sopportato? Continua a leggere

28 dicembre 2017 Posted by | 13 reasons why, Bastardi senza gloria, Boku no hero Academia, Bright, Caschi bianchi, classifiche di fine anno, Dark, Deathgasm, Ducktales, Ghost in the Shell Arise: Ghost Pain, Guardiani della galassia, Heroin(e), Humandroid, Just because, Kuroko no Basket, La Bella e la Bestia, Logan, Mahotsukai no Yome, Maximum Ride, Ozark, Passengers, Shaolin Soccer, Star Blazers 2199, Stranger Things, The crown, The expanse, The Handmaid's Tale, Trollhunters, Vikings, Your name | , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Bright

 

Malgrado le critiche negative fioccate già dal 22 dicembre, ho deciso di tentare la sorte e di guardarmi questo film Netflix che prometteva tanto, tantissimo.
E niente, le critiche erano giuste. Continua a leggere

24 dicembre 2017 Posted by | Bright | , , , , , , , , | Lascia un commento

Noah

noah
Film liberamente tratto dalla Bibbia (e da antichi testi ebraici) riguardante il mito del diluvio universale, con un cast di tutto rispetto che funge principalmente da specchietto per le allodole per attirare pubblico in sala.
Film pessimo. Continua a leggere

21 aprile 2014 Posted by | Noah | , , , , , , | 1 commento

Il capitale umano

30191

Ho affrontato questo film con parecchi pregiudizi (un film italiano, su queste tematiche…) e ne sono uscito enormemente soddisfatto. Continua a leggere

18 gennaio 2014 Posted by | Il capitale umano | , , , | Lascia un commento

Alvin Superstar

Alvin

Dopo un Capodanno cominciato sentendo qualcuno cantare imitando i Chipmunks, è arrivata un’Epifania sotto il segno di questi pestiferi scoiattoli parlanti, complice un box con tutti e tre i film. Continua a leggere

12 gennaio 2014 Posted by | Alvin Superstar | , , , , , , | Lascia un commento

La ragazza di fuoco

images

 

Ed eccoci qua, reduci dalla visione del secondo film tratto dalla serie Hunger Games.
E’ piaciuto il film? E’ piaciuto, è piaciuto. Continua a leggere

29 novembre 2013 Posted by | La ragazza di fuoco | , , , , | 1 commento

Bling Ring

Bling Ring

Se dovessi indicare quale fosse il tema portante di questo film, direi senza dubbio la stupidità. Continua a leggere

10 ottobre 2013 Posted by | Bling Ring | , , , | 4 commenti

Alice in wonderland

Solitamente non parlo di film, anche perchè ne vedo pochi.
Ieri sono andato a vedermi Alice in Wonderland di Tim Burton, e non nascondo di esserci andato nutrendo grandi speranze. Mi aspettavo molto da questo film, sopratutto dopo essermi letto il primo libro di Beddor o dopo essermi visto la miniserie in due puntate di SyFy, Alice. Per non parlare dell’attesa per il nuovo libro di Dimitri.

Tante variazioni sul tema Alice e il paese delle Meraviglie, quindi.

Tutte intente a mescolare Alice e Attraverso lo specchio, riportando un’Alice cresciuta a Wonderland.
Per Beddor poi il Paese delle Meraviglie viveva di immaginazione, e Alice proveniva proprio da lì, una principessa di cuori in fuga; per SyFy Wonderland era quasi cyberpunk, e la Regina faceva rapire gli umani per distillarne le emozioni e venderle come droga agli abitanti del posto.
Per Dimitri non ho idea di cosa accadrà, comunque mi aspetto tantissimo da questo libro.

Mi asppettavo tantissimo anche per questo film, come detto.
Anche perchè il Cappellaio affidato a Depp mi faceva pensare a un Cappellaio totamlente matto ma anche abile guerriero, non so perchè. Un misto tra il Cappellaio della Disney e l’Hatter di Beddor.
Mi duole dire che per quanto mi riguarda ho preferito molto il Cappellaio della miniserie di SyFy. Aveva più carattere. Questo invece ha giusto la deliranza, e poco altro.

Alla fin fine, questo film è il ritorno di Alice dopo svariati anni a Wonderland. Anni in cui ha ricordato l’accaduto sotto forma di sogno, sempre lo stesso fin da quando era bambina.
Arriva, i buoni cercano di capire se sia lei la vecchia Alice, quella predestinata a sconfiggere il Ciciarampa armata della spada Bigralance, lei viene inseguita dalle carte della regina di cuori guidate dal suo prode Fante, lei va al salvataggio del Cappellaio e alla fine decide di adempiere alla profezia combattendo per la regina bianca.

Il problema per quel che mi riguarda è che è mancata profondità. Sarà che ero prevenuto per via di Beddor e della miniserie, ma il tutto mi è sembrato scontato e quasi piatto.
Voglio dire, il Cappellaio della miniserie era una persona combattuta, questo invece non è riuscito a coinvolgermi quando rievoca gli eventi disastrosi del passato.

Senza contare che la regina bianca faceva ridere, come movenze. Che sarà stato voluto, certo, ma non mi è piaciuto affatto.
Mi è piaciuto lo Stregatto, questo si. E Alice, l’attrice per me era adatta. Ma per il resto poco altro.
Non so se Burton si sia trattenuto per via del produttore, o se fosse proprio quello che voleva. Non so se in realtà il film sia meglio di come mi è sembrato ma avendo ancora in mente The Looking Glass War e negli occhi la mini SyFy mi aspettavo qualcosa di diverso, o di migliore (sopratutto nel duello tra Cappellai), o che altro.

So però che mi è rimasta una buona dose di delusione, da questo film.
Peccato, perchè era da parecchio che lo aspettavo.

6 marzo 2010 Posted by | Alice in wonderland, Film | , , , , | 12 commenti