La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Jessica Jones, seconda stagione

Penso che Jessica Jones sia, più di Daredevil, l’esempio perfetto delle serie supereroistiche Marvel come le interpreta Netflix. Perché si, Daredevil è la serie più acclamata e migliore di tutto il gruppo, nonché la prima, ma è anche quella più mainstream: un personaggio che, malgrado tutto, aveva già avuto le sue possibilità cinematografiche, molto conosciuto e amato, con cicli di storie famosissimi e di livello elevatissimo da cui attingere a piene mani.
Con Jessica invece (ma anche con chi è venuto dopo di lei) le cose stanno diversamente: personaggi poco conosciuti, che solitamente sono rimasti ai margini della scena supereroistica. Eroi cittadini, senza identità segrete da proteggere e senza grandi ideali al di fuori del cercare di fare la cosa giusta, e di riuscire a tirare avanti in qualche modo con le proprie vite. Continua a leggere

Annunci

11 marzo 2018 Posted by | Jessica Jones | , , , , | Lascia un commento

Black Panther

Altro film di cui avevo sentito parlare benissimo, uscito a San Valentino in Italia (e da poco arrivato, forse di contrabbando visto il ritardo, anche a Lucca).
E questa volta si, concordo con le recensioni positive, anche se senza i toni entusiasti. Continua a leggere

5 marzo 2018 Posted by | Black Panther | , , , , , | Lascia un commento

Lo chiamavano Jeeg Robot

Quando due anni fa questo film supereroistico italiano acclamatissimo uscì al cinema, non avevo avuto la fortuna di poterlo vedere in sala visto che la programmazione dei cinema qua è quantomeno particolare.
Ho rimediato finalmente ieri sera, grazie a Netflix.

E niente, alla fine la delusione è stata tanta. Continua a leggere

3 marzo 2018 Posted by | Lo chiamavano Jeeg Robot | , , , , , , , | 3 commenti

I guerrieri di Wyld

 

Questo libro è uscito poche settimane fa in Italia, e in America lo scorso anno.
Prima opera dell’autore canadese, rappresenta una ventata di freschezza e di novità nel panorama fantasy.
E se il buongiorno si vede dal mattino, potremmo avere tra le mani un ottimo autore per parecchi anni a venire… Continua a leggere

24 febbraio 2018 Posted by | Eames Nicholas | , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Poison Fairies

 

Torno a parlare di Poison Fairies, la serie nata a fine 2014 dalla penna di Luca Tarenzi per la casa editrice Acheron Books, e lo faccio perché a inizio mese è uscito il terzo e ultimo volume che compone la storia.
Una storia che va vista come un unico libro diviso in tre parti, e che si può apprezzare al massimo leggendole tutte e tre di seguito.

Lo dico con cognizione di causa: il primo libro mi era piaciuto, il secondo lo avevo letto a mesi di distanza e ne avevo sofferto la brevità, oltre al suo partire subito dopo la fine del primo, come fosse davvero semplicemente il capitolo successivo.

Questa volta, in occasione dell’uscita della fine, mi sono riletto di seguito i primi due volumi prima di dedicarmi al gran finale. E leggendo la storia tutta insieme me la sono goduta enormemente.
Una storia originale, ben scritta, con un’ambientazione che resta nel cuore. E italianissima. Continua a leggere

19 febbraio 2018 Posted by | Tarenzi Luca | , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Lucifer

Avevo sentito parlare bene di questa serie da diversi amici, in passato, ma preso dalle nuove serie caricate su Netflix non mi ero mai preso la briga di recuperarla.
Adesso finalmente è disponibile sulla piattaforma la prima stagione di Lucifer e ho deciso di provare a vederla.
E ne sono rimasto sorpreso. Continua a leggere

18 febbraio 2018 Posted by | Lucifer | , , , , | Lascia un commento

Altered Carbon

Altered Carbon è la nuova serie fantascientifica di Netflix, uscita il 2 febbraio.
Tratta dalla trilogia di Richard K. Morgan, la serie risulta altamente additiva e appassionante. Come si può intuire dal fatto che due giorni dopo la sua uscita ne sto parlando, avendo già divorato i dieci episodi da cui è composta. Continua a leggere

4 febbraio 2018 Posted by | Altered Carbon | , , , , , , , | 2 commenti

The rose society

 

Il primo libro di questa serie mi aveva sorpreso, pensavo sarebbe stato qualcosa di trito, visto e rivisto, annacquato da romance adolescenziale e intriso di luoghi comuni. Invece era riuscito a stupirmi.
Così ho deciso di leggerne il seguito. Certo, lo ammetto, di venire deluso.
Ero sicuro che chi era morto sarebbe tornato in vita, la ribelle sarebbe tornata all’ovile, tutto si sarebbe risolto a tarallucci e vino (o quantomeno si sarebbero tutti mossi in questa direzione, del resto è una trilogia) e tanti saluti ai punti originali della storia.

E niente, m’ha fregato anche stavolta. Continua a leggere

28 gennaio 2018 Posted by | Lu Marie | , , , , , , , | Lascia un commento

La casa di carta

 

Questa serie spagnola dello scorso anno è francamente sorprendente.
Malgrado il trattamento riservatole da Netflix, che ho scoperto essere stato quantomeno opinabile: in originale la prima parte (quella che Netflix definisce prima stagione) era composta di nove episodi di durata compresa tra i sessanta e i settanta minuti. Da noi sono diventati tredici, tra i quaranta e i cinquantacinque minuti, all’incirca.
Mi sfugge il senso di questa operazione, che avrà in alcuni punti incasinato dei finali di episodio studiati per creare suspance, immagino.
Ciò detto, comunque, grazie a Netflix per averci portato questa serie. Ed è bello vedere una bella serie senza sentire le solite voci inglesi, ma sentendo una parlata in una lingua differente. Lo spagnolo, in questo caso. Davvero piacevole questo distacco dalla routine, non me lo aspettavo. Continua a leggere

23 gennaio 2018 Posted by | La casa di carta | , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

4 3 2 1

 

Più di novecento pagine e non sentirle, non sentirle affatto.
Perchè questo libro ti cattura, ti lega a sé, ti costringe a leggere una pagina dopo l’altra, un paragrafo dopo l’altro, un capitolo dopo l’altro. Ti avvince, ti ipnotizza, ti sussurra le frasi giuste al momento giusto.
E prima che tu te ne accorga, ti sei perso al suo interno. Continua a leggere

16 gennaio 2018 Posted by | Auster Paul | , , , , , , , , | Lascia un commento