La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Falling skies – Sanctuary part 2

Settimo episodio della prima stagione di Falling skies.
Persone e ragionamenti sempre più cretini.
Alla fine dell’episodio ero sicuro di interrompere qui la visione della serie, ma l’annuncio che rimangono solo tre episodi alla fine potrebbe spingermi a passare i lunedì di agosto a finire di godermi questa serie. Continua a leggere

Annunci

25 luglio 2011 Posted by | Falling Skies, Serie tv | 2 commenti

Falling skies – Sanctuary (part 1)

Sesto episodio della prima stagione (la seconda è già stata confermata) di Falling skies.
Puntata telefonatissima. E abbastanza assurda. Continua a leggere

18 luglio 2011 Posted by | Falling Skies, Serie tv | 4 commenti

Silent kill

Quinto episodio della prima stagione di Fallink Skies.
Accade qualcosa, finalmente. Ma ci sono parecchi buchi logici, al momento…

Continua a leggere

12 luglio 2011 Posted by | Falling Skies, Serie tv | 1 commento

Grace

Quarto episodio della prima stagione di Falling skies.
Quella che era partita con un doppio episodio che mi era piaciuto, sta inciampando sull’assenza di cervello dei suoi protagonisti.
Contro un’umanità i cui superstiti sono così geniali, com’è che gli alieni non li hanno ancora distrutti?

Continua a leggere

4 luglio 2011 Posted by | Falling Skies, Serie tv | 1 commento

Falling skies – Prisoner of war

Terzo episodio della prima stagione di Falling skies.

Per ora gradevole, ma mi erano piaciute maggiormente le due puntate iniziali.

Continua a leggere

29 giugno 2011 Posted by | Falling Skies, Serie tv | Lascia un commento

Falling skies – Live and learn / The armory

Primi due episodi della prima stagione di Falling Skies.

Ero a scuola quando sono arrivate le navi.
Erano molto grandi e hanno detto che non dovevamo attaccarli con armi nucleari perché forse volevano essere amici.
Ma non volevano essere amici. Per niente.
E poi c’è stata una luce fortissima che ha fermato le cose elettroniche. I computer… i satelliti.
Le auto. Le televisioni. Tutto.
Hanno fatto esplodere le basi dell’esercito, le navi, la Marina, i sottomarini e tutti i soldati sono morti.
Ora le mamme e i papà devono combattere.
E dopo hanno fatto esplodere tutte le capitali. New York, Washington DC, Parigi.
Tutte le città più grandi.
E poi sono arrivati. Ce n’erano milioni. Miliardi. Dappertutto.
Li chiamiamo “skitter” e “mech”.
Uccidono gli adulti e prendono i bambini.
Ti mettono delle specie di impianti. Li mettono sui bambini e li controllano.
Dicono che faccia molto male.
I miei genitori sono usciti a cercare aiuto un giorno.
Non ci sono più.
Sono morti.

Continua a leggere

22 giugno 2011 Posted by | Falling Skies | 3 commenti