La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Incipit – The desert spear

E’ passato parecchio tempo da quando ho letto il primo libro di questa saga.
All’epoca il libro era appena uscito, tutti ne parlavano benissimo, e lo avevo preso addirittura in hardcover.
Prima del kindle, penso fosse.

La storia mi era piaciuta, anche se i protagonisti erano un po’ troppo “supereroi”, e l’ingiustizia del finale mi aveva lasciato l’amaro in bocca.
A distanza di molto tempo ho deciso di tornare in questa terra dove al calare del sole i demoni escono da sottoterra devastando il mondo a caccia di prede umane, che hanno come unica difesa i sigilli che impediscono l’accesso a determinati luoghi ai demoni.

Ma alla fine del primo libro, con un tradimento, era sorto dal deserto un uomo tatuato, alla testa di un esercito, pronto a occupare il proprio posto nelle profezie, a sconfiggere i demoni e a governare il mondo.
Lasciando dietro di sé il vero prodigio, uno dei protagonisti.

Continua a leggere

28 marzo 2014 Posted by | Brett Peter V., Huxley Aldous, Incipit | , , , , | Lascia un commento

Incipit – Cryptonomicon

Questo libro mi era stato consigliato tempo fa da Valberici, gira intorno alla matematica e al crittaggio dei messaggi. Non mi ricordo se il suo consiglio era arrivato dopo la mia lettura de Il club dei filosofi che volevano cambiare il mondo o in seguito a qualche commento su articoli che riguardavano la cifratura dei messaggi.
Comincia durante la seconda guerra mondiale, tra soldati, ingegneri e matematici che saranno poi intenti a decifrare i messaggi tedeschi.
Continua a leggere

11 febbraio 2014 Posted by | Incipit, Stephenson Neil | , , | Lascia un commento

Incipit – John dies at the end

Dopo tanto, troppo tempo comincio finalmente questo libro arrivatomi in regalo da Londra per Natale, nel lontano 2011.
Ho sempre dato la colpa di questo ritardo, e ovviamente sempre la darò, ad Azusa che voleva fare in modo di creare un minigruppo di lettura per questo libro. E così mi libero la coscienza dal peso di questa negligenza gravissima.

Il prologo, dopo questo indovinello che comunque ci mette già nello stato d’animo ideale per immergerci nel libro, ci mostra una “tipica” avventura di Dave e John. Un po’ Ghostbusters, un po’ Harry Dresden o John Constantine.

E una volta calati nell’atmosfera ironica e seria allo stesso tempo, parte la storia. Con Dave, l’autore e protagonista, che racconta la loro storia a un giornalista (che già parla di farne un libro… Quello che stiamo leggendo?).
Tra mostri e fantasmi, profezie e droghe, inferno e distorsioni temporali.

Lo sto adorando!

Continua a leggere

22 gennaio 2014 Posted by | Incipit, Wong David | , , | Lascia un commento

Incipit: Kim

Proseguiamo con la coda di lettura prevista per il 2014, e passiamo a Kim di Rudyard Kipling.
Un libro preso in offerta anni fa, e poi mai letto venendo sempre accantonato per prediligere libri presi più recentemente.
Beh, alla fine direi che sia arrivato il momento anche per questo romanzo, no? Continua a leggere

14 gennaio 2014 Posted by | Incipit, Kipling Rudyard | , , | Lascia un commento

Incipit: L’ultimo volo dell’angelo

Cominciamo a leggere questo libro, questo oggetto per me misterioso consigliatomi a suo tempo da Francesco Roghi.
Un romanzo storico, ambientato in Toscana nel 1300.

Continua a leggere

8 gennaio 2014 Posted by | Incipit, Rossoni Osvaldo | , , | Lascia un commento

Incipit: Oscar e la dama in rosa

Questo libro mi è stato regalato per Natale da un amico.
Non lo conoscevo, la quarta di copertina mi aveva intrigato.
Le prime pagine sono tristi e ingenue, tenere e dolorose e divertenti allo stesso tempo.
Conosciamo Oscar, il protagonista. Dieci anni e il cancro. Con le cure che hanno fallito.
E Oscar che vede tutto questo dalla sua prospettiva di bambino.

Continua a leggere

5 gennaio 2014 Posted by | Incipit, Schmitt Eric-Emmanuel | , , , | Lascia un commento

Incipit – I figli di Hurin

 

Racconto incompiuto pubblicato postumo dal figlio di Tolkien e incentrato sulle avventure di Turin, figlio di Hurin, nei Tempi Remoti.
Ho comprato questo libro appena pubblicato, ma ne ho avuto un po’ di timore. Timore di esserne deluso, timore anche di non esserne all’altezza. Alla fine devo ringraziare i propositi di leggere tutti i libri in coda se finalmente ho trovato il coraggio di affrontarlo. Continua a leggere

25 dicembre 2013 Posted by | Incipit, Tolkien John Ronald Reuel | , , , , , , , , | Lascia un commento

Incipit – Il conte di Montecristo

Ho letto questo libro più volte in passato, ma in una versione adattata per ragazzi, un libro trovato in soffitta tra quelli di mio padre e dei miei zii quando erano più piccoli.
Mi è sempre rimasta la tentazione sia di rileggermelo, sia di assaporare la versione reale del libro… un libro cui sono comunque sempre rimasto legato, che mi è sempre rimasto bene impresso.

E così ecco il romanzo di Dumas sul Kindle, ed eccomi trasportato a Marsiglia al fianco di Dantes… Continua a leggere

7 dicembre 2013 Posted by | Dumas Alexandre, Incipit | , , | Lascia un commento

Incipit: Le figlie di Ananke – Black Light

Questa storia (romanzo breve? Racconto lungo?) aspettava sul lettore da 13 mesi, mi sembra l’avessi preso appena uscito su Amazon. Sto cercando di sfoltire la coda di lettura per arrivare a poter leggere i libri appena li prendo…
Urban fantasy, dall’autrice di Nuova Terra, saga che mi era risultata gradevole ma non esattamente il mio genere.
Ho deciso così di provare questo nuovo racconto, scollegato dalla saga. Continua a leggere

3 dicembre 2013 Posted by | Heemba Dilhani, Incipit | , , , , | Lascia un commento

Incipit: Freya the huntress

Questo libro dovrebbe essere il seguito di Omar the immortal, un breve racconto che ho letto la scorsa estate e che fungeva da primo capitolo di una trilogia.
L’ambientazione è virante al fantasy, in una Terra alternativa dove gli effetti dell’ultima glaciazione sono stati differenti e la civiltà si è sviluppata principalmente più a sud, con l’Europa rimasta preda dei ghiacci.
Una terra dove i morti restano in circolazione sotto forma di spettri ben visibili da tutti, in determinate condizioni, e dove esiste uno strano metallo che consente di intrappolare l’anima delle persone, asservendole a sé.

In quel primo racconto avevo letto di questo immortale di nome Omar, che girava armato di spada inseguendo un proprio obbiettivo, e alla ricerca di risposte sul metallo che intrappola le anime.
Lì avevamo letto dell’Islanda, una fantomatica terra priva di ghiaccio sita oltre i ghiacci europei.

Questo secondo capitolo -finalmente di dimensioni più congrue- ci porta proprio in Islanda, dove facciamo la conoscenza di Freya e di suo marito Erik, dei cacciatori che vivono in un piccolo e remoto villaggio.
E che si troveranno a dover affrontare una minaccia che sembra uscita direttamente dagli antichi miti. Miti norreni, in quanto a quanto pare venerano una sorta di Odino e hanno una mitologia molto, molto simile a quella degli Asgardiani.

L’unica pecca, per ora (19% del libro) è che mancano collegamenti col primo racconto. Vedremo se più avanti nella lettura comparirà Omar. Continua a leggere

25 novembre 2013 Posted by | Incipit, Lewis Joseph Robert | , , , | Lascia un commento