La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Sangue giusto

 

Ogni tanto capita che, quasi per caso, ti capiti in mano un libro di cui non sospettavi neanche l’esistenza, scritto da un autore fino a quel momento a te sconosciuto. E che quel libro ti catturi e ti piaccia tantissimo.
Ecco, è esattamente quello che mi è successo con questo libro.
Qualche settimana fa su Facebook si parlava di Netflix che ha messo in catalogo Fantaghirò, e da lì mi viene detto che una degli autori di questa serie (che per me resta sempre qualcosa di splendido e coraggioso, e che sa di Natale come poche altre cose nella vita), Francesca Melandri, era anche una scrittrice molto brava.
Visto che a dirmelo era una persona con la quale condivido molti gusti e che a oggi non mi ha mai consigliato un libro che poi non mi sia piaciuto (così a naso ricordo che mi aveva consigliato Il signore degli orfaniLa casa del tempo sospesoStroud….) gli ho chiesto quale suo libro mi consigliasse, e la risposta è stata immediata: il suo ultimo libro, Sangue giusto.
Che ho preso in libreria pochi giorni dopo, cominciandolo la sera della Vigilia e finendolo la mattina di Santo Stefano, con in mezzo una lunga pausa rigorosamente gastronomica.
E si, l’ho adorato. Continua a leggere

26 dicembre 2017 Posted by | Melandri Francesca | , , , , , , , , , , , | 1 commento