La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Morte dei marmi


 

Formato: Digitale
Lingua: Italiano
Prezzo: € 1,99
Pagine versione cartacea: 152
Data di pubblicazione: 2012

 

Dopo aver letto nei giorni scorsi un libro che è una storia d’amore nei confronti della propria città (Belfast, in Eureka Street) eccomi alle prese con un’altra dichiarazione d’amore.
L’amore di Fabio Genovesi per la sua terra natìa, la Versilia e Forte dei Marmi.

Un amore messo a dura prova dai cambiamenti subiti dal Forte nel tempo, cambiamenti che in questo libro leggero leggero l’autore tenta di raccontarci.
I primi turisti, l’indifferenza locale per la notorietà dei suoi ospiti, l’escalation di assurdità, l’arrivo dei russi e dei nuovi ricchi, la fuga degli abitanti. Fino alla situazione attuale, con i fortemarmini scacciati da Forte dei Marmi, ora luogo vivo solo d’estate, abitato da vacanzieri e popolato da negozi di lusso, e città fantasma d’inverno.

E malgrado questa desolazione, chiamata su di sé da Forte dei Marmi stessa, alla fin fine, l’amore resiste, cova sotto le ceneri, si ritrova nei vecchi che stazionano vicino al pontile, nei pescatori, nella nebbia versiliese.

 

Non c’è una storia, non c’è una trama. Sono solo le memorie dell’autore legate alla sua città, a ruota libera, saltando dai primi turisti al presente, dai russi agli inizi del novecento, dai vascelli che portavano via il marmo agli yacht di lusso. Un libro leggerissimo, rapido, scritto in maniera colloquiale.
Un libro che comunque mi ha colpito, magari visto che parla di luoghi che conosco. Magari perché mi fa pensare alla mia città, e a come anche noi ci stiamo trasformando in un qualcosa sempre più turistico e sempre meno “vero”, anche se le differenze sono abissali sia per il posto, sia per il tipo di turismo, sia per la mentalità degli abitanti.

Un libro che può essere interessante se si ha interesse per Forte dei Marmi, per sentire il punto di vista dei “locali”.

 

Annunci

14 luglio 2015 - Posted by | Genovesi Fabio | , , , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: