La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Death in heaven


Doctor_Who_-_Death_in_Heaven

Episodio finale dell’ottava stagione di Doctor Who.
Una stagione giocata interamente sul rapporto tra Clara e il nuovo Dottore, e la ricerca di quest’ultimo della risposta a un’annosa domanda: sono un buon uomo?
Una stagione francamente abbastanza deludente, che si è ripresa un poco con gli ultimi episodi ma senza convincere mai appieno nella sua totalità, gravata anche da una love story (quella tra Danny e Clara) che francamente sfigura al confronto con l’altra storia che abbiamo ancora negli occhi, quella tra Rory e Amy.

Episodio finale, si diceva, in cui si riparte dalla fine di Dark Water.
Il Dottore ha appena scoperto che Missy è in realtà il suo vecchio amico\nemico Il Maestro e che ora ha creato dei cybermen. E intende crearsene un esercito sfruttando i morti!

Sul posto arriva la Unit (mai inutile come in questo caso) che rapisce il Dottore (oltre a catturare Missy) eleggendolo seduta stante, in base a un qualche nuovo e oscuro protocollo da attivarsi in caso di invasione aliena, Presidente della Terra intera.
Una presidenza che potrebbe essere di breve durata, visto che i Cybermen di Missy sono sfrecciati in cielo esplodendo e spargendo delle minacciose nubi su tutta la Terra… nubi che rilasciano del fantasmagorico polline Cybermen, che raggiungerà ogni cadavere rianimandolo come Cybermen in attesa del download delle menti opportunamente raffinate nel disco rigido Gallifreyano di Missy.

Per un attimo ho temuto di veder spuntare fuori Amy e Rory in versione Cybermen, per fortuna questa cosa ci è stata risparmiata.
Non ci è stata risparmiata invece l’inutile e crudele morte di Osgood, la scienziata nerd che in passato indossava la sciarpa del Quarto e che ora portava le scarpe del Decimo e il farfallino dell’Undicesimo. Uccisa a sangue freddo da una Missy\Maestro folle, pericolosa e letale come non mai.

Peraltro, ottima anche questa incarnazione del Maestro… rende benissimo, con questo aspetto alla Mary Poppins, la follia del personaggio, la sua psicosi, le sue ambivalenze.

Comunque, la storia alla fine non verte su Missy e i Cybermen, che si rivelano essere un malvagio dono di lei al Dottore.
Dopo che, in scene da The walking dead, mani argentate sono uscite dalle tombe e eserciti di Cybermen si sono formati nei cimiteri… dopo che il Dottore ha realizzato che questo esercito è imbattibile, visto che ogni morto aumenterà le sue fila… dopo che tutto sembrava prendere una piega horror e zombie (vampiri sbrillucicosi? Tiè, noi abbiamo gli zombies argentati!)… ecco che Missy cede il tutto al Dottore. Il suo regalo di compleanno, dice. Ora ha un esercito, raddrizzi pure ogni torto nell’universo.
E alla fine, con tutto questo potere, provi a ripeterle che sono diversi, loro due, e che lei sbaglia.

E il Dottore tentenna. Non sa che fare. Questo esercito gli garantirebbe un potere inimmaginabile, ma lui sarebbe un Generale. Dovrebbe prendere decisioni di guerra, dovrebbe invadere e uccidere?
Ma alla fine trova la risposta.
Non è un buon uomo, come aveva chiesto a Clara, ma non è nemmeno un uomo malvagio. Non è un presidente, non è un eroe, non è un generale.
E’ solo, come ha affermato spesso, un idiota. Un idiota con una cabina bu e un cacciavite, che gira per l’universo dando una mano quando capita. E poi procedendo.
Prendendo decisioni nell’immediato, anche decisioni brutte in situazioni dove non ci sono decisioni buone da prendere. Lasciando morire gente per salvarne altra, quando non è possibile fare altrimenti. Avendo sempre in mente il quadro generale.

E così passa il potere a Danny.

Danny? Danny.
Che, come previsto, torna sotto forma di Cyberman anche se, convenientemente, è un Cyberman difettoso che non ha attivo l’inibitore di emozioni e ricorda tutto.
Salva Clara, e la porta… al cimitero. Wow.
E poi le chiede di attivare l’inibitore, perché le emozioni gli fanno troppo male.
Il Dottore è contrario, ma solo finché Danny non gli dice che senza inibitore non potrà mai avere accesso al database centrale per svelargli i piani di Missy.
Perché ci sono ancora le nuvole? Perché genereranno una pioggia che ucciderà l’umanità, facendola poi risorgere come Cybermen!

E Danny, da leader supremo dei Cybermen, li guiderà tutti all’autodistruzione tra le nuvole, facendole incendiare e scomparire. Un po’ come nell’episodio con i gas di scarico e i Sontaran.

 

Un episodio, l’ennesimo, che si gioca solo sulle emozioni nel triangolo Clara-Dottore-Danny.
Con un Danny odioso come non mai, che riesce a togliere pathos anche all’abbraccio (l’ultimo) tra lui e Clara.
Meglio il rapporto tra Clara e il Dottore, con il finale in cui ognuno mente all’altro per non farlo stare male: Clara gli mente dicendogli che Danny è tornato grazie al bracciale di Missy (in realtà ha rispedito sulla Terra il bambino ucciso) e che non potrà più viaggiare con lui, lui le risponde che grazie a Missy ha ritrovato Gallifrey e tornerà quindi a casa.
Menzogne, sigillate da un abbraccio tristissimo con cui i due si salutano, nascondendo all’altro il proprio dolore.

 

Un episodio non malvagio, con dei bei momenti (e un piccolo saluto al Brigadiere, tornato sotto forma di Cyberman per salvare la figlia da morte certa e l’anima del Dottore dalla sua distruzione) e alcuni grossi dubbi.

Come mai tra tutti i Cyberman solo i convenienti Danny e il Brigadiere mantengono la propria coscienza non seguendo gli ordini di Missy?
Cosa succede realmente a Missy quando sembra morire? Di sicuro sarebbe morta se il Dottore l’avesse colpita con il disgregatore rosso che lei aveva usato in precedenza, ma viene anticipato dal cyberBrigadiere col suo raggio blu. Normalmente significherebbe morte, ma sono Cybermen creati da lei, può aver inserito una scialuppa di salvataggio nei loro codici? O aveva una via di fuga dalla Subsfera?
E Orson Pink, il cronoviaggiatore del futuro discendente di Clara e Danny? Se Danny non torna in vita, come si arriva a Orson? Può essere che Clara sia incinta, da cui la frenesia con cui voleva parlare a Danny all’inizio di Dark Water e la scelta di non viaggiare più?

 

Ottime le interpretazioni del Dottore, di Missy e anche di Clara.
Irritante come sempre Danny.
Noiosa la sua storia con Clara, che ha pesato su tutta la stagione dopo essere partita come qualcosa di interessante.
Stancante, alla fine, la domanda sul brav’uomo.
Inutili i Cybermen, la Unit e l’azione nell’episodio finale, giocato sulle emozioni con la trama sullo sfondo, in secondo piano.
Bella l’atmosfera da b-movie o telefilm sugli zombies.

 

Stagione 8 nel complesso deludente, malgrado l’ottimo Capaldi e la brava Clara.
Ora aspettiamo Babbo Natale, e la nuova companion…

Annunci

10 novembre 2014 - Posted by | Doctor Who, Serie tv | , , , , , ,

5 commenti »

  1. Concordo e vorrei aggiungere una cosa: il Dottore avrebbe potuto salvare Kate anche senza l’aiuto del Brigadiere, come aveva fatto in passato (più volte) quando River si gettava giù da palazzi/astronavi e lui la prendeva “al volo” col TARDIS.

    Commento di Matteo Giusti (@MatteoNorhod) | 10 novembre 2014

  2. Già, ma era troppo occupato ad andare da Clara che aveva imposto la sua presenza…

    Commento di tanabrus | 10 novembre 2014

  3. A ogni modo Clara sarà tra i protagonisti dello Speciale di Natale…..

    Commento di colospaola | 10 novembre 2014

  4. Puntata deludente anche per me, mi è piaciuta moltissimo l’interpretazione di Missy ma per il resto salvo poco. Danny odioso come in tutta la stagione. Posso dire che per me questa stagione è stata un immenso “meh”. Mi spiace che Clara se ne vada già via, a me piaceva molto 😦

    Commento di yuko86 | 11 novembre 2014

  5. Era una companion forte (come era Donna) ma anche molto intelligente (come Martha), combinazione atipica per la serie nuova… piaceva anche a me, anche se le preferisco Amy e sopratutto avevo sperato a inizio settima stagione che fosse aliena (quando giocarono sul suo essere assimilata ai dalek prima della messa in onda).

    Commento di tanabrus | 11 novembre 2014


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: