La torre di Tanabrus

Did you miss me?

The North Revena ladies literary society


Diciottesimo racconto, a opera della giornalista e scrittrice Catherine Shaffer.
Un racconto che parte come una spy story, introducendo lentamente elementi fantascientifici fino a portarci al prologo di un romanzo post-apocalittico.

La protagonista, Beth, è un’agente CIA ritiratasi a fare la mamma e la casalinga. Il suo unico svago, con due bambini piccoli da seguire, è l’incontro mensile con il club di lettura. Una serata piacevole, che viene però rovinata da una sparatoria che bersaglia la casa dove si stanno ritrovando.
Il suo istinto le dice che qualcosa non torna, e infatti i proiettili usati sembrano appartenere al gruppo terroristico Sirocco, con il quale aveva già avuto a che fare in passato, in Medio Oriente. Terroristi atipici, con impianti cerebrali e senza libero arbitrio.

Ma è lei il bersaglio, o il gruppo di lettura?
Dopo questo incidente lei e l’altra nuova ragazza, Janine, vengono fatte accedere a gruppi sempre più ristretti ed esclusivi, arrivando a studiare fisica quantistica e a scoprire gli esperimenti sui viaggi temporali. Fino a una rivelazione sconvolgente riguardo il futuro e il club di lettura, un futuro cupo con un’unica speranza per il genero umano…

Un bel racconto, sarebbe un buon inizio per una storia post-apocalittica.

Annunci

15 settembre 2014 - Posted by | Shaffer Catherine | , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: