La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Doll bones


 

Autore: Holly Black
Formato: Kindle
Lingua: Inglese
Pagine dell’edizione cartacea: 247
Data di pubblicazione: 2013

Ecco un bel libro.
Un libro young adults horror, ma anche un romanzo di crescita, di formazione.Un libro che parla di fantasia, del diventare grandi, di avventura, di fantasmi.

Abbiamo un ragazzino e due ragazzine, Zach, Poppy e Alice. Sono amici praticamente da sempre, sono cresciuti giocando insieme al campino, andando insieme in bicicletta, ritrovandosi tutti i giorni a inventarsi giochi.
E il loro gioco preferito consiste nel creare mondi e avventure, usando solo delle action figures, elementi del mondo reale come sfondo, e la loro sfrenata immaginazione per costruire storie complesse, lunghissime e avvincenti. Storie di pirati e di ladre, di sirene e di briganti, di guerre e di ricerche… e ciò che non possono toccare e che li spaventa, come la terrificante bambola di porcellana della madre di Poppy, viene incluso nelle loro storie per esorcizzarlo.
E così la bambola che fa paura diventa l’onnipotente regina rinchiusa nella sua torre di vetro, che nessuno può liberare ma che comanda tutti e che può esaudire ogni desiderio.

Ma ormai cominciano a essere grandi, ci sono dei cambiamenti in atto.
Zach è nella squadra di pallacanestro della scuola ed evita di farsi vedere in giro con le amiche (e sopratutto di far conoscere il loro gioco); Alice è ovviamente innamorata di Zach.
Quello che però scombussola realmente tutto è il padre di Zach, che decide che sia ora che il figlio cresca e gli butta via tutte le action figures.
La reazione di Zach, furioso per questa cosa e arrabbiato con sé stesso per esserne così infuriato, è netta: decide di abbandonare il gioco, senza spiegare il perché alle amiche (finirebbe con l’arrabbiarsi e col piangere, e vuole invece dimostrarsi maturo, cresciuto, superiore).

Le due ovviamente interpretano a modo loro la cosa, vedendo solo che lui le evita e non si spiega.

Le cose potrebbero finire così, con un’amicizia rovinata e un possibile amore distrutto sul nascere.
Ma qui entra in gioco la bambola.
Poppy, famosa per la sua sfrenata immaginazione, racconta di aver visto in sogno la bambola, contenente le ceneri e le ossa della giovane Eleanore, una bambina morta molto tempo prima e il cui padre aveva trasformato le ossa in porcellana per fare questa bambola.
Il fantasma della ragazza le ha ordinato di seppellire i suoi resti nella sua tomba, o si vendicherà su di loro. La tomba si trova in un’altra città.
E devono andare tutti.

Sarà vera questa cosa, o si tratterà solo di un ultimo tentativo di tenere in vita il Gioco da parte di Poppy?
Zach accetta di fuggire da casa, di notte, per intraprendere questa avventura: stava già pensando di fuggire per un po’, la cosa gli può tornare utile.
Alice accetta, malgrado i rischi che corre con la sua iperprotettiva nonna, perché c’è Zach.

E così i tre partono, tra inquietanti viaggiatori notturni sugli autobus, campi notturni, biblioteche chiuse e viaggi in barca.
Tre ragazzini alle prese con la loro grande avventura, consapevoli che sarà l’ultima, che poi il mondo reale e la crescita esigeranno il loro prezzo e li reclameranno.
Un’avventura sempre in bilico tra la bufala inventata da Poppy e la vera storia di fantasmi: la bambola si muove, o Poppy la sposta? Entra nei sogni di Zach, o si è fatto suggestionare? E sopratutto, Poppy ha studiato tutto a tavolino in internet, o era tutto vero?
Le certezze si affievoliscono, quando tutti i tasselli scivolano al loro posto e la storia si fa sempre più reale, e spaventosa.

 

Una storia che fa sorridere, che dosa bene gli elementi di paura tenendo sempre ben presente quello che è il proprio centro, cioè i tre ragazzini alle prese con la loro crescita, l’avvicinamento all’età adulta, la paura del cambiamento, inserendoli in un contesto avventuroso da libri per ragazzi d’altri tempi.
Mi è piaciuto, e mi ha anche fatto tornare in mente un gioco che facevo con un compagno di scuola alle elementari, quasi simile a quello di Zach, Poppy e Alice…

Annunci

14 settembre 2014 - Posted by | Black Holly | , , , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: