La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Anime week (16/8 – 22/8)


Argevollen

Shirogane no ishi Argevollen 6 e 7

L’unità speciale, alla fine del quinto episodio, era stata ingannata dalle altre venendo sfruttata come esca, così da far concentrare il fuoco nemico su di loro. E il colpo iniziale aveva spinto l’Argevollen a impiegare tutta l’energia nella salute del pilota, spengendosi.
Così, visto che il suo sistema è davvero geniale, Jamie è dovuta correre dal robot in pieno territorio di guerra per liberare Tokimune e riavviare il sistema operativo.
Dopo di che, il luogotenente sfrutta l’arrivo delle altre cavallerie come esca, a sua volta, per sbaragliare il nemico e conquistare il campo, molto prima delle altre unità.
E continua l’assurdità dei comandanti che vogliono sbarazzarsi di lui e gli danno di continuo nuove missioni.

Quella nuova li porterà a passare da Bellhals, un’isoletta neutrale (ceduta in prestito a un’altra nazione), molto ricca e da usare per fare provviste.
Tutti si divertono, ma ci sono un paio di nubi all’orizzonte:
Suguro sembra avere progetti segreti riguardo l’Argevollen, e la sua produzione assieme all’esercito. Era davvero un caso la forzatura dell’impiego del prototipo, e di Jamie?
E poi, a Bellhals, sono arrivati dei soldati nemici (tutti, in borghese, sono accettati) che pare abbiano dei mezzi smontati giunti con un container, pronti per l’assemblaggio e l’uso? Uno di loro dovrebbe essere il nemico di Tokimune durante la ritirata nella gola…

 

ESP

 

Tokyo ESP 5 e 6

I nostri perdono in maniera netta e imbarazzante il primo scontro con il gruppo del Professore (che si rivela essere un grande illusionista, e che pare esserlo stato già in passato, visto il suo volto che nei ricordi del ragazzo appariva diverso). Illusioni, precognizione, teletrasporto. Più altri poteri, che gli consentono di portare una nave sui cieli di Tokyo per compiere il suo attentato terroristico.
E a questo punto, con gli espers resi pubblici, i buoni cominciano a impegnarsi.
Collaborazione con la polizia, addestramenti intensivi. Rinka deve diventare l’eroina che possa rassicurare Tokyo e quindi evitare che tutti gli espers siano visti come potenziali terroristi da parte del governo.
Anche se il maestro panda con personalità alla Happosai è francamente ridicolo, diciamocelo…

Comunque ora ci stiamo finalmente allontanando dagli X-Men per addentrarci nelle atmosfere più classiche giapponesi.

 

baby steps

Baby steps 19 e 20

Maruo comincia l’allenamento durissimo per diventare un professionista, e dopo settimane massacranti ottiene un giorno di libertà per andare all’All Japan Junior, il torneo dove partecipano tutti i più forti.
I “seeds” da lui incontrati finora, qui sono quasi tutti giocatori normali e Arata è sedicesimo, per dire la difficoltà del torneo. Tra l’altro incontra subito il secondo seed, che è uno spirito affine: anche lui cerca di essere livellato in tutto, di sfruttare le debolezze dell’avversario, di prendere note su tutto e tutti. E infatti lo prende in simpatia.
Poi l’addestramento finisce, e i risultati si vedono subito: a un torneo senza i top player, Eichici vince facilmente, stupendosi lui stesso dei risultati ottenuti in due mesi.
E ora l’obbiettivo è un torneo con tutti i veri rivali… prima era già arrivato terzo, ora cosa farà?

 

haikyuu

 

Haikyuu! 19 e 20

Comincia la sfida più difficile per Kageyama, la partita contro la squadra del suo sensei, l’alzatore pluripremiato quando lui era il suo secondo.
Due alzatori completamente diversi: Kageyama trabocca talento, ed è l’unico a poter fare i suoi lanci veloci con Hinata. Oikawa invece non è talentuoso come il nostro ombroso, ma è più razionale e conosce alla perfezione i suoi compagni, tirando fuori il massimo da ognuno di essi.
E visto che la partita volge rapidamente in suo favore, Kageyama ricade rapidamente nelle sue vecchie abitudini di fare tutto da solo… fino all’apice, con la sostituzione ovvia e necessaria, dato che ormai non è più in partita.
Mi sembra ovvio che vinceranno la partita, essendo questi scontri a eliminazione diretta, ma con un vantaggio così enorme viene da chiedersi in che modo potranno risalire la china i nostri corvacci.

 

akame ga kill

Akame ga kill 7

Esdeath spedisce il suo corpo speciale di tre bestie a uccidere ufficiali avversi al Ministro, incolpando Night Raid, così da attirarli in trappola.
Tatsumi e Bulat finiscono per scontrarsi con loro, Tatsumi non è un avversario valido e se ne occupa il guerriero.
Lo scontro comincia subito benissimo per lui, ma uno dei tre avversari si rivela essere il suo vecchio mentore, il generale Liver, che era stato arrestato poco prima che Bulat stesso venisse accusato di tradimento e reso un fuggiasco, perché non cedeva ai ricatti del Primo Ministro.
Come è finito lì, fedele servitore di Esdeath? A questo punto si capisce anche come mai si diceva dispiaciuto di uccidere gli ufficiali, condannati perché onesti e perché stavano agendo per il bene del popolo.

 

Dramatical_Murder_cover

DRAMAtical Murder 7

Koujaku e Aoba entrano in Platinum Jail, scoprendo subito che vengono condotti numerosi esperimenti sul controllo mentale sfruttando le luci (fuochi artificiali, luci in discoteca…) e sopratutto si scopre il segreto del passato di Koujaku: tatuaggi cannibali che controllano la mente.
Costretto come erede di una famiglia criminale a farsi fare un tatuaggio che lo marchi tale, il tatuaggio viene fatto dalla persona sbagliata (il tatuatore che ammirava Mizuki) e lo trasforma in una sorta di berserker che stermina l’intera famiglia e gli affiliati.
Kou passa la vita diviso tra il desiderio di morte e quello di vita, eleggendo il piccolo Aoba a sua ancora di salvezza mentale, e lotta contro i tatuaggi. Che crescono quando cede all’ira, rifiorendo e minacciando di controllarlo.
Aoba dovrà salvarlo entrandogli nella mente.
Bah, sempre più perplesso riguardo a questo anime…

 

aldnoah zero

 

Aldnoah Zero 6 e 7

Il gruppo di Inaho finisce con l’incappare casualmente in una base iper-segreta (nello stesso luogo del massacro della prima guerra, quella che ha visto Marito come unico superstite) dove i terrestri hanno catturato (senza poterle usare) un mecha alieno e una nave da guerra.
Mentre Inaho combatte contro il Cavaliere che presidia il posto (e si allea con Slaine appena giunto alla ricerca della principessa), questa si rivela al comandante attivando i nuovi mezzi e consentendo il salvataggio del gruppo intero.
Resta da chiarire come la guerra possa essere in discussione quando lo studente Inaho elimina cavalieri e armi perfette come nulla fosse…
Non ho ancora capito se mi piace o mi annoia.

 

ao haru ride

Ao haru ride 7

Venti minuti di pippe mentali sul dire o non dire a Yuuri che anche lei è innamorata da Kou. Da molto prima, peraltro.
Balls…

Annunci

22 agosto 2014 - Posted by | Akame ga kill!, Aldnoah Zero, Anime, Ao haru ride, Baby steps, Dramatical Murder, Haikyuu, Shirogane no ishi Argevollen, Tokyo ESP | , , , , , , , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: