La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Holmes Sherlock: a Hwarhath mystery


 

Sesto racconto della raccolta, a opera di una scrittrice di fantascienza di cui non avevo mai sentito parlare (benché sia stata consigliata anche dalla Le Guin), Eleanor Arnason.
Questo racconto ci porta in mezzo a una specie aliena introdotta in altri suoi libri, ma si legge perfettamente anche senza conoscerli.

Questi alieni, vicini a una possibile guerra con gli umani, simili a loro ma allo stesso tempo diversissimi, stanno studiando la nostra cultura per comprenderci meglio.
La protagonista è una traduttrice di libri terrestri, rinvenuti nel database di alcune astronavi catturate, e scopre una grande passione per i romanzi di Sherlock Holmes. Al punto di arrivare a vestirsi come lui!

E quando nel suo villaggio (nel frattempo scopriremo le peculiarità della vita sul loro pianeta e della loro società) avviene una misteriosa scomparsa, la matriarca della famiglia le assegna il compito di imitare il suo adorato investigatore terrestre per fare chiarezza sulla questione.

C’è da dire che alcune tematiche introdotte rapidamente con la razza aliena degli Hwarhath richiama alla mente libri di Ursula Le Guin come La mano sinistra delle tenebre, facile capire perché l’autrice la consigli.

Una storia leggera e piacevole, niente di sorprendente ma non annoia e intrattiene il giusto.

Annunci

18 agosto 2014 - Posted by | Arnason Eleanor | , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: