La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Primo Impatto: Tokyo Ghoul


tokyo ghoul

Anime estivo della Funimation, tratto da un manga.
E finalmente arriva il primo anime convincente della stagione.

L’anime inizia con le atmosfere giuste, mostrando un ghoul intento a divorare delle persone in un acquario.
Viene attaccata da una persona misteriosa, dotata di poteri simili ai suoi e che indossa una maschera da hockey (facendo molto, molto film dell’orrore) ma la ghoul fugge.

Si scopre poi che l’esistenza dei ghoul è nota, è un problema con cui gli umani convivono e mentre la maggior parte dei ghoul mangia una volta al mese, alcuni di loro sono insaziabili. Come quella mostrata in apertura.
Conosciamo poi Kaneki, un ragazzo che si sente pronto per il suo primo appuntamento. Da chiedere alla ragazza che incontra sempre al caffè, e che ha i suoi stessi gusti letterari.
Il sospetto che sia lei la ghoul dell’inizio è enorme, e diventa rapidamente una certezza quando lei lo porta in zone sempre più buie e isolate per poi mangiarselo. Si intravede la cameriera del caffè, Toka, e si spera che sia voluta questa coincidenza, che lei in realtà sia un cacciatore di ghoul o che altro… ma nessuno interviene, e Kaneki viene quasi ucciso. Si salva solo perché una trave cade durante la colluttazione uccidendo il ghoul.

Le sue condizioni restano critiche, e un dottore si assume la responsabilità di trapiantarli gli organi della ghoul.
Lo stesso dottore che pare sorridere sornione quando il ragazzo si dice spaventato perché il cibo non ha più un buon sapore, sembra andato a male. Passerà, dice lui, passerà.

Invece col passare del tempo un sempre più autoisolato Kaneki si convince di essere un ghoul.
Non mangia da giorni, rifugge il cibo e se lo mangia lo sputa. I ghoul hanno un senso del gusto diverso, dice un professore in televisione spaventandolo. Prova a uccidersi con una coltellata, ma i coltelli non funzionano sui ghoul e la lama si spezza.

Devastato, non sapendo cosa fare, esce in strada. E la vista, l’odore della gente quasi lo fa impazzire.
Ha fame, vuole cibarsi. Ma non vuole mangiare altra gente. Non vuole essere un mostro, vuole essere un umano.
Fugge dalla folla, finendo perso in vicoli bui, finché non lo raggiunge un buon profumo. Seguendolo, trova un ghoul intento a banchettare su un cadavere.

Kaneki è inorridito  dalla scena e anche da sé stesso, il ghoul lo riconosce come un suo simile e gli offre un pezzo del cadavere (pur rimanendo perplesso per il suo mostrare un solo occhio rosso ghoul, invece di tutti e due come gli altri. Effetto dell’operazione).
La scena è interrotta da un altro ghoul che, dichiarandoli intrusi nel suo terreno di caccia, uccide il primo ghoul e quasi uccide anche il protagonista. Di nuovo.

Interviene però, piombando dall’altro, Toka.

E scopriamo che anche lei è un ghoul, appartenente al gruppo Anteiku (a quanto pare una sorta di organizzazione che li governa dandogli regole e spartendo le zone di caccia tra loro). Affronta Nishiki e lo mette in fuga, e quando si gira verso Kaneki realizza poco a poco chi lui sia.

L’aveva visto andarsene con la ghoul Rize, sa che lei è morta e lui è vivo, lo vede con un occhio rosso e l’altro umano.
Capisce bene o male cosa sia successo, assiste al suo tormento di fronte alla carne morta: la vorrebbe mangiare con tutte le sue forze, ma si impone in uno sforzo di volontà supremo di non mangiarla. La desidera e ne ha bisogno, ma non vuole essere un mostro.
Alla fine è lei a decidere per lui, forzandolo a mangiarla.

 

Sarà interessante capire cosa siano i ghoul, come funzioni la convivenza, come li affrontino gli umani, cosa voglia l’Anteiku, chi sia il dottore che ha reso Kaneki un ibrido, se ce ne siano altri, cosa farà Kaneki… per esempio, il tizio che aveva affrontato Rize era un ibrido come lui o un ghoul? Esisterà una squadra speciale di ibridi per la difesa degli umani?

Ottima grafica, atmosfere horror, tonalità scure e una storia che trascina subito nel vivo.
Così si fa, questo è sicuramente un anime che seguirò.

Annunci

14 luglio 2014 - Posted by | Tokyo Ghoul | , , , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: