La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Blade and soul


blade

Anime primaverile tratto da un MMORPG.
Il primo episodio era risultato interessante, così come bene o male i successivi.
Ma poi direi che è andato tutto letteralmente a rotoli.

 

La storia avrebbe dovuto riguardare l’assassina Alka e il suo viaggio alla ricerca della potentissima Jin Varrel per vendicare l’assassinio del suo maestro.
Jin Varrel, campione dell’Impero di Param, è una fortissima spadaccina oltre a utilizzare l’impurità, una sorta di magia negativa che distrugge tutto ed è inarrestabile. Alka, d’altro canto, è nota come la farfalla a causa di un tatuaggio che la identifica chiaramente e che ha a che fare con l’Impurità e con i fiori blu da cui vengono estratti veleni, allucinogeni e droghe.

I comprimari sono una giovane cacciatrice di taglie armata di pistole, la proprietaria dell’enorme locale (con un oscuro passato, addentro al traffico di fiori blu e armata di ventaglio) e Leona, la leader di un’assurda banda di mercenari\criminali\avventurieri noti come la Pleasure Gang, armata di spada (e circondata da scagnozzi vestiti orrendamente e uno più stupido e inutile dell’altro).

La cacciatrice di taglie vuole la taglia sulla testa di Alka, Leona vuole vendetta pure lei su Jin Varrel e la proprietaria… beh, anche lei cerca una sua vendetta, che scopriremo quando ormai l’anime sarà andato completamente a farsi benedire.

 

La grafica sarebbe bella, non fosse che ovviamente tutte le protagoniste sono praticamente seminude, in un’esaltazione dei vecchi bikini in maglia di ferro di gdr-istica memoria.

La parte iniziale dell’anime, dove seguiamo la storia che sarebbe dovuta essere, è piacevole (per quanto troppo frammentaria, con Alka che passa da una missione all’altra casualmente, senza mai puntare realmente al suo avversario).
Poi arriva la caduta nel baratro dell’incertezza da parte di Alka, con i suoi dubbi e i suoi terrori, i tormenti del passato… e sprofondiamo anche noi, ma nella noia.
Al punto che lo scontro decisivo con Jin Varrel passa quasi inosservato, così come la vendetta parziale e rinnegata della proprietaria.

Evitiamo di parlare dell’ultimo episodio, che serve solo a mostrare ragazze seminude.

 

Poteva essere carino, si è rivelato una ciofeca. E mi conferma nella mia convinzione che gli anime tirati fuori dai videogiochi siano il male.

Annunci

30 giugno 2014 - Posted by | Anime, Blade and soul | , , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: