La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Adipose Industries


adipose

Primo episodio della quarta stagione di Doctor Who.
Con l’esordio di Donna Noble come compagna del Dottore.

Scopriamo infatti che Donna ha rimpianto la decisione di non andarsene con il Dottore, e ha passato un bel po’ di tempo a cercare di ritrovarlo.
Come? Andando a ficcare il naso in tutte le situazioni strane o pericolose, visto che lì il Dottore è più facile che spunti fuori dal nulla.
Così, dopo aver seguito le tracce delle api scomparse, si ritrova alla Adipose Industries a indagare su miracolose pillole dimagranti.

Stessa cosa che sta facendo il Dottore, e per buona parte dell’episodio i due si mancano continuamente per pochi centimetri: uno si abbassa quando l’altro alza il viso, uno si volta mentre passa l’altro…

L’episodio in sé non è niente di che, abbiamo solo la signora Foster, una tata spaziale, incaricata dalla Prima famiglia Adipose di far nascere una nuova generazione di Adipose sulla Terra (sfruttando i terrestri come ospiti) visto che il pianeta che usano di solito è stato perso.

Ovviamente la cosa è molto illegale per la dichiarazione Ombra, e quando il Dottore palesa la propria presenza la tata decide di andarsene con solo un milione di piccoli Adipose (simpatiche creaturine di grasso senziente, innocue non fosse per il piccolo particolare che prendono vita prima dal grasso in eccesso degli uomini, e poi fagocitando anche tutto il resto, capelli e ossa comprese, trasformando gli uomini in molteplici Adipose).

Il titolo originale dell’episodio, Partners in crime, si riferisce al legame della tata con la Prima Famiglia.
Che, volendosi sbarazzare dei testimoni, ovviamente elimina la pericolosa tata (che invece voleva solo andarsene dalla Terra sfruttando il legame con i suoi piccoli).

Le uniche cose interessanti dell’episodio sono il nonno di Donna (personaggione!), il carattere forte di Donna (come sempre), la comparsa per brevi istanti di Rose Tyler tra la folla, che pare cercare il Dottore prima di sparire; l’accenno al pianeta scomparso (e alle api?), il fatto che Donna in questo modo diventa companion.

Ed era ben preparata, avendo in bauliera abbondanza di valigie. Compresa una cappelliera, nel caso andassero sul famosissimo pianeta dei cappelli.

 

Donna di certo è differente dalle altre companion, più forte e matura, non innamorata del Dottore ma desiderosa di fuggire dalla sua vita e di sperimentare la meraviglia. Benvenuta a bordo, Donna Noble!

Annunci

29 maggio 2014 - Posted by | Doctor Who | , , , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: