La torre di Tanabrus

Did you miss me?

The mockingbird


mockingbird

Settimo episodio della quarta stagione di Game of Thrones.
Episodio che teoricamente chiude per un po’ le vicende di Ditocorto e Sansa, e ci instrada verso il gran finale per Tyrion.

Il Mockingbird è lo stemma di Petyr Baelish, lord Ditocorto.
Ed è sua la scena principale, al Nido.

Prima abbiamo Sansa che, tutta contenta per la neve che le mancava, costruisce un castello di neve a forma di Grande Inverno.
Arriva il suo adorabile e tanto speciale promesso sposo che decide che sulla torre manca una porta della luna, e nel tentativo di farla fa crollare la torre. Sansa, va detto, regisce maluccio insultandolo e infine schiaffeggiandolo (in fin dei conti era animato da buone intenzioni, e poco prima la corteggiava promettendole che quando sarebbe stata sua moglie avrebbero buttato giù dalla porta chiunque non le fosse piaciuto).
Capisce subito l’errore commesso, ma un comparso dal nulla Ditocorto la rassicura dicendole che era proprio quello di cui il mocciosetto aveva bisogno.
E per coronare il discorso, dopo l’inevitabile ricordo dei bei tempi andati quando amava Cat e lei avrebbe potuto essere sua figlia, ci ricorda uno dei motivi principali per cui è stata aumentata l’età dei bambini nel telefilm. E il padre mancato Petyr si slinguazza Sansa, sotto gli occhi di una Lysa che rosica nell’ombra.

E che subito dopo convoca alla porta Sansa per buttarla di sotto e liberarsi di questa pericolosa vipera accolta nel proprio seno.
Petyr interviene di nuovo, le giura che la allontanerà, poi la assicura di avere sempre e solo amato una sola donna.
Sua sorella.

Lysa è pietrificata, e Petyr si gode la scena spingendola di sotto e diventando automaticamente lord protettore.
Game, set, match.

 

Le altre vicende riguardano principalmente Tyrion e Daenerys.

Tyrion riceve tre visite in cella.
La prima è di un irritato Jamie che ha visto vanificare il suo tentativo di salvare la pelle al fratello, ma che per fare uno sgarbo al padre non è disposto a fargli da campione, combattendo con la mano sinistra e godendosi lo sgomento paterno alla morte di entrambi i figli maschi.
Poi tocca a Bronn, che parimenti rifiuta il suicidio contro la Montagna: ora è un lord, ha sposato la piccola Lollis, e per venire convinto vorrebbe una moglie migliore e più terre. Tutte cose che Tyrion al momento non possiede e non può garantirgli. Bello come Bronn gli fa notare, quando Tyrion chiama in causa l’amicizia, che si, è suo amico, ma questo non implica che il nano abbia mairischiato la vita per il soldato, cosa che invece a parti invertite è sempre successa.
Infine arriva un gagliardo Oberyn. Prima racconta a Tyrion che da piccoli lui e Elia erano stati a Castel Granito, quando Tyrion stesso era neonato. Tutti parlavano del mostriciattolo demoniaco, lui vide solo un bambino con la testa un po’ troppo grande e gli arti un po’ troppo piccoli. Ma solo un bambino. Che la sorella Cersei torturava strizzandogli l’uccello, e che auspicava morisse prima possibile visto che aveva ucciso sua madre. E poi si candida quale suo campione, per poter cominciare a vendicarsi degli assassini di Elia.
Bingo! Campione trovato, la Vipera Rossa contro la Montagna… Montagna che ha ottenuto il terzo attore in quattro anni.

Un bodybuilder grande e grosso, ma che non sembra troppo minaccioso. L’impressione che mi ha dato è di un Bud Spencer più grosso, stop. Anche mostrarlo intento a impalare con la spada dei poveri cristi sembra troppo gratuito e inutile.
No, i nuovi attori sostituti di questa stagione non mi piacciono.
Né lui, né tantomeno Daario.

Che in questo episodio entra dalla finestra nelle camere di Daenerys (complimenti alla sicurezza), le ricorda che sa fare bene solo due cose (combattere e scopare) e le chiede, visto che non può fare la seconda (ché Daenerys non lo vuole, e lui vuole solo lei), di mandarlo a combattere contro gli insorti delle città già liberate.
Daenerys acconsente, solo dopo però che avrà fatto con lei la seconda cosa.
Lui esegue fedelmente, lasciandola felice e soddisfatta al mattino e facendo rodere d’invidia Jorah che però si vendica ottenendo che la khaleesi cambi idea su come gestire la situazione delle città liberate, e mandi il nobile dello scorso episodio con i Secondi Figli come ambasciatore, per far capire agli ex-padroni come dovranno comportarsi per evitare lo sterminio indiscriminato.

Comunque la biondona sta capendo che governare è difficile, passerà un bel po’ di tempo prima che riesca a sbrogliare questa matassa.

 

Per il resto abbiamo il ritorno di Frittella, che indirizza Pod e Brienne verso Arya Stark; lady Baratheon che si dichiara cornuta e contenta a Melisandre, intenta a fornire la dose settimanale di nudo femminile che per contratto la HBO deve trasmettere e a confessare che buona parte delle sue magie sono solo trucchi usati per convertire i fedeli; e poi Jon Snow che alla Barriera è ancora vittima del bullismo di Santoro che pur di dargli contro rifiuta di bloccare i tunnel, fiducioso che resisteranno all’attacco dei Bruti.

Ora c’è una settimana di pausa prima di partire a giugno con i tre episodi finali della stagione.
E si avvicina il momento in cui la HBO supererà Martin!

Annunci

21 maggio 2014 - Posted by | Game of thrones, Serie tv | , , ,

2 commenti »

  1. Sei il primo che sembra notare come la reazione di Sansa a Robin che per sbaglio distrugge la torre sia stata un po’ brusca/immatura, anche considerata la differenza d’età tra loro due… tutti gli altri stan solo là ad esultare per il ceffone… Sarà dovuto al tuo odio verso Sansa? XD
    Personalmente non nutro particolare odio verso Lysa e Robin, non si può dire siano personaggi simpatici ma a me più che altro fanno pena, quindi tutta questa esultanza generale per la morte di Lysa e per il destino che presumibilmente attende Robin mi ha lasciata un po’ perplessa…
    In questo episodio Robin fa capricci isterici, ma va detto che in quella scena era più simile a un normale bambino che non in tutte le altre che l’han visto protagonista…

    Ti sei totalmente dimenticato di Arya e il Mastino però.

    Commento di Francesca | 23 maggio 2014

  2. Arya l’aspetto nel finale di stagione…

    Commento di tanabrus | 30 maggio 2014


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: