La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Deathropolis


Primo numero dell’ultimo nato in casa Bonelli, Lukas.
Horror, ubran fantasy, zombie.
E…? E ti è piaciuto.

E’ ancora presto, anzi prestissimo per dare giudizi corposi.
Ma questo numero d’esordio si fa apprezzare.

Ha ritmo, cattura l’interesse, mostra azione.

Ci spiega subito che in questa città esistono da sempre non morti, i Ridestati, che in segreto la controllano. Finché non arriva un Ridestato diverso dagli altri…

Lukas, che nelle prime pagine vediamo uscire da un loculo nel cimitero. Senza memoria, senza ricordi di alcun tipo riguardo chi sia o dove si trovi. O cosa gli sia successo. O cosa sia.

Lo vediamo però sopravvivere a un investimento, poi difendere dall’attacco di un gruppo di delinquenti un uomo che aveva prima provato a soccorrerlo. Janko, che diventa suo amico e lo ospita, spiegandogli come funziona la città, le sue regole. Come sopravvivere.
Mentre sullo sfondo altri Ridestati cominciano a annusare la sua presenza, cominciando a fare domande e a raccogliere indizi per trovarlo, Lukas (nome di fantasia creato mentre era a bere con l’amico da Luca’s) e Janko diventano sempre più amici e Lukas viene introdotto nella vita misera di Janko, arrivato da fuori, esperto in sopravvivenza improvvisata, innamorato di una prostituta con la quale non fa niente perché non approva questo modo di fare.

Sono braccati a loro insaputa, e Lukas si ritrova invischiato nelle questioni peggiori della città.

E pensiamo già di sapere come proseguiranno l’albo e la serie, con Lukas e Janko a unire i pezzi del mosaico prima e a lottare contro i Ridestati poi. Mentre Lukas potrà provare anche a riavvicinarsi alla sua ex, Bianca.
Invece no.

Invece Janko si fa male sul lavoro (in nero), e viene portato via da un Ridestato per essere ucciso.
Ma sopravvive, scappa. E’ cambiato grazie al morso del Ridestato. E’ infetto anche lui ora.

Ed è così che viene trovato da Lukas. Una creatura che non è più Janko, assetata di sangue, affamata di carne umana. Malvagia e aliena, al punto di arrivare a cibarsi della donna che un tempo amava.
E Bianca riprende a uscire con un suo ex, il Ridestato che ha infettato Janko. E che probabilmente avrà ucciso Lukas causandone anche la rinascita.

Gli ingredienti per una serie interessanti ci sono tutti, il primo numero cattura alla perfezione l’attenzione e fa chiedere al lettore cosa accadrà dopo.
Il 22 aprile esce il secondo numero, questa volta lo prenderò appena esce.

 

Annunci

4 aprile 2014 - Posted by | Lukas | , , , , , , ,

2 commenti »

  1. A me non è piaciuto tanto, l’ho trovato un po troppo “piatto” come personaggio e come storia mi sa di già visto e rivisto. I numeri dopo come sono? spiegano qualcosa del personaggio? c’è qualche colpo di scena interessante?

    Commento di 59igiul | 12 giugno 2014

  2. Il secondo numero bene o male ampliava un poco la conoscenza del mondo soprannaturale di Deathropolis, ma ovviamente zero indagini sul passato di Lukas.

    Il terzo è un’avventura totalmente a sé stante, slegata da tutto (siamo già a questo…) con solo alcune scene “lontane” dall’azione a parlarci del quadro generale (la struttura sociale dei Ridestati, la loro caccia a Lukas… sono più interessati loro alla sua identità che non lui stesso)

    Possibile anche io lo interrompa questo mese, se non si rimette in carreggiata.

    Commento di tanabrus | 13 giugno 2014


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: