La torre di Tanabrus

Did you miss me?

The sign of three


 

Three

Secondo episodio della terza stagione di Sherlock.
Se in occasione del primo mi ero lamentato per la lentezza della trama e lo spreco di tempo in una serie di tre episodi stagionali, questa volta va anche peggio.L’intero episodio è incentrato sul matrimonio tra Watson e Mary, con il primo che incautamente ha scelto Sherlock come testimone. Il che significa averlo tra i piedi durante i preparativi del matrimonio, averci insieme l’addio al celibato, l’averlo intento a fare un discorso.
Oltre ovviamente ai suoi problemi personali dovuti alla paura che John lo scarichi, ora che si sposa.

Il matrimonio è appena avvenuto, l’episodio si svolge al ricevimento mostrandoci grazie a Sherlock frammenti della preparazione dello stesso (Sherlock che intimidisce gli ex di Mary che si fingono ancora amici, o che convince i bambini a fare i bravi paggetti), l’addio al celibato (dove Sherlock aveva ideato una roadmap per non fare ubriacare nessuno dei due, e dove invece finiscono ubriachi persi a indagare su un caso di fantasmi), un caso irrisolto sul quale avevano lavorato durante i preparativi della festa (spediti via da Mary per tenerli impegnati).

E mentre Sherlock è impegnato nel discorso in onore di Watson, probabilmente il discorso più assurdo della storia dei matrimoni, e si ritrova a ripercorrere alcuni casi svolti assieme a Watson, capisce all’improvviso che il caso irrisolto (una guardia reale che li aveva contattati pensando di essere pedinata, ritrovata morta nella doccia chiusa dall’interno, pugnalata, senza che nessuno fosse entrato e senza arma del delitto) si unisce al caso del fantasma convergendo al matrimonio dell’amico: qualcuno morirà in questa stessa sala!

Quindi comincia a tirarla per le lunghe, manda l’ispettore a bloccare tutte le uscite, informa in codice Watson e cerca di capirci qualcosa. Il futuro morto capisce tutto insieme a loro e si avvia verso la sua stanza, pronto a ricevere l’assassino o a morire.
Alla fine Sherlock risolve il caso e tutto finisce bene, ovviamente: mica poteva succedere qualcosa al matrimonio di John.

Non mancano le scenette strappalacrime tra i due amici, alternate a momenti di glaciale freddezza da parte di Sherlock che comunque in questa stagione prende le distanze sempre più da Mycroft mostrandosi quasi umano.

Resta il fatto che per ora questa terza stagione sentimentale giocata sulla relazione Holmes-Watson e priva di nemici o casi sta risultando oltremodo fiacca, purtroppo.
Spero si riprenda nel finale di stagione, anche perché pare siano già in corso i preparativi per le prossime due stagioni…

Annunci

20 febbraio 2014 - Posted by | Serie tv, Sherlock | , , , , , ,

2 commenti »

  1. Senza Spoiler, aspetta la terza puntata, guardala tutta sino in fondo, e poi comincia a pregare che almeno la 4 venga realizzata in tempi brevi e non passino altri 2 anni

    Commento di Matteo Pellegrini | 20 febbraio 2014

  2. Sto pregando ☺
    Visto ieri il finale di stagione, ottimo!!!

    Commento di tanabrus | 20 febbraio 2014


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: