La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Shin Sekai Yori


Shinsekai Yori

Anche questo è un anime della scorsa sessione autunnale, ma ho impiegato un po’ di tempo a scrivere due righe al riguardo perché mi ha lasciato parecchio perplesso. Ottimi disegni, soggetto interessante, da più parti ho letto lodi sperticate.
Ma.

Il dubbio enorme che ho riguardo a questo anime è la trama.
Siamo nel Giappone di un futuro distante mille anni, un futuro che a una prima occhiata pare arretrato.
Ma in questo futuro, dove vediamo la vita di tutti i giorni nei villaggi, la gente ha poteri telecinetici e viene addestrata fin da piccola a utilizzarli.

La vita è placida e tranquilla, tutto è bello e luminoso, non ci sono problemi.

Almeno fino a quando il gruppo di ragazzi protagonisti dell’anime non incappa in una creatura sconosciuta, un mostro.
O almeno tale veniva spacciato, in realtà si rivela una sorta di biblioteca senziente contenente la storia del mondo fino ad allora.
E i ragazzi scoprono un passato di violenze, guerre e soprusi. I primi esseri dotati di telecinesi che utilizzavano il potere per fini personali e criminali.
Le guerre che hanno quasi distrutto il pianeta, la nascita di nuove società.

La scelta della loro nazione di restare sempre neutrale e in disparte, salvo poi raccogliere i cocci della civiltà atteggiandosi a divinità.
E come tali vengono visti, effettivamente, dalle creature inferiori. Altri umani, e nuove razze umanoidi.

Ma c’è del marcio non solo in questi comportamenti, lo sporco è anche nella società.
Le persone spariscono se indagano troppo, se fanno domande indiscrete, se non sono abbastanza dotate.
Creature mostruose sono allevate in segreto, per gestire i casi critici di chi va fuori controllo.

E abbiamo continui flashback di crudeli imperatori divini osannati dalla folla terrorizzata, uccisi da cospiratori suicidi.

 

Insomma, tutte le premesse per una serie interessante.

E invece non mi ha convinto, al punto che non sono riuscito a finirlo.
Come mai, se la trama è intrigante e i disegni sono ottimi?

Perché la trama non è lineare, nemmeno lontanamente.
Ci sono continui salti temporali lunghi diversi anni, mostrandoci i protagonisti in varie fasi della vita. Addirittura uno di questi salti si ha dopo un episodio che terminava con una sorta di cliffangher, con i ragazzi ricatturati e portati a casa dove sicuramente avrebbero subito chissà quale punizione. Solo che li ritroviamo anni dopo. Così, di punto in bianco.
Capisco il senso di una tale gestione della trama, più o meno, ma non posso dire che il risultato finale mi sia piaciuto.
L’impressione che mi ha dato, più che altro, è stata di un qualcosa caotico e sconclusionato.

Una delusione, l’unica degli anime dello scorso anno fortunatamente.

Annunci

18 luglio 2013 - Posted by | Shin Sekai Yori |

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: