La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Godbreaker


Mi risulta difficile parlare di questo libro, non so neanche io il perché.
Mi succede, a volte.

Ho provato a scrivere della storia, ma quando la storia non è banale il rischio è quello di finire col farne il riassunto. Cosa che mi stava accadendo, e mi sono fermato.
Ho provato a scrivere delle emozioni che mi ha scatenato dentro, ma onestamente non è un libro che mi abbia sconvolto o che costringa a pensare a chissà quali concetti. Mi è piaciuto moltissimo, ma non è un libro di quel tipo (come invece sono spesso i libri di cui non riesco a scrivere, tipicamente Murakami e Palahniuk).

Allora desisto, e dico solo perché mi è piaciuto.

È energico e originale, Tarenzi ci riporta nel suo universo narrativo ambientato in Italia ma questa volta visitiamo altri luoghi.
Visitiamo Londra, visitiamo Amsterdam, torniamo a Milano.

Tutto in compagnia di alcune divinità. Non quelle note, delle mitologie tradizionali. Divinità che impariamo a conoscere leggendo le pagine del libro, divinità Gaimaniane.
E mentre seguiamo questo scontro tra un Dio e il suo figlio bastardo semidivino, incapaci di prendere le parti dell’uno o dell’altro dato che la loro caratterizzazione è molto buona ed entrambi hanno qualità e difetti, ci troviamo a simpatizzare per la povera ragazza umana presa in mezzo a questa guerra titanica.

Il tutto mentre nuotiamo in un oceano di riferimenti, dalla citazione della sfida iniziale alla Caccia Selvaggia (e alle scene più recenti che vi si rifanno, Lord of the rings e Harry Potter su tutte), da Bran il Benedetto che sembra uscito dal Doctor Who a citazioni nerd di ogni tipo.

L’unica pecca del libro, a mio avviso, è che le caratterizzazioni degli Dei comprimari sono un po’ piatte, con l’attenzione che era focalizzata sui protagonisti.
Comunque il libro è consigliatissimo, sopratutto a chi apprezza il fantastico alla Gaiman o alla Dimitri.

Annunci

8 luglio 2013 - Posted by | Tarenzi Luca | , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: