La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Kissed by fire


Quinto episodio della terza stagione di Game of Thrones.
Non succede molto, non succede quasi nulla in realtà.
Si prepara il terreno per la scena clou della stagione, e si vede una spada di fuoco.
Più Tywin che spadroneggia, vabbè.

Episodio che prende il nome da Ygritte, che finalmente si trascina in una caverna Jon Snow e se lo fa.
Scoprendo che, per quanto Jon Snow, you know nothing, in realtà il figlio bastardo di Lord Eddard Stark qualcosa sa.
Preferivo comunque gli screzi descritti nel libro tra Jon e il Lord delle Ossa e i mutamorfi, piuttosto che le stilettate casuali che Jon si ritrova a fronteggiare ogni tanto. Con Giantsbane che sembra una versione nordica dei selvaggi di Tyrion, come motti.

Poi abbiamo il fuoco di Lord Beric Dondarrion.
La spada di fuoco fa effetto, ma ne avrebbe fatto di più si fosse visto in passato Thoros di Myr ubriaco fare il pagliaccio ai tornei con la spada incendiata, spade che doveva cambiare dopo ogni duello perché rovinate dalle fiamme.
Bella comunque l’accensione delle fiamme col sangue, bello anche il suo riportare in vita Beric.

Infine, l’unico altro evento degno di nota è che Tywin è intenzionato a essere il re de facto.
I Tyrell vogliono sposare Sansa a Loras? E lui invece la darà in pasto a Tyrion. E, per meglio arpionare il sud e mettere anche fine alle malelingue, darà l’ancora giovane Cersei a Loras.
Donna incestuosa sposa omosessuale incallito. Abbinamento peggiore di quello Renly-Margaery, se posso ardire un’opinione.

Dall’altro lato dell’incesto abbiamo Jamie che finalmente racconta la sua storia a Brienne. Con Bolton che si mostra fin troppo cortese nei confronti del fu leone.
Mentre al Tridente i Karstark fanno irruzione nelle segrete e sterminano i due ragazzini prigionieri. Robb si arrabbia, impicca i soldati di Karstark e decapita lui.

Salvo accorgersi dopo che i Karstark erano metà del suo esercito, e che ora se la vede brutta.
Soluzioni?
Ottenere altrettanti uomini da Frey.
Si, quello di cui doveva sposare la figlia.
Quello irascibile e orgoglioso e avido.
Quello che invece ha visto il suo promesso genero, cui aveva concesso il passaggio dalle Torri, sposare una miss nessuno infrangendo la sua promessa.
Oh, si, certo… Robb, fino a ora eri stato in gamba. Peccato.
Bran purtroppo è scomparso dal radar, mentre a sud Daenerys ha molto facilmente tirato fuori un po’ di personalità dagli Immacolati dividendoli in ranghi, trovando dei comandanti e un comandante supremo, Verme Grigio.
Se i nomi orrendi assegnati dagli schiavisti vi hanno fatto ribrezzo, in realtà nel libro i nomi venivano estratti a sorte ogni mattino, durando una sola giornata. Tanto per non dare un senso dell’io agli schiavi. Molto, molto più duro e cattivo, no?

Ah, si, vediamo la figlia di Stannis. Povera.
E la camera della moglie sembra la camera di uno scienziato pazzo (ma fondamentalista religioso), con i feti abortiti in vetro e soluzioni saline verdastre… che lei sia in realtà Nathaniel Essex sotto mentite spoglie?
Siamo a metà stagione, e devo dire che malgrado una leggera ripresa degli ultimi episodi questa terza stagione è abbastanza fiacca per ora.
E siamo all’ultimo libro con un po’ di dinamismo, in futuro il ritmo calerà ulteriormente. Dosate bene gli eventi, signori sceneggiatori, o le cose si faranno difficili per voi…

Annunci

19 maggio 2013 - Posted by | Game of thrones | , , , , , , , , , , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: