La torre di Tanabrus

Did you miss me?

The republic of thieves – questa volta ci siamo


Finalmente ci siamo, dopo anni di date lasciate trapelate per vie ufficiose e poi regolarmente smentite.
The Republic of Thieves, il terzo volume della serie Gentlemen Bastards, vedrà finalmente la luce.

Random House, l’editore di Scott Lynch, ha annunciato urbi et orbi che il libro uscirà l’8 ottobre 2013 in America, e due giorni in UK per la Orion Publishing.
Ottime notizie, insomma!

Non solo perché sono sei anni che aspettiamo questo terzo libro dedicato alle avventure del geniale ladro Locke Lamora e del suo astuto compare Jean, o che aspettiamo di conoscere qualcosa in più sul loro passato e sul loro futuro dopo la fine di Red seas under red skies, ma anche perché significa che le condizioni di salute di Scott Lynch sono migliorate.
Ricordo infatti che il ritardo non è stato dovuto (quanto meno non solo) all’essere stato sopraffatto dalla mole del proprio libro come sta accadendo con Martin né al non essere riuscito a gestire l’enorme successo del primo libro pubblicato (come è accaduto col buon Rothfuss), ma c’erano stati seri motivi di salute.

Speriamo che ora Scott si sia lasciato tutto alle spalle!

E intanto godiamoci questa affascinante copertina venezieggiante (che l’ambientazione si rifaccia molto a una sorta di Venezia si era notato tantissimo anche nella città in cui si svolgeva il primo libro…) e, in più, ecco un estratto da un capitolo preso dal mezzo del libro!
Lo potete leggere (in inglese) qui

Annunci

24 aprile 2013 - Posted by | Lynch Scott | , , , , , , ,

6 commenti »

  1. Buona notizia…

    Commento di brunobac | 25 aprile 2013

  2. chissà se verrà tradotto in italiano

    Commento di M.T. | 27 aprile 2013

  3. Sicuramente, i due precedenti erano stati tradotti 😉

    Commento di tanabrus | 29 aprile 2013

  4. La Nord, che vave tradotto i due precedenti volumi, ha fatto sapere che non è interessata a pubblicare il terzo.

    Commento di M.T. | 1 maggio 2013

  5. In questi casi si può sempre scrivere in massa alla casa editrice per chiedere la pubblicazione, se c’è un buon numero di fan interessati potrebbero cambiare idea

    Commento di F | 19 agosto 2013

  6. Possibile, ma direi che al massimo il numero di lettori che potrebbero acquistare questo terzo libro sarà pari al numero di copie vendute del secondo libro.
    Meno, se chi ha letto entrambi i libri ha deciso di interrompere al secondo libro la lettura, o se la lunga pausa ha scoraggiato altri lettori.
    Tutto sta nel capire quanto hanno venduto i libri… il fatto che l’editore abbia gettato la spugna al secondo volume fa pensare a tirature molto basse.

    Che, se mi posso permettere un’opinione personale, sono dovute in larga misura all’assenza di una valida campagna di marketing, visto che la serie è validissima e il primo libro sopratutto era stato molto, molto bello.

    Commento di tanabrus | 19 agosto 2013


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: