La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Still alive


Rieccomi.

Dopo un periodo di stop abbastanza lungo, vero, ma rieccomi.
A dire il vero non so cosa ne sarà di questo spazio virtuale, se continuerà come prima con frequenza molto più dilatata, se cambierà in qualcosa di diverso, se scomparirà, se migrerà totalmente altrove.
Dove, non lo so nemmeno io. Né in che forma ciò accadrebbe.

Quello che è abbastanza ovvio, vista anche la mossa di Google che ha deciso di uccidere, da luglio, l’eccellente Google Reader, è che il tempo dei blog è ormai giunto alla fine.
Penso alla lunga sopravviveranno solo due tipi di blog: quelli tematici (come era questo in origine) curati da un gruppo di appassionati; e quelli incentrati su una persona, sia questa uno scrittore, un opinionista, un comico che si finge politico… l’importante è che abbiano una solida base di seguaci dalla loro parte.

Quindi, cosa succederà a questo spazio non lo so.
Intanto tirerò dritto come ho sempre fatto, poi si vedrà.

Anche perché ora come ora non avrei né il tempo né la voglia, onestamente, di tornare a puntare al blog tematico, cercando in rete notizie da scrivere a tutti i costi, passando il tempo a leggere e scrivere, come fosse un dovere. Tutte le volte che ho avvertito il blog come un dovere mi ci sono allontanato, crisi di rigetto.
E sicuramente non potrà mai diventare un blog ad personam, non è mai stata la sua intenzione né sarò mai in grado di attirare folle o di incantarle con i miei discorsi.

 

Continuiamo quindi lungo la via vecchia, in attesa di provare strade nuove (mi vengono in mente Valberici e Mad Dog, per esempio, che già si sono incamminati lungo sentieri alternativi).

 

Anticipo già che prossimamente parlerò di:
Bio CyberpunkKayla 6982Multiversumlo Hobbit (il film), Zetsuen no tempestSword Art OnlinePsycho PassNoi siamo infinito.
Spero per quando avrò finito di scrivere su queste cose, di avere anche la possibilità di parlare di Il grande e potente Oz.
Inoltre potrebbe saltare fuori dal cilindro un post-confronto-scontro-celebrazione di due modelli maschili emersi dalle ultime annate di telefilm: Barney Stinson e Chuck Bass. Se questo post vedrà la luce sarà a quattro mani, con la partecipazione di colei che mi ha fatto conoscere il perfido (ma privo di Plays e di Stormtrooper) Bass.

 

Comunque, per ripartire da dove ci eravamo lasciati, vi lascio con questa chicca.
La trascrizione di un lungo discorso in onore di Aaron Swartz, che ci mostra perfettamente chi Aaron fosse, che traguardi avesse raggiunto nella sua giovane vita, quali fossero le sue lotte e i suoi desideri.
Un’ottima lettura (o visione, c’è anche il video), quando avrete un po’ di tempo dategli un’occhiata. Davvero.

See you, web cowboys

Annunci

19 marzo 2013 - Posted by | Altro, Informatica

10 commenti »

  1. Welcomeback to the ‘real’ world 😛
    Ho visto anch’io che GR sta per chiudere. La cosa mi dispiace, perché era davvero comodissimo. Non è che hai da suggerirmi qualche altro lettore rss online in stile? 😛

    Commento di Maurizio Vicedomini (@MaVicedomini) | 20 marzo 2013

  2. Feedly.

    E’ un servizio molto simile a GR, sia per web che android o ios.
    Si basa sulle Google App, accedi con le tue credenziali di GR e sincronizza i tuoi feeds, immagazzinandoli sul suo server per la tua utenza. Continuerai ad accedere con le credenziali di GR grazie alle API Google che vengono utilizzate (le credenziali di accesso sono mandate a Google, che poi manda a Feedly il responso al login).

    Abbastanza simile, con molte personalizzazioni possibili per renderlo ancora più GR-like.
    Consigliatissimo, io ormai sono già migrato lì.
    E se hai consigli glieli mandi sulla pagina dei feedback, dove rispondono abbastanza celermente.

    Commento di tanabrus | 20 marzo 2013

  3. Guarda, a me di spiace se abbandoni questo blog, è davvero uno dei pochi che ho trovato che tratta davvero le cose che piacciono anche a me:) Oltretutto mi hai fatto scoprire delle chicche (come Mistborn e Sandman Slim) per cui non ti ringrazierò mai abbastanza… E quindi niente, mi spiace se chiudi ecco.
    Cioè tra poco esce il terzo dei Bastardi, c’è da vedere com’è il nuovo Mistborn e la nuova saga di Folgoluce, senza considerare altre chicche qua e la! Non puoi mollare ora!

    Commento di Munky | 20 marzo 2013

  4. Aggiungerei i libri del Doctor Who arrivati in Italia con Asengard. Il nuovo di Tarenzi, Muses 2 del Falco, i progetti di Dimitri, un progetto interessantissimo visto in rete per gli e-book 2.0, la nuova stagione di Game of Thrones, il nuovo Doctor Who, Grimm che è ripartito… di cose ce ne sono tante, devo solo capire come parlarne, nel caso.

    Comunque non sparirò certo nell’immediato, di sicuro i post saranno un po’ più dilatati nel tempo.

    Grazie per le belle parole, mi fa piacere di esserti stato utile 🙂

    Commento di tanabrus | 20 marzo 2013

  5. Diciamo che ci piacciono essenzialmente le stesse cose e le stesse saghe, per questo quando voglio comprare qualcosa di nuovo, vedo se ne hai già parlato:) Finora non mi hai mai deluso:D (nota: la Gargoyle ha ristampato tutti i libri di Martin al di fuori delle Cronache, dacci uno sguardo, val la pena)

    Commento di Munky | 20 marzo 2013

  6. Personalmente mi spiacerebbe se questo blog dovesse scomparire. Certo che google ha cambiato i suoi algoritmi in maniera che non è incoraggiante per i blogger…

    Commento di Bruno | 20 marzo 2013

  7. Iniziavo a preoccuparmi, sono contento di sapere che farai ripartire il blog. 🙂

    Commento di Francesco Barbi | 20 marzo 2013

  8. E’ bello rileggerti: bentornato! 🙂

    Commento di Camilla P. | 21 marzo 2013

  9. Grazie 🙂

    Commento di tanabrus | 21 marzo 2013

  10. Ciao, bentornato 😀
    Anche se i post sono pochi, l’importante è che siano di qualità. E qui non è mai mancata. Non è incoraggiante la scelta di Google, speriamo solo che dopo il rodaggio si trovi un equilibrio …
    Anch’io mi sto documentando su “OZ”. Ad esempio non sapevo che avessero scritto 40 romanzi O_o

    Commento di libriecaffelatte | 23 marzo 2013


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: