La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Welcome, 2013


2013

E siamo arrivati anche al 2013, malgrado i Maya, lo spread, Monti e Berlusconi.

Negli anni passati ho spesso scritto molti propositi in vista del nuovo anno.
Ricordo il 2010 e il 2011 come gli anni in cui mi ero prefissato degli obbiettivi ben precisi, riuscendo a grandi linee a rispettarli.
Ricordo questo 2012 come un anno in cui mi proponevo obbiettivi più vaghi, inconsapevole di come poi tutto si sarebbe andato a incastrare per portarmi bene o male al raggiungimento anche di quei propositi.

E adesso siamo qui, con alle spalle il 2012.

Un 2012 cominciato in maniera aggressiva e sfrontata, sull’onda lunga di una rinnovata fiducia in me stesso e nei propri mezzi che mi aveva travolto la due estati fa, un vero e proprio ritorno alle origini dopo un periodo di letargo.
Un 2012 virato poi verso altri progetti, con idee, impulsi, corsi. Un 2012 che per la prima metà dell’anno è stato dedicato alla consocienza e al lavoro.

Poi un po’ di riposo, e sul finire dell’anno una deriva totalmente inaspettata.
Una deriva inattesa che ha sconvolto tutti i piani che potevo avere o che potevo pensare di costruire.

In questo 2012 ho scoperto alcune parti di me che non pensavo esistessero, e devo dire che come al solito mi trovo affascinato da come il destino si diverte a giocare con noi.
E se davvero esiste un destino, direi che per quanto mi riguarda il Demiurgo è sempre più un Haruki Murakami nei cui personaggi mi sono sempre identificato, e sorprendentemente ho finito con l’identificarmi anche con il buon Tengo, l’ultimo dei suoi protagonisti con il quale avrei pensato di avere qualcosa in comune.

Ma nel cielo ci sono due lune, e i confini tra i mondi sono labili, evanescenti.
Si passa facilmente da una realtà all’altra, salendo delle scale o fermandosi lungo un’autostrada.
O anche più semplicemente danzando al ritmo degli eventi, come ci ricorda di fare l’uomo pecora.

E dato che il post di inizio anno sta assumendo toni deliranti in salsa Murakamiana, la chiudo qui limitandomi ad augurarvi un 2013 che eclissi in spettacolarità questo 2012 che si è appena concluso.

 

Propositi per il nuovo anno?

Vivere appieno la mia vita, gustarmela a ogni respiro.
E tentare di diventare una persona migliore.

Ce la metterò tutta 🙂

Annunci

1 gennaio 2013 - Posted by | Altro

3 commenti »

  1. Buon anno nuovo! 🙂

    Commento di Camilla P. | 1 gennaio 2013

  2. Buon anno!

    Commento di M.T. | 2 gennaio 2013

  3. Buon anno! Bel post 🙂

    Commento di vdm | 3 gennaio 2013


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: