La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Paperman


paperman

Domenica, prima di Ralph Spaccatutto, è stata trasmessa una piccola gemma.
Un corto di John Kahrs che è una meraviglia.

Paperman, ovviamente.

Privo di dialoghi, basa i suoi sette minuti sulle perfette espressioni facciali dei personaggi, e sulle musiche.

La storia parla dei due che vediamo nell’immagine.
Lui, impiegato triste per il lavoro monotono e noioso che fa (e che, scopriremo, richiede la compilazione di infiniti moduli).
Lei, la classica ragazza anni ’50.

I due si incontrano in una stazione, per puro caso. Un modulo tenuto in mano dal ragazzo viene fatto volare via brevemente da una folata di vento, finendo sul volto della ragazza. Che involontariamente ci lascia sopra l’impronta delle labbra. Con quel rossetto rosso che sarà l’unica nota di colore in un corto in bianco e nero.

E poi, il caso di nuovo.

Lei che entra nel palazzo di fronte a quello dove lavora lui, una finestra alla stessa altezza della sua.
Ovviamente i suoi tentativi di farsi vedere cadono nel vuoto, e così comincia una battaglia a suon di moduli trasformati in aeroplanini di carta, spediti verso la finestra dove si trova lei, nella speranza di attirare la sua attenzione.
Ma niente, quasi tutti finiscono in strada, i pochi che entrano non sono notati.

Alla fine resta solo il modulo iniziale, con l’impronta delle labbra.
Fallisce.

Ed è allora che scatta la magia, in stile Fantasia.

Gli aeroplanini caduti si rialzano in volo, lo raggiungono mentre la cerca disperatamente in strada, lo circondano come un’armatura, lo spingono verso di lei.
Lei che è stata raggiunta dall’aeroplanino con le labbra, e seguendolo arriva al luogo dell’incontro.

 

Poesia.
Poesia accompagnata da disegni perfetti.
Non si nota minimamente l’assenza di dialoghi o di didascalie, è semplicemente perfetto così.

Ecco, ho apprezzato infinitamente di più questo splendido corto piuttosto che Ralph, che lo ha seguito nella proiezione.

Annunci

13 dicembre 2012 - Posted by | Paperman | , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: