La torre di Tanabrus

Did you miss me?

X-Men Deluxe 211


Un balenottero tutto X-Factor!
Che bello!

Iniziamo con una storia solitaria di Darwin, una storia tra l’onirico e l’assurdo, tra peyote e misticismo. Tra passato, presente e futuro… una storia dove incontriamo il furuto figlioletto di Rahne, e apprendiamo che forse potrebbe causare problemucci nel futuro.
Del tipo, liquida Apocalisse con un “ma tanto è un buffone, del resto siete riusciti a fermarlo, no?” e si candida a vera Apocalisse biblica.
Wow.
Non male per il figlio di un Principe Lupo Divino delle parti di Asgard.

 

Poi però torniamo da X-Factor.
A parte il caso di cui si occupa, è interessante come sempre seguire l’evoluzione dei personaggi che compie Peter David. E posso dire che mi piacciono i disegni di Emanuela Lupacchino? Lo dico.
La relazione tra JamieLayla si fa sempre più complicata, e certo il periodo che la ragazza ha passato alla corte di Destino non aiuta… ma per cosa si stava preparando, di preciso?

Scopriamo che tra le varie cose che ha imparato a fare c’è anche una sorta di esorcismo, ma mi intriga di più quello che succede sul letto di morte di…

 

Già, perché il secondo caso dell’albo è una richiesta di nientepopodimenoche il sindaco di NY, JJJ.
Hanno ucciso un suo vecchio amico dell’esercito, un generale cui doveva la vita. X-Factor, correte a trovare il colpevole!

Mentre un gruppo sfrutta Longshot per vedere l’assassino (e tornano gli accenni alla parentela tra i due guerrieri del Mojoverso, Longshot e Shatterstar!), l’altro si ritrova a far la guardia al sindaco… e finisce a scontrarsi con tre supersoldatesse.
Una è Balistique, la ragazza salvata dai propri incubi proprio da Monet tempo fa.
Un salvataggio che la devasterà intimamente, visto che il potere della donna è quello di sparare semplicemente puntando il dito indice. E i suoi proiettili feriranno mortalmente un membro del gruppo.

 

Il che, a parte le stupende scene relative a tutto questo, e l’ira della bella algerina, ci riporta a Layla.
Cosa ha fatto? Quali conseguenze avrà tutto questo? Perché appare chiaro che niente sarà senza conseguenze… è tutto legato alle nozze di sangue viste in precedenza? O si tratta di un’altra trama?

 

Non c’è che dire, Peter David è il Chris Claremont del nuovo millennio.
E mi riferisco ovviamente al Claremont che ha tirato avanti per più di un decennio l’intera famiglia mutante sollevandola dallo status di “ecchessonoquesti?” a “meraviglia,meraviglia!”.

Annunci

25 ottobre 2012 - Posted by | comics, X-Men

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: