La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Sword Art Online 2 – Kokoro Connect 2


Sono usciti i secondi episodi dei due anime che ho cominciato a seguire la scorsa settimana.

Sword Art Online è senza dubbio al momento quello che mi intriga di più, anche grazie allo stile più avventuroso e di combattimento.
E’ passato un mese dal primo episodio, e a quanto pare qualche migliaio di giocatori sono già morti.
Scopriamo che tra i giocatori comuni serpeggia parecchio malumore verso i beta tester che hanno sfruttato le loro conocsenze del gioco per accaparrarsi subito le missioni più facili mietendo così xp e oggetti.
Si formano le prime alleanze estese, si sono già formati svariati party di personaggi alleati (e che quindi condividono l’esperienza se sconfiggono i nemici).

Kirito dopo un mese è ancora fermo al primo livello, nessuno riesce a localizzare il boss del piano, e alla fine un altro beta tester indica un raduno in una città: ha individuato il nemico, ora si tratta di creare un’alleanza estesa tra tutti i giocatori per coordinarsi e abbattere l’avversario, passando così al secondo piano. Kirito si ritrova a fare coppia con Asuna, una misteriosa ragazza solitaria quanto lui, meno esperta ma molto rapida e dotata con la spada.
Ma quando le cose vanno male e il leader dell’alleanza muore, anche se Kirito e Asuna sconfiggono il re dei goblin cominciano a piovergli accuse sul capo: perché sapeva come affrontarlo? perché non aveva detto niente?
E Kirito, invece di spiegare con calma tutto, reagisce in quello che probabilmente è l’unico modo che conosce.
Reagisce attaccando. Si definisce il migliore dei beta tester, dice di aver riconosciuto gli attacchi del goblin perché essendo arrivato più in alto di tutti gli altri giocatori conosce molte più cose. Prendendo spunto da un’ingiuria rivoltagli, ridendo si autodefinisce Beater.
E se ne va da solo al secondo piano, avvolto nel mantello della mezzanotte che definisce il suo character design e che ha ricevuto come premio per aver sferrato il colpo finale al boss.
Peccato, visto che sembrava cominciare ad aprirsi un poco… sembra spaventato dal contatto con l’altra gente. Ma andando avanti dovrà obbligatoriamente allearsi con degli altri. Con Asuna, sembrerebbe dalla sigla, e magari anche con Kayaba o con il gigante di colore comparso in questo episodio.
L’anime comunque è piacevole, per quanto semplice.

Il discorso invece è differente per Kororo Connect.
Si è già visto che si tratta di un anime scolastico con un tocco paranormal e in questo episodio otteniamo un quadro un poco più chiaro della situazione.
Dopo uno scambio di corpi triplo i cinque vengono avvicinati da un loro professore che si sta comportando in maniera alquanto strana. E il motivo della stranezza è che il suo corpo è mosso da qualcos’altro, un’entità che è la causa dei loro problemi.
Pare lo stia facendo solo per noia, per vederne le reazioni, ma li sta informando per non farli spaventare. Il gioco finirà solo quando lui ne avrà abbastanza. Non dovranno parlarne con nessuno.
E l’entità è forte, molto forte. Quando provano ad attaccare il professore, i ragazzi sono messi rapidamente al tappeto.
Chiarite le regole, immagino che cominceranno a piovere episodi spiacevoli e imbarazzanti.
Come Inaba che, nel corpo di Taichi, si vendica di un precedente comportamento del ragazzo annunciando che Nagase è sua, e di non volerla cedere alla rappresentante di classe.
Bisognerà capire se prevarrà la parte comica o quella paranormal, nel primo caso non so per quanto lo seguirò ancora.

Annunci

16 luglio 2012 - Posted by | Kokoro Connect, Sword Art Online

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: