La torre di Tanabrus

Did you miss me?

This week in Skyrim – 10


Questa settimana, pochissimo tempo per il gioco, giusto qualche ora alla domenica pomeriggio.

Mi sono limitato a cose semplici e rapide.
Un nido di vampiri debellato due volte (cioè, una prima volta l’ho debellato allegramente mentre andavo a Morthal. E poi, in una quest in Morthal, sono stato mandato a ripulire quel covo di vampiri… erano tornati tutti in vita! Buuuuug!), un paio di gruppi di briganti.
E poi, più che altro, ho proseguito la trama della guerra civile facendo particine piccole piccole da non protagonista e lasciando combattere prevalentemente i soldati di Ulfric. Noiosetto.

Tre i punti salienti di oggi:

1) il ritorno a Markarth. Visto che la guerra civile si avvicina anche a Markarth, ho deciso di tentare di portare a termine quanto prima il compito in città relativo alla quest di Karliah. Sono andato dal mago di corte della città, scoprendo che le guardie non mi stanno cercando giorno e notte.
Non mi ha voluto aiutare, così con la vecchia chiave del suo museo sono entrato nelle sue stanze, da lì sono andato nei laboratori e dopo aver sterminato le guardie degli stregoni e il  nipote del mago, mi sono ricopiato una pietra che funge da vocabolario per le traduzioni. Prossimamente tornerò a Riften anche per finire la trama di Karliah e vendicarmi di Marcel.

2) i draghi. Sono tornati ad attaccare, e sembra che comincino a notarmi.
A Morthal un drago di ghiaccio mi ha attaccato un paio di volte fuggendo poi lontano, mentre in un villaggio sono stato attaccato addirittura da due draghi in contemporanea, un semplice drago di ghiaccio e un drago con nome proprio! E spesso cercavano proprio di colpire me con il soffio!
Li ho finiti grazie all’uso massiccio del jabberwock che ho cominciato a usare oggi per la prima volta. Contro le guardie del mago a Markarth è stato stupendo, le ha trasformate di colpo in ratti! Contro delle tigri dai denti a sciabola le ha ridotte a cumuli di ceneri ectoplasmatiche. Con i draghi è stata più dura, ma alla fine li ho uccisi.

3) i bug.
Non solo quello dei vampiri: una volta finito con quelli sono tornato da Ulfric per fare rapporto. Mentre parlavo con lui sono arrivate le notizie in sovraimpressione che dicevano che avevo terminato le quest per aiutare tutti i cittadini di Morthal e quindi potevo andare a farmi nominare Thane, oltre che una scritta che diceva che potevo tornare da una non meglio precisata persona.
Wow.

Annunci

24 giugno 2012 - Posted by | Skyrim, Videogames

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: