La torre di Tanabrus

Did you miss me?

3 gennaio


Oggi è un giorno abbastanza lieto per i lettori del fantastico.
Oggi cade la ricorrenza del compleanno di due autori che hanno aperto la strada nei rispettivi campi, patriarchi con i quali è difficile e imbarazzante doversi confrontare, presenze pesanti e ingombranti che spesso hanno sopraffatto la creatività di chi li ha poi seguiti, rendendoli meri emuli incapaci di allontanarsi da ciò che avevano creato questi grandi Maestri.

Nel 1892, a Bloemfontein, è nato John Ronald Reuel Tolkien. Professore di inglese antico e moderno, linguista. Creatore di quel capolavoro che è Il signore degli anelli, pietra miliare del fantasy classico.
Peccato che molto spesso chi ne ha seguito le orme abbia percorso pari pari lo stesso sentiero tracciato dal Maestro, senza osare deviare nella boscaglia alla ricerca di nuove strade, di nuove mete.
Alle ore 21:00, si alzi un calice per fare un brindisi in onore del Professore. Con la speranza che un numero sempre maggiore dei suoi discendenti sappia trovare una propria strada, diversa dalla propria versione modificata e distorta del Signore degli Anelli.

 

 

Nel 1920, poi, a Petroviči è nato tale Isaac Asimov. Un biochimico nonché sopratutto uno dei grandi scrittori di fantascienza.
Tra le altre cose, ha stilato le Leggi della Robotica, ancora oggi ritenute valide al punto che probabilmente, riuscissimo a creare androidi senzienti, verrebbero applicate alla lettera, nel mondo reale, le leggi inventate da questo scrittore.
Non so se siano in programma brindisi anche per lui, come quello organizzato dall’associazione Tolkeniana per il loro capostipite, ma giò che ci sono brinderò anche alla sua memoria.

 

 

Mi è stato poi fatto notare che nel 106 avanti Cristo è nato ad Arpino Marco Tullio Cicerone.
Un grandissimo personaggio della vita politica romana, uno dei più grandi probabilmente. Però a lui non brinderò, non gli ho mai realmente perdonato l’avversione a Cesare e il rimanere attaccato a una forma di governo che ormai mostrava tutti i suoi limiti portando rapidamente al declino della potenza di Roma.

 

Comunque, una data davvero importante per la letteratura.
Auguri a questi Maestri, e auguri a chi porta avanti la fiaccola nei campi da loro esplorati!

3 gennaio 2012 - Posted by | Asimov Isaac, Cicerone Marco Tullio, Tolkien John Ronald Reuel

4 commenti »

  1. quando ero al liceo Cicerone era l’unico autore che riuscivo a tradurre in modo decente, per questo gli auguri li faccio anche a lui (anche se secondo me era uno stronzo e non se li merita: io sono sempre stata dalla parte di Catilina!), gli altri due, invece, se li meritano proprio!!!!

    Commento di fed | 3 gennaio 2012

  2. Eh si, Cicero aveva l’indubbio pregio di essere buono con gli studenti moderni xD

    Commento di tanabrus | 3 gennaio 2012

  3. […] di “influenzare” generazioni di scribacchini. Compiono gli anni anche altri scrittori e qui trovate un post a riguardo. Oggi è anche il giorno dell’ uscita del terzo libro della […]

    Pingback di Oggi è il compleanno di Tolkien | Sproloqui e Deliri | 3 gennaio 2012

  4. Notevole, non sapevo che Tolkien e Asimov condividessero la stessa di nascita. Cicerone poi, figurarsi XD
    Tipi tosti i nati di gennaio!

    Commento di Daisy Dery | 3 gennaio 2012


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: