La torre di Tanabrus

Did you miss me?

News per il blog


Salve gente,

come avrà intuito chi ha i miei contatti su Facebook, Twitter o Google Plus… beh, sono tornato dalla settimana trascorsa in Inghilterra.
Di questa settimana parlerò più avanti, con magari un paio di foto a qualcosa che mi è stranamente rimasto appiccicato addosso (e mi sono dovuto violentare per non prendere libri, ripetendomi come un mantra “ho apposta il kindle, e lì i libri non pesano ai fini della valigia”).

Comunque, tornando a bomba, le conseguenze di questo viaggio potrebbero ripercuotersi sul blog.
Sono rientrato infatti con una bella spinta motivazionale e una dose di energia che non avevo da molto tempo.
Ho gli obbiettivi in mente, ho il desiderio di raggiungerli, e ho la volontà di impegnarmi per agguantarli quanto prima (benché un quanto prima sia oltremodo ridicolo, le tempistiche temo saranno lunghe).

Questi obbiettivi ovviamente richiederanno tempo e dedizione.
Tempo che già adesso non avrei, e che quindi toglierò da ciò cui posso toglierlo: la lettura.
Non smetterò, certo, probabilmente morirei se l’abbandonassi. Ma la taglierò sostanzialmente, limitandola alla notte.
Inoltre, sempre per motivi di tempo, non penso potrò continuare a setacciare il web come ho fatto finora in cerca di stronzate divertenti da postare, di nuovi libri americani, di articoli interessanti. O almeno non sempre.

Il succo di tutto questo discorso, quindi, è che il blog rallenterà.
Niente più articoli fissi, niente più almeno un post al giorno.
Se avrò qualcosa da scrivere lo scriverò, se avrò letto un libro o visto qualcosa che mi ha colpito lo scriverò.
Se avrò comprato qualcosa o scoperto qualcosa lo scriverò.
Ma non mi sbatterò per cercare contenuti, traccio una linea tra la mia vita e i miei hobby, tra i quali rientra questo spazio virtuale.

Del resto, già da un po’ di tempo mi ero accorto che a volte guardavo qualcosa o leggevo qualcosa con fervore, solo perché rischiavo di non avere nulla da scrivere la settimana seguente, dopo le rubriche fisse… stava diventando un impegno abbastanza gravoso per il mio tempo.
Avevo anche pensato di chiuderlo del tutto, per ora preferisco invece cercare di tenerlo in vita più saltuariamente, quando ne capiterà l’occasione.

 

Comunque nei prossimi giorni parlerò della vacanza, e della meravigliosa Londra.

 

 

Annunci

22 agosto 2011 - Posted by | Uncategorized

10 commenti »

  1. Capisco perfettamente la tua decisione, anche io ho dovuto prendere lo stesso andazzo un paio di anni fa, spero che tu riesca a raggiungere i tuoi obiettivi il prima possibile!!

    Commento di fed | 22 agosto 2011

  2. Bene, come dico da sempre il “virtuale” non deve diventare un impegno gravoso e nemmeno un lavoro, a meno che non sia retribuito. E’, e deve restare, un momento in cui ci si rilassa e/o ci si diverte, senza scadenze.
    Personalmente dedico al blog non più di 45 minuti al giorno, in pratica una mezz’ora, il tempo necessario per scrivere un post e rispondere ai commenti del precedente 🙂

    Commento di Valberici | 22 agosto 2011

  3. Io mi sono sempre chiesto come facessi a mantenerlo da solo a un tale ritmo (E come avessi il tempo di leggere tutti quei libri in un solo colpo) XD

    Secondo me il solo eliminare le rubriche fisse ti salverà un bel po’ di tempo, e diminuendo la lettura avrai altro risparmio di tempo (e soldi, non dimentichiamolo xD).

    In bocca al lupo per il tuo rinnovato entusiasmo 😀

    Commento di Maurizio Vicedomini | 22 agosto 2011

  4. Bellissima notizia 😀 Perché se non lo fai “costretto” dalla rubriche verrà sicuramente meglio di come già è. ^^ (Poi tutte ‘ste rubriche giornaliere, e il mercoledì quel e il sabato quell’altro, che fanno anche tanti altri blog mi sa tanto di stampo di fabbrica… XD)

    X-Bye

    Commento di Francesco Roghi | 22 agosto 2011

  5. Scrivi se hai qualcosa che ti piace davvero di scrivere e ne guadagnerà non solo il sito, ma anche tu 🙂

    Commento di M.T. | 22 agosto 2011

  6. @Fed: Danke 🙂

    @Val: Già. Invece ultimamente mi sembrava diventato una sorta di lavoro… il motivo alla fin fine per cui anni fa avevo abbandonato il blog della blog novel, troppe scadenze giornaliere da seguire e rispettare, mi fagocitava la vita. E finché non avevo niente da fare andava anche bene, ora invece sono in ebollizione e mi serve il tempo per studiare e sperimentare.

    @Maurizio: Grazie 🙂

    @Impo: Certo che sono stampi di fabbrica clonati spudoratamente 😀 La loro utilità era appunto quella di riempire gli spazi morti 😛

    @M.T. Lo spero… grazie 😉

    Commento di tanabrus | 22 agosto 2011

  7. Capisco benissimo la tua decisione, il reale deve sempre avere il sopravvento sul virtuale. Non ti nego che egoisticamente mi spiace per Perle dal web, ti sfruttavo brutalmente ahahahah, ma visto che anche io ho mollato parecchio ti sostengo nella scelta e ti faccio un grande in bocca al lupo per i tuoi nuovi progetti ;))

    Commento di DaisyDery | 24 agosto 2011

  8. sniff…
    buona ventura!

    Commento di Francesca | 25 agosto 2011

  9. Ritengo sia la scelta giusta, almeno in base ai presupposti.
    Orsù…datti da fare a reggiungere i tuoi obiettivi!!

    Commento di giulia | 26 agosto 2011

  10. @Daisy: beh, quando troverò articoli interessanti li farò circolare ugualmente 😉 Qui se avrò tempo, altrimenti su Google + (e da lì, per condivisione, sugli altri social network 😀 )
    Grazie 🙂

    @Francesca: Thanx 🙂

    @Giulia: Eseguo! 😀 Comunque è dura, sono tornato da una settimana e non ho praticamente mai cazzeggiato, né letto più di qualche capitolo di Martin. Mi fa strano, come non fosse normale 😀

    Commento di tanabrus | 28 agosto 2011


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: