La torre di Tanabrus

Did you miss me?

In my mailbox (31-2011)


Sabato, tempo di In my mailbox.
Qui vi parlerò dei nuovi arrivi degli ultimi sette giorni: libri, e-book, fumetti, manga… tutto quello che comprerò o che comunque, per altre e misteriose vie, arriverà fino a me.

La casa del tempo sospeso, di Mariam Petrosjan.
Per colpa di chi mi ha trascinato nella Feltrinelli, sabato scorso. E di Valberici che l’ha descritto il giorno prima come un capolavoro.


 Nella periferia di una città qualunque, una Casa si staglia tra le altre, ordinaria e un po’ inquietante. E’ un istituto dove, per qualche tempo, si raccolgono ragazzi disabili, dall’infanzia all’adolescenza. Ma dal momento in cui varcano quella soglia, tutto cambia. La realtà cessa di esistere e viene rimpiazzata da un altro mondo con regole, leggi e riti spesso crudeli e oscuri. I nuovi eroi – Fumatore, Tabaqui, Lord, Sfinge, Cieco e gli altri – si conoscono e si dividono in gruppi, ingaggiano epiche battaglie nei luoghi a un tempo sconfinati e ristretti della Casa: il Solaio, la Foresta, il Tetto diventano gli scenari di una guerra di desideri, di speranze e di immaginazione, dove la posta in gioco è scegliere se tornare al mondo esterno o rimanere, sospesi per sempre in una realtà fantastica. Nella Casa tutto è possibile: l’amore, l’odio e la morte; la perdita, il dolore e la gioia; nella Casa i ragazzi sono liberi, il tempo si ferma e si dilata smisuratamente. 
Alla fine, perduta l’infanzia, essi si troveranno di fronte alla prova più difficile: credere alla promessa dell’età adulta e lasciare la Casa o rinunciarvi e rifiutarsi di crescere. 
Romanzo corale di formazione, fantastico e realistico al tempo stesso, metafore potente dell’adolescenza, La casa del tempo sospeso è un inno d’amore all’età ingrata e prediletta, alle sue esaltazioni e tragedie, al senso di frustrazione e di onnipotenza che la pervade; e la condizione dei ragazzi altro non è che il segno di un sapere più vero e profondo, conquistato attraverso la passione, il sentimento e la speranza.

L’invasione degli ultracorpi, di Jack Finney.
Cioè, se mettono in libreria gli Urania scontati del 50%, praticamente ti regalano libri da portare via…

 Sono arrivati negli anni Cinquanta, sono tornati negli anni Settanta e di nuovo nei Novanta… Sono i Ladri di Corpi venuti dal cielo, i Sosia che vogliono spodestare il genere umano. Una vicenda terrificante riproposta nella sua versione originale e in traduzione riveduta.

30 luglio 2011 - Posted by | Finney Jack, In my mailbox, Petrosjan Mariam

7 commenti »

  1. Colpa o merito?
    Alla fine della lettura l’emissione del giudizio 🙂

    Commento di M.T. | 30 luglio 2011

  2. Sicuramente sarà un merito.
    Ma vista la coda di lettura che mi si è riformata nell’ultimo mese, gli associo anche la colpa 😦

    Commento di tanabrus | 30 luglio 2011

  3. urania! :**

    Commento di cooksappe | 30 luglio 2011

  4. La casa del tempo sospeso sarà lettura post ferie. ^^

    Ma noto che non hai citato fra gli arrivi Songs of love and death, Warriors e A dance with dragons. Male.

    Commento di Azusa | 31 luglio 2011

  5. La danza delle lucertole troppo cresciute l’avevo inserita già la settimana scorsa, mi pare.
    O erano due? Boh…

    Gli altri, francamente, li tengo per i momenti di magra 😛

    (si, esatto, avevo scritto il post domenica e poi non l’ho aggiornato 😀 )

    Commento di tanabrus | 31 luglio 2011

  6. …DUE RACCONTI DI ROBIN HOBB per i tempi di magra? OO

    Commento di Azusa | 31 luglio 2011

  7. Tempi di magra come entry per la rubrica In my mailbox 😀

    Commento di tanabrus | 31 luglio 2011


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: