La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Perle dal web (15-2011)


Eccoci anche questa settimana alla rubrica del martedì, dove segnalerò articoli interessati scovati nell’ultima settimana in rete. Una mia personale rassegna di articoli presi da blog amici o nei quali sono comunque incappato casualmente in rete.

Perché certi post meritano di essere fatti circolare!

Fed ci propone la seconda parte del suo corso di abruzzese, che dopo aver visto le foto di Valberici ritengo potrà tornarmi utile la prossima estate…


Una notizia mangosa e molto, molto bella: Ubel Blatt riprenderà, in patria, nel febbraio 2012.
Certo, è un mare di tempo, ma almeno ripartirà. La speranza è che non si debba aspettare troppo per vedere l’undicesimo volume qui da noi.

Tocca poi a un evergreen, un classico che non passa mai di moda: a Bari un gruppo di estremisti cattolici si è mosso contro una manifestazione metal, facendo pressione sul sindaco perché blocchi il tutto. Il motivo? Ma è ovvio, i metallari sono satanisti, blasfemi e omosessuali! Notare poi l’ottimo tempismo, dato che nel giro di pochi giorni sempre da ambienti clericali è giunta l’invettiva contro internet, veicolo di messaggi satanici anche questo.
Ma lo scoprono solo ora? Il metal è la musica del demonio, del resto il diavolo canta allegroI’m the devil, I love metal” come ha testimoniato quel peccatore redento che risponde al nome di Jackk Black, e che internet sia il demonio direi che non ci sono dubbi.

Tornando a fatti più consoni a questo blog, ecco la vicenda di Steph Swainston, una vicenda che senza dubbio fa riflettere.
Steph è una scrittrice di 37 anni, ha scritto quattro libri che hanno avuto abbastanza fortuna in America, Una sorta di new weird, a quanto ho capito.
Ma ora ha deciso di dire basta, e il suo agente sta cercando il modo di liberarla dal contratto con la Gollanzc (non l’ultimo editore sulla scena) per consentirle di tornare a fare l’insegnante.
Il motivo? Lo stress dovuto al lavoro.
Da una parte i fan che assediano gli scrittori, che vogliono ricevere da loro informazioni e aggiornamenti, che possono con i loro commenti cambiare il corso di un libro in scrittura, o addirittura affossarlo. Dall’altra l’editore, che vuole un libro all’anno.
Ma in mezzo c’è l’autore, che vorrebbe magari più tempo per scrivere. Vorrebbe tempo per intrattenere relazioni interpersonali con altra gente. Vorrebbe un lavoro, magari, che non fosse solo lo scrivere, non dovendo fare il mestierante, e beneficiando dell’influsso del mondo esterno rendendo più variegate le proprie esperienze.
Un dibattito parecchio vecchio, in effetti, ma di prese di posizione così nette non avevo mai avuto notizia.

E il tema della velocità di scrittura non poteva non portare a lui, George Martin, di cui sta uscendo in questi giorni l’ultimo libro.
Quindi ecco un’intervista in cui Lev Grossman (The magicians) parla di questo libro (letto in anteprima in quanto critico letterario), ed ecco anche un’intervista a Sua Lentezza George Martin, una bella intervista in cui fa anche un paragone -che mi pare molto forzato, comunque- con l’opera Tolkeniana.

E per finire in bellezza,

che dire di questa bella versione steampunk de La bella e la bestia?
Sono felice di aver potuto vedere questo disegno nascere, crescere e infine saltare fuori dal pc di Fed.
Complimenti Fed!!!  La cosa assurda è scoprire quanto duro lavoro si cela dietro a questo disegno… che certo, già a vederlo uno pensa “roba da matti! Io nemmeno in dieci anni riuscirei a fare una cosa del genere”, ma poi a scoprire i retroscena, le varie scelte stilistiche e i passaggi intrapresi ci rimani di sasso.
Brava, continua così e non mollare!!!

12 luglio 2011 - Posted by | Grossman Lev, Manga, Martin George, Musica, Perle dal web, Swainston Steph, Ubel Blatt

5 commenti »

  1. spero che seguirai l’esempio di Valbe e verrai giù pure tu l’anno prossimo, e ovviamente se lo fai ci vediamo! 🙂
    grazie mille per gli incoraggiamenti e i complimenti sul disegno (e grazie ancora di più per l’idea) 🙂

    Commento di fed | 12 luglio 2011

  2. Quando sento certe storie mi viene su il mio sogno di diventare scrittrice… 😦

    Commento di Francesca | 12 luglio 2011

  3. ehm, l’ansia…

    Commento di Francesca | 12 luglio 2011

  4. Francesca, il primo commento comunque dava ottimamente l’idea del rigetto 😀

    Commento di tanabrus | 12 luglio 2011

  5. Complimenti meritati, Fed 😉

    Commento di tanabrus | 12 luglio 2011


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: