La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Incipit – Paranormalcy

Un inizio spumeggiante per questo libro, che a quanto ho capito dovrebbe essere un misto tra un classico urban fantasy e una sua bonaria presa per i fondelli.

Voglio dire… un taser rosa con gli strass??? Non so se ridere, o se piangere al pensiero di almeno tre mie amiche che ci farebbero più di un pensierino…

Sono già un po’ avanti con la lettura, ho volato i primi capitoli.

Una lettura piacevole e leggera, che scorre senza quasi che uno se ne accorga.

La protagonista è una sedicenne, abbandonata da piccola dai genitore e presa da un’agenzia segreta che contrasta e controlla le attività paranormali quando aveva solo dieci anni. Il motivo? Riesce a vedere dietro gli incanti con cui le creature paranormali si mascherano agli occhi degli umani.

Vive al centro, studia con dei tutori, lavora come esca e cacciatrice di paranormali.

La sua migliore amica è una sirena che vive in una stanza del centro, una sorta di segretaria che tiene tutto sotto controllo, ventiquattro ore al giorno, sette giorni su sette.

Umani militareschi, licantropi bodyguard, vampiri, fate letali.

E una strana creatura che arriva di punto in bianco al centro, un diciassettenne che sembra un Doppelnganger e di cui nessuno sa nulla. Nemmeno cosa sia in realtà!

Divertente, ironico e scorrevole: per ora mi piace!

Continua a leggere

2 giugno 2011 Posted by | Incipit, White Kiersten | Lascia un commento

Anteprime dalla Asengard

Non penso sia un mistero il mio apprezzamento per la casa editrice Asengard: romanzi che finora mi hanno sempre convinto,  un grande impegno alle manifestazioni, la decisione di puntare sulle nuove tecnologie con il blog e gli e-book.

Continua a leggere

2 giugno 2011 Posted by | Beck Ian, Coltri Riccardo | 1 commento