La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Game of thrones – A golden crown


Sesto episodio della prima stagione di Game of thrones.
A golden crown.
Una corona d’oro.
Anche questa volta, un titolo con più significati…

Il primo significato, atteso da tutti i fan appena saputo il titolo dell’episodio, è quello della corona che Drogo elargisce finalmente a Viserys, dopo che questo (sempre più folle e consapevole del potere della sorella… ha preso dal paparino!) nella città sacra ha prima tentato di rubare le uova di drago, e poi ha sfoderato la spada minacciando la sorella e il bambino che porta nel grembo per ottenere la corona che tanto desidera. E  Khal Drogo, finalmente stufo di quella nullità che continua anche lì ad atteggiarsi a re in esilio, lo accontenta prendendolo alla lettera.
E, come da legge della città sacra, non una goccia di sangue viene versata!

In tutto questo, poi, abbiamo una Daenerys sempre più forte e regale, attratta magneticamente dalle uova di drago e strepitosamente resistente al calore. Il sangue di drago sembra scorrere in lei, come non scorreva nelle vene della sua famiglia da molte generazioni!

Nella capitale, dopo lo scontro tra Ned e Jamie il re tenta di raccogliere i cocci.
Rendendo nuovamente l’amico primo cavaliere e schiaffeggiando la moglie che, invece, pretende giustizia per la cattura di Tyrion.
E per non smentirsi, Robert se ne va a caccia subito dopo, lasciando il trono in mano a Ned.
A parte che non mi è piaciuto -prima scena dall’inizio della serie- che il gruppo in caccia fosse composto da sole quattro persone… comunque Ned ne approfitta per proclamare un editto contro la Montagna, vassallo dei Lannister che a quanto pare sta razziando le terre dei Tully, la famiglia di sua moglie.
E mentre tenta invano di convincere le figlie a tornare al nord, presagendo tempi duri in città (Arya continua le lezioni di spada, Sansa persiste nell’essere una cretina patentata sciogliendosi di fronte a quello sgorbietto di Joffrey), proprio una frase di una Sansa drogata e in preda a visioni matronali gli dà lo spunto per comprendere il motivo della morte di Jon Arryn.
Il seme è forte, diceva il povero cavaliere, ed è forte davvero! Tutti i Baratheon sono mori e scuri, l’unico da sempre a essere diverso è Joffrey, Lannister fino al midollo. Come potrà mai essere possibile? Mah… che mistero!
Piuttosto, cosa farà Ned ora che lo sa?
Io lo so, io lo so, io lo so!!!
E sarà pianto e stridore di denti…

Un po’ come al Nido, dove Tyrion riesce con un po’ di fortuna e moltissimo charme a uscire da una situazione impossibile. E a uscirci da gran signore!
La sua arringa con la confessione dei suoi peccati è stata spettacolare, Bronn comunque me lo aspettavo più infido.
Splendide comunque le scene delle prigioni e della porta della luna, del resto come location il Nido è uno spettacolo.

In questo episodio è mancata del tutto la Barriera, in compenso compare il Nord.
Con l’ennesimo sogno di Bran, sempre relativo al corvo con tre occhi.
E poi con una bella cavalcata a tre, Bran (con la sella proposta da Tyrion a suo tempo), Rob e Theon, in mezzo ai boschi. Per la gioia di Bran, che può tornare a vivere anche se solo parzialmente.
Una cavalcata interrotta dall’attacco di un gruppo di vagabondi con dei conti in sospeso con Benjen, che prendono di mira Bran rimasto solo. Alla fine, con l’arrivo del fratello maggiore e del protetto di casa Stark, rimarranno tanti cadaveri al suolo. E una bruta prigioniera degli Stark… tenetela d’occhio, avrà un suo ruolo in futuro.

Un buon episodio, senza grossi colpi di scena ma che getta semi per il precipitare della stagione verso il proprio finale, sempre più vicino.

Annunci

23 maggio 2011 - Posted by | Game of thrones, Serie tv

4 commenti »

  1. Ormai dopo aver visto l’episodio, l’appuntamento è alla Torre per commentare la tua recensione ^^

    Che dire, mi è piaciuto molto anche questo episodio 😀 sono d’accordo con te che è poco realistica una scorta di sole tre persone per un re. In compenso adoro sempre di più le lezioni di “danza” di Arya, e odio sempre più Sansa. Credo che la cosa sia voluta xD

    La parte del “Drago” poi, è una trovata geniale. Quando Viserys si è allontanato ero certo che l’avrebbero ucciso, ma il come era tutto da indovinare^^

    La serie continua ad appassionarmi sempre di più (e la sigla, versione Rock trovata sul tubo, è diventata la mia suoneria ^^)

    Commento di Maurizio Vicedomini | 24 maggio 2011

  2. Non parlarmi della sigla, sarà una settimana che al lavoro un collega me l’ha passata ma è rimasta sul pc in ditta 😀

    Arya e Sansa sono totalmente diverse, beniamina del pubblico una e odiatissima per scelta dell’autore l’altra.
    Capisco il passare sopra all’assassinio del tuo metalupo e all’uccisione del garzone… ma il fratello dello sgorbietto ha appena azzoppato tuo padre! E c’è il rischio di una guerra Lannister-Stark… sei grande, ormai, se arriva tuo padre zoppo a dirti “dovete andare al nord” non stai a dire “ma io voglio sposare Joffrey e dargli dei figlioletti biondo Lannister”!

    Che poi, posso dirlo?, sentire Joffrey che rassicura Sansa dicendole che non sarà mai più crudele con lei mi ha fatto sbellicare dalle risate 😛

    Commento di tanabrus | 24 maggio 2011

  3. Caro Tanabrus anche a me quella parte di Sansa e Jeoffry ha fatto veramente ridere XD

    X-Bye

    Commento di imp.bianco | 24 maggio 2011

  4. Nella scena della caccia possiamo supporre che i quattro si fossero staccati dal resto del gruppo. Per me ogni scena dove appare Barristan Selmy è ben riuscita. Apprezzo moltissimo questo personaggio, che riesce a dire molto con pochissime battute a disposizione.
    Un mio personale apprezzamento anche per la fugace apparizione di Lord Beric, anche se ci sarà da aspettare per vederlo all’opera sul serio.

    Commento di Messer Sottile | 24 maggio 2011


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: