La torre di Tanabrus

Did you miss me?

W… W… W…Wednesdays! (18-2011)


Eccoci all’appuntamento settimanale con W… W… W… Wednesdays.
In cosa consiste? Semplice, nel rispondere a tre domande:

What are you currently reading?
What did you recently finish reading?
What do you think you’ll read next?

Ecco le risposte di oggi.

What are you currently reading?

Dentro Jenna, di Mary E. Pearson.
Lo volevo leggere da un po’, ma se non l’avessi trovato in casa -preso non so perché da mia madre… mica è il suo genere questo!- penso avrei tergiversato a lungo. Direi che mi piace.

What did you recently finish reading?

La città dei clown, di Will Elliott.
Il tempo in questi giorni mi sta sfuggendo di mano che è una meraviglia, grazie anche a compleanni, grigliate, la sesta stagione di Doctor Who, l’arrivo di Game of Thrones, Thor al cinema. Insomma, devo ancora scrivere qualcosa su questo libro. E su Sopdet. Per la prossima settimana conto di avere un bel tris di recensioni.

What do you think you’ll read next?

Il club dei filosofi che volevano cambiare il mondo, di Laura J. Snyder.
Penso potrebbe essere finalmente giunto il suo momento…

Annunci

4 maggio 2011 - Posted by | Elliott Will, Pearson Mary E., Snyder Laura J., www... wednesday

2 commenti »

  1. Non vedo l’ora di leggere la tua opinione su “La città dei clown” e “Dentro Jenna” 🙂

    Per quanto mi riguarda…
    sto leggendo “Il fiume scorre in te” di Bianca Rita Cataldi – un’esordiente, per ora, anche se ingenuo in alcuni punti, è carino;
    ho letto “Soffocare” di Palahniuk e mi è piaciuto davvero moltissimo (forse anche a causa di come stavo qualche settimana fa);
    leggerò “Revolutionary Road” di Richard Yates (magari ci scappa anche il film, m’ispira).

    Commento di Camilla P. | 4 maggio 2011

  2. Soffocare… l’ho letto un paio di anni fa. Lo ricordo bene, l’avevo preso durante una pausa pranzo del tirocinio e lo leggevo in macchina, nel parcheggio, mentre aspettavo la ditta aprisse dopo la pausa. Quanti libri ho letto in quel modo 😀

    Non mi era piaciuto granché, ho preferito altri libri di Chuck. Comunque va anche detto che era un periodo che ero drogato di Palahniuk e Murakami, ormai ero totalmente al di fuori della realtà 😉

    Commento di tanabrus | 4 maggio 2011


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: