La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Incipit – La caduta di un impero


Riprendo la lettura di Salgari, dopo la rapida passione per l’ultimo libro di Stroud.
Trilogia finale di Sandokan, si può dire.
Siamo rimasti con Yanez e Tremal-Naik alla testa dei loro soldati, diretti alla pagoda di Kalikò per affrontare i rivoltosi mentre Kammamuri sta tentando di raggiungere un luogo dal quale avvisare Sandokan della situazione dei suoi amici.
L’incipit ci mostra la pagoda, teatro della prima azione di questa seconda parte della trilogia.
Un incipit noioso, se paragonato a quello postato venerdì. Indubbiamente.

Anche l’Assam, come tante altre parti dell’India, è ricchissimo di pagode, abbandonate da secoli e secoli in mezzo alle foreste dai loro sacerdoti per cause sconosciute.
Ne possiede poi specialmente una, ormai stretta da tutte le parti dagli alberi, che ben poco doveva aver da invidiare alle grandi
sciultre di Madurè, una delle più magnifiche che si trovino nell’India, e che si dice fosse costata ventidue anni di lavoro.
Era appunto quella di Kalikò, che avrebbe potuto, per le sue dimensioni enormi, per la magnificenza delle sue sculture, per l’altezza dei suoi tetti, far impallidire anche quelle famose di Benares.
Un tempo doveva aver servito a numerosi pellegrinaggi, poi forse la guerra, i banditi, i
thugs, che non risparmiavano nemmeno i sacerdoti, l’avevano costretta a sospendere le sue feste sacre e lasciarsi infestare dalle piante parassite che sono le più tremende nemiche dei monumenti indostani, ed i rotangs e le liane, coi calamus interminabili, si erano avvinghiate alle sue maestose colonne, stringendosi intorno ad enormi animali, per lo più elefanti di pietra, di statura gigantesca, separati dalle più strane incarnazioni di Visnù, e poi erano salite alte alte, non più fermate da alcun tarwar, ed avevano invasi gli altissimi tetti piramidali, tutto avvolgendo, tutto coprendo.

Annunci

10 aprile 2011 - Posted by | Incipit, Salgari Emilio

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: