La torre di Tanabrus

Did you miss me?

L’angolo del cacciatore di libri (12-2011)


Eccoci arrivati al consueto appuntamento domenicale con L’angolo del cacciatore di libri.
Ovvero, i libri di cui ho scoperto l’esistenza nell’ultima settimana e che mi hanno affascinato. Oppure libri di cui solo in questi giorni ho letto recensioni tali da farmeli giudicare interessanti, e meritevoli di finire nella neverending queue… chissà quali di questi titoli alla fine riuscirò a leggere!

Stelle di pietra, di Gabriele Panigada e Riccardo Simonetti.
Mi fa effetto scrivere questo nome sul blog. Intendo Gabriele Panigada. Lo conosco dai tempi delle elementari, anche se negli ultimi anni non ci siamo praticamente più visti: giri diversi, scelte diverse al liceo e dopo il liceo, strade che hanno preso direzioni diverse. E poi non sono mai stato molto portato per le relazioni interpersonali, o per tenere in piedi le amicizie. Ugualmente, scoprire che lavora nel campo dell’editoria, e che adesso è uscito finalmente questo suo libro, mi riempie di orgoglio quasi come ne fossi io l’autore.  In bocca al lupo per i prossimi libri, Gabriele!

In provincia di Lucca c’è un monticello che cela un mistero all’apparenza insolubile: Monte Cotrozzi e le sue incisioni rupestri fatte di fori, canaletti e coppelle uniti in un reticolato indecifrabile. Nessuno sa dare ragione di un simile enigma e le ipotesi di appassionati e “addetti ai lavori” si arrendono prive di appigli scientifici e riscontri concreti. Gli autori raccolgono una serie di dati attingendo alle più varie discipline: dall’archeologia alla storia dell’arte, dalla linguistica all’antropologia per giungere infine all’astronomia. Solo unendo i contributi di ogni singola scienza inizia a delinearsi un percorso, un filo rosso, una via possibile per interpretare quei segni misteriosi e l’ipotesi di lettura che ne nasce si rivela straordinaria e semplice allo stesso tempo, quasi scontata, conferma dell’intima natura umana, delle nostre ataviche e inalienabili necessità. Un viaggio alle origini non solo di Lucca, ma di quel primordiale bisogno di eternità che ci ha reso uomini, animali coscienti di se stessi e del proprio tempo, e per questo desiderosi di andare oltre, di lasciare una traccia di sé fino a confondersi con ciò che di più duraturo “possediamo”, le stelle.

Sul blog di Nasreen ho trovato una bella notizia: la pubblicazione ad aprile del terzo volume della trilogia Mistborn, di Brandon Sanderson. Una bella saga finora, anche se il secondo volume mi è piaciuto meno del primo.

Il nuovo imperatore Elend Venture e sua moglie, la giovane assassina Vin, si trovano ora a dover affrontare – dopo aver commesso l’errore di rilasciare il malvagio spirito Ruin durante il tentativo di chiudere il Pozzo dell’Ascensione – il difficile compito di salvare il mondo dagli inquisitori mortali dello stesso Ruin. Nebbie insidiose e letali salgono dalle profondità della terra e la copiosa caduta di cenere nera rischia di seppellire tutto e far morire di fame i suoi abitanti.

Durante la ricerca del deposito segreto che appartiene all’antico imperatore e che da sempre fornisce le energie ai Mistborn, la coppia riesce a sconfiggere le forze dei Ruin e i loro poteri profetici. E mentre la Natura dimostra tutta la sua potenza e la volontà di rivalsa sugli uomini, Elend Venture e Vin devono affrontare la lotta finale per salvare sé stessi e soprattutto il mondo in cui vivono.

 

 

Crossover – a Cassandra Kresnov novel, di Joel Shepherd
Scoperto sul blog di Patrick

Crossover è il primo libro di una serie che segue le avventure di Cassandra Kresnov, una persona artificiale, o androide, creata dalla Lega, una delle due parti in causa in una guerra interstellare contro la più potente e conservativa Federazione. Cassandra è un progetto sperimentale – più intelligente, più creativa, e molto più pericolosa di tutto ciò che l’ha preceduta. Ma con il suo intelletto arrivano domande, e un risveglio morale. Abbandona la Lega e si dirige in incognito nello spazio nemico, la Federazione, alla ricerca di una nuova vita.

Il mondo che sceglie è Callay, e la sua enorme, decadente metropoli di Tanusha, dove le preoccupazioni per la guerra sono letteralmente e metaforicamente ad anni luce di distanza. Ma la guerra tra la Lega e  la Federazione era ideologica quanto politica, e buona parte di questa disputa ideologica riguardava l’esistenza stessa degli esseri artificiali e le regole che governano la loro creazione. Cassandra scopre che anche in Tanusha, le potenti entità dietro a questo conflitto hanno fatto arrivare i loro tentacoli. Molti nella Lega e nella Federazione hanno motivi per volere la sua morte, e il passato di Cassandra, inevitabilmente, la raggiungerà.

Cassandra si scopre alla mercé di una società i cui valori precludono perfino il suo diritto di esistere. Ma la sua presenza in Tanusha rivela altri difetti, e quando gli agenti Federali cercano di assassinare il presidente Callayano, si ritrova al servizio dei suoi nemici, utilizzando le sue abilità letali per tentare di proteggere i suoi nemici ufficiali da forze oltre la loro capacità di controllo. Mentre lotta per un suo posto e per la sopravvivenza in un nuovo mondo, Cassandra deve stringere nuove amicizie con vecchi nemici, cercando allo stesso tempo di confrontarsi con le più disturbanti e letali realtà della sua stessa esistenza.


20 marzo 2011 - Posted by | L'angolo del cacciatore di libri, Panigada Gabriele, Shepherd Joel, Simonetti Riccardo

1 commento »

  1. Attendo l’uscita del Campione delle Ere per il gran finale della serie scritta da Sanderson 🙂

    Commento di M.T. | 21 marzo 2011


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: