La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Incipit – Sanctuary: La casa dei millepiedi


Dopo il brevissimo prologo di Azzolini -che non dice granché e anzi lascia perplessi- si parte con il primo racconto, quello di Beccalario.
Questo incipit è opprimente, evoca un’afa assurda. E poco altro, però.
Andando avanti ci saranno ben altre tematiche che non il caldo, che fino a ora nella lettura non ho più ritrovato.
In compenso abbiamo un tripudio di virgole, che fortunatamente nel proseguio non mi sembrano rimanere così numerose… mi ha quasi ricordato Salgari, per la generosità nell’elergirle.
Comunque, un incipit che non dice granché e non attira.

Il caldo è insopportabile. L’acqua è torbida, scorre nel lavandino d’acciaio in un gorgo senza fine, scompare nella grata, inghiottita dalle tubature. Mi bagno i polsi, a lungo, cercando di respirare. Poi sputo un grumo di saliva, aspettando che l’impianto di ricircolo del palazzo lo riporti indietro, mischiandolo e disinfettandolo.
Mi aggiro per la stanza al buio, perché anche una sola luce moltiplicherebbe il calore dell’aria. Apro il frigo. Anche lì dentro è caldo: sui vari ripiani sono allineate confezioni multicolori, simili a una città in rovina. Prendo quella del latte, ne bevo una sorsata, ma è troppo denso.
Lo rimetto a posto. Immagino qualcosa di effimero, che poi archivio in una cartella della mia mente troppo piccola per attirare il mio completo interesse.
Esco dalla stanza.

Annunci

8 marzo 2011 - Posted by | Beccalario Pierdomenico, Incipit

2 commenti »

  1. Leggerò di volta in volta i tuoi commenti ai singoli racconti =) Sto cercando di farmi un’idea dell’antologia fin da quando è uscita. Mi incuriosisce, ma ho letto molti pareri discordanti finora.

    Commento di Ale | 8 marzo 2011

  2. Dei singoli racconti metterò solo l’incipit, poi a giochi conclusi commenterò il libro (parlando dei singoli racconti, certo).

    Questo l’ho finito stamattina, direi che è stato interessante. Fantascienza, direi.

    Commento di tanabrus | 8 marzo 2011


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: