La torre di Tanabrus

Did you miss me?

The legend of Mother Sarah 3


Un bel volume, questo terzo numero del manga.
Seguendo l’indizio ottenuto nel secondo volume riguardo la presenza dei suoi figli nell’orfanatrofio di Wyndham, Sarah e Tsè Tsè  arrivano nella città.

Una città distrutta, un avamposto di frontiera nell’eterna guerra tra gli Epoch e i Mother Earth.
Una guerra idiota e inutile, con soldati che partono per morire perché costretti a seguire gli ordini ricevuti, anche quando sanno perfettamente che nessuno arriverà in loro aiuto, che i rinforzi e le alte sfere se ne rimangono al sicuro più nell’interno.

E qui nella città opera Madre Telesia, una suora rude e dispotica, crudele anche. Ma che tiene realmente ai bambini rimasti orfani, che accudisce con il poco che ha nella chiesa.
Una suora che predica la pace, e che utilizza le ragazze sotto di sé per predicare la pace allo stesso modo: parole di pace sussurrate ai soldati feriti che le suore accudiscono, parole di pace sussurrate ai soldati che se le portano a letto in cambio di cibo al monastero. E parole di morte insegnate dalla suora alle sottoposte, che non dovranno mai mettere al mondo dei bambini perché il mondo è in realtà l’inferno e nessuno dovrebbe nascere per soffrire in questo posto orrendo. Suore che dovranno fornire il loro esempio con il martirio. Suore cui viene insegnato che la vita è sofferenza, che il mondo è perduto, che la speranza non esiste.

L’esatto contrario di Sarah, che arriva in città guidata da una esilissima speranza.
Sarah che incontra Madre Telesia, che non può comprenderla realmente.
Ma alla fin fine, la Madre è una brava persona, distrutta dai propri errori, che cerca di fare del bene come può. Una figura tragica, a suo modo, così come quella delle ragazze sotto di sé.

Una sosta lunga un anno in questa città, prima di ripartire alla ricerca dei figli.
Ma adesso c’è un luogo in cui tornare, dove due persona attendono Sarah e Tsè Tsè.

Un gran bel volume, un gran bel manga.

Annunci

25 gennaio 2011 - Posted by | Manga, The legend of Mother Sarah

6 commenti »

  1. A me non sta prendendo più di tanto a dire il vero.
    Per certi aspetti troppo crudo, forse. ^^” Per quel che riguarda i disegni…
    E in generale, per quel che riguarda la trama… troppo e basta. °°;
    Il bambino che ipnotizzava la gente dello scorso volume per dirne una, m’è parso un elemento un po’ eccessivo… xD

    Ah, m’è piaciuta la scena dove Sarah dice “i miracoli non esistono” però pure lei quando poi le ragazze che pregano vengono contornate da un anello di luce ci rimane… xD E il dubbio, vagamente, resta: semplice effetto ottico della luce del sole che buca le nubi, o non solo?

    Commento di Francesca | 27 gennaio 2011

  2. A me piace proprio perché crudo 😀
    E si, molto bella la fine del volume, con il “sarà miracolo???”

    Commento di tanabrus | 27 gennaio 2011

  3. [[A me piace proprio perché crudo]]

    Questione di gusti, immagino. xD

    Per la verità ho letto altre storie dove si affrontavano con efficacia argomenti seri, magari anche in maniera più “cruda”, ma senza che per questo mi lasciassero con un’ impressione sgradevole.

    Forse è perché quella di MS mi sembra una crudezza che si compiace della propria crudezza, più che puramente finalizzata all’espressione della storia. 😛

    Commento di Francesca | 27 gennaio 2011

  4. Hai mai letto “Celsus”? Credo sia dello stesso autore…

    Commento di Francesca | 27 gennaio 2011

  5. no, mai letto… di che parla?

    Commento di tanabrus | 28 gennaio 2011

  6. http://www.animeclick.it/manga.php?xtit=Cestus

    Però mi sbagliavo, non è dello stesso autore.
    I disegni mi erano sembrati simili…

    Commento di Francesca | 28 gennaio 2011


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: