La torre di Tanabrus

Did you miss me?

La lunga strada verso casa


2003.
Finisce la settima stagione di Buffy. L’ultima stagione, teoricamente.
Lo scontro definitivo, morti eroiche, momenti drammatici.
Sunnydale che scompare, i nostri superstiti che osservano il tutto.

Ma non è finita qui.

Infatti Whedon tira fuori un’ottava stagione.
Non più in tv, ma come fumetto pubblicato dalla Dark Horse.

E questo fumetto spacca.

The long way home è il primo numero dell’ottava stagione.

E’ passato diverso tempo dalla fine della serie tv.
Ora le Cacciatrici vivono in un castello in Scozia, guidate dalla solita triade: Buffy, capo di tutta la baracca; Xander, in versione Fury, supporto logistico; Willow, che fa… beh, fa la Willow. In più ci sono Giles, che addestra i gruppi di Cacciatrici un po’ qua e un po’ la (ci sono cellule sparse ovunque) e Andrew che guida un gruppo di Cacciatrici in Italia.
C’è anche Dawn, con i suoi problemi adolescenziali e un problemino magico da risolvere.
E ci sono le tante cacciatrici, che poco a poco impareremo a conoscere.

Ovviamente c’è anche un nuovo nemico.
Il crepuscolo. Twilight.
Buffo che il nome della misteriosa organizzazione che qui fa il suo esordio e che minaccia Buffy e le cacciatrici sia lo stesso di quella saga che ridicolizza i vampiri…

Comunque questo Twilight sembra possente: c’è di mezzo l’esercito americano, ha ottime conoscenze dei demoni e ha arruolato in questo numero un paio di inquietanti personaggi: la sempre pazza Amy e il sempre sadico Warren.
E la loro prima mossa è quella di puntare dritti su Buffy e sulle Cacciatrici, anche se le sottovalutano enormemente.

Ma è un dato di fatto che ora che il mondo è cambiato e ci sono centinaia di Cacciatrici, gli equilibri si sono spezzati. Chi aveva il potere teme le cacciatrici, anche quelle in stile Buffy. Non parliamo neppure di quelle che non si sono unite a lei… interessantissima questa piega che Whedon ha dato agli eventi.

I disegni  di Georges Jeanty non mi hanno entusiasmato, ma le storie… si vede che Whedon è tornato dai suoi ragazzi. I personaggi bucano la carta, si sovrappongono alle controparti televisive. La psicologia è la stessa, le battute sono le stesse.
E l’ultima storia dell’albo è davvero toccante e inaspettata.

Un bell’esordio per l’ottava stagione!

Annunci

23 dicembre 2010 - Posted by | Buffy, comics | , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: