La torre di Tanabrus

Did you miss me?

City Hunter 1


Alla fine ci sono cascato.
Ho deciso di credere alle parole di M. M. Lupoi che a Lucca ha detto, parlando di questa complete edition, che non accadrà quanto accaduto con la ristampa di Slam Dunk.

Ovvero, la ristampa non si fermerà a due terzi, tra le imprecazioni dei lettori.
A quanto pare, la Panini all’epoca non aveva preso i diritti per tutta la serie (furbizia allucinante) e poi non aveva potuto proseguire. La cosa mi puzza non poco, ma il fatto che qualche altro editore termini la ristampa con lo stesso formato ha contribuito non poco a placarmi.
E poi, dai, si tratta di City Hunter.

Di Ryo ho visto solo l’anime, e poi mi sono letto qualcosa online.
Il manga pare molto, molto superiore all’anime. E ho deciso di fidarmi della Panini un’altra volta.

Edizione variant con una bellissima sovracopertina, commenti dell’editor giapponese tra un capitolo e l’altro, a rivelare alcune chicche (Kaori deve il suo nome alla figlia dell’editor, in origine il titolo doveva essere City Sweeper, editor e autore hanno preso un corso di armi per combattenti a Los Angeles per entrare meglio nell’atmosfera, Ryo è nato come personaggio da un ladro comparso tempo prima su Occhi di Gatto, il Mokkori tanto celebre è arrivato perché le atmosfere cupe della serie non attiravano moltissimo pubblico).

E si, in effetti le atmosfere sono molto cupe. Inframezzate con scene ben più esplicite delle buffonate dell’anime, ma qui Ryo Saeba non si fa problemi a sparare per mutilare e uccidere. Anzi, è il suo lavoro principale quello di uccidere. E lo fa con piacere quando uccidono il suo collega e amico.

Molto belle anche le pagine in bicromia, che si alternano a pagine a colori e a pagine in bianco e nero, come nell’edizione originale. Bianco, nero e rosso si addicono alla perfezione a queste storie.

Rimane un po’ di paura per il futuro della ristampa, ma sono contento di averlo preso.

26 novembre 2010 - Posted by | City Hunter, Manga

2 commenti »

  1. Grande Ryo Saeba 😀 Ho visto l’anime molti anni fa: bello, ma, anche se non lo possiedo, il manga è molto più bello 🙂

    Commento di M.T. | 27 novembre 2010

  2. City Hunter è bello fino ad un certo punto, poi come tutti i manga di Hojo si trasforma inevitabilmente in una merda, essenzialmente perchè tira troppo la corda e diventa ripetitivo

    Commento di Munky | 27 novembre 2010


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: