La torre di Tanabrus

Did you miss me?

A.Fu.I. pro domo sua


 

Ho letto ieri, su ComicsBlog, di una durissima denuncia fatta dall’Associazione Fumetterie Italiane contro la Planeta De Agostini.

Sulla scorta di numerose passate esperienze, temiamo fortemente quale possa essere lo stucchevole epilogo di questa “misteriosa” vicenda: uno stand lucchese carico di tutto quel materiale che alle fumetterie è stato precluso da mesi, il cliente che acquista in fiera il materiale ordinato presso il proprio negoziante, salvo poi disdire la prenotazione (e come dargli torto?), ed il medesimo negoziante che, per colpe sicuramente non sue, viene ancora una volta tacciato di non saper fare il proprio lavoro. L’AFuI condanna fermamente questo genere di trattamenti da quegli editori con i quali dovrebbe esserci una partnership commerciale, e che invece trattano il negoziante come cliente finale e, talvolta, entrando in concorrenza con esso nella vendita diretta al pubblico. L’AFuI si augura quindi che né Planeta DeAgostini né altri editori abbiano intenzione di reiterare questo deprecabile comportamento. Per carità, lungi da noi il chiedere all’editore di non vendere il proprio materiale durante le fiere, cosa che costituisce un preciso e legittimo diritto. Quello che le fumetterie chiedono, e lo fanno a gran voce, è che, prima del Salone di Lucca, lo stesso editore provveda a soddisfare le numerose richieste di materiale arretrato che giacciono inevase presso tutti e tre i maggiori distributori nazionali, onde evitare a noi la spiacevole sensazione di essere stati, ancora una volta, menati per il naso, ed onde scongiurare proteste, anche plateali, durante la manifestazione stessa, oltre ad un blocco totale degli ordini (di novità e di arretrati) subito dopo la stessa, qualora questa situazione non trovasse una soluzione adeguata e corretta. In caso questa lettera, che per ora viene inviata a vostra esclusiva attenzione, non dovesse ricevere risposta entro venerdì 15 ottobre, AFuI si riserverà di divulgarne il contenuto presso i siti di settore, con richiesta di pubblicazione.
Certi di un riscontro, porgiamo cordiali saluti.

 

La cosa purtroppo non mi trova troppo sorpreso: ho visto la mole immensa di materiale che le grandi case editrici portano ai Comics, ovvio pensare che puntino al massimo guadagno scavalcando i fumettari.
Non comprando niente della Planeta, però, non sapevo che fosse così arduo stare al passo con le uscite e magari ottenere qualche arretrato. Ora ha senso la ricerca affannata che lo scorso anno aveva visto protagonista un mio amico, per rintracciare degli arretrati Planeta. Trovati giusto allo stand DeA, ovviamente.

Non voglio sparlare tanto per, quindi evito di parlare delle date di uscita aleatorie e dei refusi ispanici nei testi: è roba vecchia, non so se accada ancora.

Ma che non riforniscano a dovere le fumetterie, per arrivare magari con scatoloni strapieni di arretrati ai Comics, è un atto indegno.
Sono le fumetterie a conquistare i lettori, a mantenerli, e a far guadagnare gli editori. Se vuole il contatto diretto, che venda solo online e non rifornisca più i distributori finali. Ma se invece li vuole ancora tenere, che li rifornisca come si deve!

A questo punto sono contento di aver conosciuto a suo tempo Sandman, Preacher, Invisibles, Hellblazer… saranno edizioni incomplete, anche perché non mi dannavo più di tanto per trovare i vecchi tp, ma se le cose stanno così piuttosto cercherò nelle bancarelle dell’usato i tp mancanti, evitando le nuove edizioni.

Spero ardentemente comunque che sia tutto un gigantesco malinteso, che la Planeta sistemi i problemi di distribuzione e che questi non si ripresentino il prossimo autunno.
Perché se invece l’inaudito fosse realtà, e fosse tutta una strategia per lucrare sui nerd alle spalle dei fumettari, sarebbe una cosa disgustosa. E, nel caso fosse davvero così, meritevole di uno sciopero ai danni dell’editore che tiene a bocca asciutta per mesi i lettori solo per guadagnare qualche briciola in più alle manifestazioni.

Annunci

22 ottobre 2010 - Posted by | comics

4 commenti »

  1. Come tu ben sai io prendo poco della Planeta, quasi niente, ma sapevo di questa situazione che ormai si potrai da mesi. Che è figlia di una situazione ben di più grave, le grandi case editrici/distributrici di fumetti se ne sbattono delle fumetterie e puntano tutto alle fiere o ad altri modi di vendita. Ed è un controsenso tutto italiano…

    X-BYe

    Commento di imp.bianco | 22 ottobre 2010

  2. anche io quasi tutte le cose della Planeta ho avuto la fortuna di prendere quando uscivano per la Magic, purtroppo confermo che per i pochi arretrati Planeta che mi servivano a suo tempo ho dovuto aspettare Lucca.
    Ora almeno capisco perché. 😦

    Commento di fed | 23 ottobre 2010

  3. Beh, la roba planeta che prendo io ormai è un pezzo che non esce più, sui blog si vociferava di problemi economici della casa editrice sia qui che all’estero…
    Le mille e una notte, One x 3, karin (questo non lo prendo ma conosco gente che lo fa)… Se davvero il seguito di questi manga dovesse uscire a Lucca, scoppierebbe davvero una sollevazione di popolo…
    (io personalmente ho già provveduto a procurarmi il seguito tramite book depository in inglese.. e con quelo che m’è costato, forse se uscissero neppure li comprerei in italiano ^^”’)

    Commento di Francesca | 23 ottobre 2010

  4. Stamani in fumetteria ho chiesto alla fumettara se anche loro avessero questi problemi con la Planeta, mi ha detto che bene o male loro riescono a farsi arrivare tutto.

    Ma non ne avevo dubbi, il mio Fumettaro è grosso… la Forza scorre potente in lui, e ha abbracciato in pieno il Lato Oscuro dei Fumetti. 😀

    Commento di tanabrus | 23 ottobre 2010


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: