La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Gli incredibili X-Men #243


Niente di che, per l’ennesima volta. Qualcosa di buono, qualcosa che per fortuna finisce, qualcosa che purtroppo continua a imperversare su queste pagine.

Finisce Il crocevia dei demoni, ed era l’ora. Non sapevo che Emplate fosse un idiota peggio del Fenomeno, e andasse a toccare volontariamente Rogue per cibarsene, cadendo in una sorta di loop assorbente.
E non parliamo di come Rogue, una volta arrivati alla resa dei conti, blocca Warpath assetato di sangue perché non è nulla rispetto a quello che lui deve a Roxy, aspetteremo che lei abbia finito. E incredibilmente, la Roxy semi-distrutta dall’aver già nutrito un paio di volte Emplate lo stende con una esplosione ossea, che in precedenza non gli aveva fatto nulla. Che va bene, non era al massimo del potere il St. Croix, ma non era nemmeno agli sgoccioli. E in precedenza era ugualmente affamato, ma aveva riso degli attacchi della mutante… lasciamo stare poi i tentativi di dare profondità al tutto con i commenti finali di Roxy su Rogue e sulle feste in famiglia, che è meglio.
Per fortuna è finita questo arco di storie.

Sugli Uncanny invece comincia Nazione X, che promette bene.
A parte che preferisco enormemente i disegni di Land a quelli di Acuna e Pierfederici, ma qui l’atmosfera è più intrigante. Abbiamo dei mutanti che cacciano chi li cacciava, e che lo usano per sfamare i predatori; abbiamo un Ciclope sempre più cinico e fissato sul presente, che comincia a subire attacchi sia da parte di Hank (che da tempo non è più in sintonia con Slim) che da parte di Emma. E’ dalla fine di Utopia che si dice che far rintanare tutti i mutanti superstiti su un’isoletta è un errore colossale, come ha dimostrato a suo tempo Genosha. E Emma glielo dice duramente in faccia, più volte.
Emma che ha sempre dentro di sè un frammento di Void e che quindi non può utilizzare la telepatia. Una condizione molto simile a quella in cui si era ritrovata parecchi anni fa Psylocke, quando teneva imprigionato dentro di sè il Re delle ombre. Perfino Namor critica Scott, perfino Xavier. Ciclope ormai fa quasi il politico, fa progetti con la Sinclair, guarda all’adesso senza avere più il quadro generale della situazione. Lo scambio di battute con Xavier mi è piaciuto. Il sogno pare ormai morto, adesso è il momento del piano. Un piano che però nemmeno lui sa quale sia, un piano vago e nebuloso di cui non sa quasi nulla. Più che altro spera che non muoiano tutti, spera che alla fine vada tutto bene.
E’ un Ciclope sull’orlo di una crisi di nervi, sta perdendo il controllo sulla situazione, la fiducia nei propri mezzi, la capacità di analisi e pure la sua moralità. Di questo passo prevedo una strage mutante.
Per fortuna c’è ancora la Frost che ragiona, e con Warpath e Danger si occupa delle minacce mutanti che venivano detenute nella loro vecchia base. Minacce come Shaw, che pare verranno date in pasto a Danger perché forzi una loro riabilitazione.
E nel finale… Magneto!
Il ritorno -l’ennesimo- del Signore del Magnetismo, il Messia dei mutanti.
A cose normali avrei imprecato contro questo nuovo tirarlo in ballo, adesso invece spero riesca a dare una scossa alla situazione. No accadrà mai che, come vorrei, scagli lontano Ciclope e si occupi lui di Utopia. Ma una sorta di tregua, come auspicavo con Paris, sarebbe affascinante. Certo, cozza un poco con i proclami di Ciclope “non ci sono criminali, qui”, ma per le stragi imminenti sarebbe una bocca da fuoco non indifferente.

Purtroppo, dopo la boccata d’aria fresca di Nazione X, torniamo nel futuro monco di Cable.
Che è stato scoperto come impostore sull’astronave, rinchiuso in cella… e la nave è stata abbordata da Alfiere, che ha fatto funzionare la nave dell’altra città.  Ma proprio mentre Alfiere sta per far esplodere la nave con lo scopo di uccidere Hope, ecco l’imprevisto: campo di stasi, e assalto della Covata. Everybody loves Hope, insomma… Alfiere ormai si è rimbambito del tutto.
Cioè, se non è sulla Terra e c’era solo un’astronave, dove pensi possa essere la ragazza? Fai saltare subito in aria la nave! Invece no, lui vuole il contatto visivo… bah.
Spero poi che tra i poteri di Hope ci sia la telecinesi avanzata e la non necessità di respirare, visto che la Covata irrompe dall’esterno proprio nel suo corridoio. E senza questi poteri muore asfissiata subito, oltre a venire risucchiata nello spazio.

Sono arrivato a odiare la serie di Cable, complimenti a Swierczynski. E mi sta annoiando anche Legacy, spero che Carey torni su buoni livelli quanto prima. Oggi si salva solo Uncanny

Annunci

19 settembre 2010 - Posted by | comics, X-Men | , , , , , , , , ,

5 commenti »

  1. La nuova serie di Cable è davvero una porcheria, non riesco a capire come mai la Marvel continui ancora a pubblicarla, e non capisco hi è che se la compra in america, vista la scarsissima qualità delle storie e dei disegni. E non capisco perchè sia così insulsa, visto che le premesse per una grande serie c’erano tutte. PErsonalmente ho smesso di considerarla interessante da quando sono apparsi gli scarrafoni senzienti, un sacco di numeri fa…. Non so cosa si sia fumato Swierczynski, però ha rovinato un personaggio splendido (Cable) e snaturato un personaggio interessante (Alfiere). Spero che questo strazio finisca presto e che Hope arrivi in fretta nel presente, perchè vedere Cable ridotto così fa solo male al cuore di noi marvel fan.

    Commento di Munky | 19 settembre 2010

  2. Adoravo gli x-man, mi piacevano in maniera incomprensibile dato che non ho mai letto nessun altro manga, fumetto ecc…
    Li ho abbandonati quando sono usciti mille volumi e sottovolumi diversi, impossibile da seguire con miliardi di perosnaggi nuovi. Non riuscivo più a starci dietro, insomma.
    Ma Rogue…ah Rogue mi piaceva un casino 🙂

    Commento di giulia | 19 settembre 2010

  3. @ Munky: Concordo 😦 Rimpiango le vecchie serie di Cable. Anche il mentore simil-Yoda (Blomqvist, o come diamine si scrive) e la giornalista cambiata di pelle. La svolta “realistica e guerrigliera” dell’autore serbo. La Sorellanza.
    Qui siamo a raschiare il fondo del barile… speriamo che arrivi presto Generation Hope e che non sia una boiata, và.

    @ Giulia: Uhm… li seguivi prima dei mille volumi… periodo Claremont, con la piccola Rogue che portava nella testa la personalità arrabbiata di Carol Danvers e che fuggiva dalla matrigna per cercare aiuto dal prof. X? O il periodo Lobdell, con la storia tra la sudista e il cajun? (E Magneto, e più avanti anche Joseph… temerari! xD )
    Comunque Rogue è (era) un personaggio splendido. Come tutti quelli toccati da Sua Eccellenza Chris Claremont (segue inchino di Tanabrus avvolto nelle vesti di Gran Sacerdote di Claremont 😛 )

    Commento di tanabrus | 19 settembre 2010

  4. Io personalmente rimpiango le origini del personaggio,non ho mai capito esattamente perchè gli autori abbiano voluto prima togliergli tutta tecnologia (personalmente adoravo il Professore (a proposito, ricordi mica che fine ha fatto?) ed adoravo Graymalking, cioè la sua base orbitante) e poi trasformarlo in un bravo ragazzo (quando fin dalle prime storie è sempre stato molto ambiguo come moralità… Ricordi quando pur di salvare Sam quasi sacrificò tutta X-Force?). Sinceramente non ho mai capito il perchè abbiano voluto trasformarlo in questa maniera, ma ti dirò che ci si poteva anche stare il suo essere un X-Men anche se sopra le righe. Ma Cable paparino no. Cavolo, no. E’ imbarazzante vederlo così.

    Commento di Munky | 21 settembre 2010

  5. Mi sembra sia stato distrutto durante Civil War, quando i marauders tentano di impossessarsene (era su Providence, l’isola-stato-città di Cable) e Nathan preferisce l’autodistruzione a far cadere le sue informazioni in mano ai nemici.
    Comunque D-Pool ha fatto un backup dei dati.

    E poi mi sembra di ricordare che qualcosa del Professore fosse finito in una serie più giovanile, ma non riesco a ricordare cosa e dove…

    Commento di tanabrus | 21 settembre 2010


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: