La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Code Geass: Nightmare of Nunnally 1


Storia: Tomomasa Takuma
Disegni: Tomomasa Takuma
Prezzo: € 4.30
Episodi: Code 1, Code 2, Code 3, Code 4, Code 5

E’ la prima delle due serie alternative relative all’universo di Code Geass, la seconda sarà invece incentrata sul personaggio di Suzaku.

La storia di fondo, qui, è la stessa dell’anime.
Notare che parlo di anime, non del manga. Infatti qui i Knightmare Frames ci sono eccome, e sono una parte fondamentale della storia.
Quindi anche qui la storia comincia con Lelouch che vince a scacchi contro dei britanni, e che tornando indietro si imbatte nei terroristi giapponesi. Ma essendo la storia focalizzata su Nunnally, ora Lelouch sta andando a casa passando per Shunjoku perchè ha promesso alla sorella di accompagnarla a fare shopping.
Comunque si trova nel posto giusto al momento giusto, e finisce con lo schivare il camion dei terroristi prima che si schianti contro un muro.
Trova CC, e viene raggiunto immediatamente dai Knightmare imperiali.

Qui comincia il lato dolente del manga: un po’ di mancanza di logicità, un po’ di accelerazioni della storia.

Infatti, mentre fino ad ora avevamo assistito a esecuzioni da parte dei soldati di tutti i testimoni, qui Clovis decide di far ritirare subito le trupe e di distruggere l’intero quartiere. Inspiegabile come scelta… Lelouch e CC sono proprio nel centro dei casini, si dovrebbero essere salvati ma non so a che prezzo visto che Lelouch non tornerà più a casa comparendo solo come Zero. Che si sia fuso con CC perdendo la propria memoria, tranne il suo desiderio di vendetta?

Comunque, CC qui ha una specie di bambola. Che in realtà si scopre essere Nemo, la macchina infernale (e qui mi viene in mente l’immagine di un’automobile che nelle notti di luna piena si imbizzarrisce sulle colline prima di attaccare la popolazione di Springfield per ucciderla), creatura formata dalle cellule di una maga (???) e che stringe un patto con una Nunnally misteriosamente comparsa sulla zona del massacro da sola, con la sedia a rotelle (e ricordiamo che è CIECA!!!!!!).
Le dà il potere, e in cambio prende l’oscurità nascosta in lei e la utilizza per assumere una forma. In pratica diventa una seconda Nunnally, che lei sola può vedere. Non ho ben capito se è una creatura malvagia nata dall’odio di Nunnally o se è la manifestazione dei sentimenti negativi, e quindi prende forza quando Nunnally è arrabbiata venendo invece soprafatta quando la ragazza si controlla. Mah.

Resta il fatto che il potere che la ragazza ottiene è in realtà duplice.
Riesce a vedere le linee del futuro, predicendo le mosse degli avversari. Ma sopratutto si genera intorno a lei un Knightframe potentissimo, chiamato Eden Vital.
Un robottone che disintegra senza sforzo quattro plotoni di Knightframe imperiali lanciatigli contro, mentre sullo sfondo i Knightframe dei ribelli che ben conosciamo se ne scappavano, guidati dal per ora misterioso Zero.

Tornata a casa, scopriamo che anche qui i Lamperouge sono ospiti degli Ashford… ma c’è un’assenza importantissima. Per ora qui non esiste Suzaku. Una cosa non da poco, vista l’enorme importanza del ragazzo nel manga e nell’anime.
Comunque, il ruolo di Suzaku è interpretato da Alice, la migliore amica di Nunnally, quella che arriva sempre in sua difesa quando altre ragazze la maltrattano. Peccato solo che Alice sia in realtà un’imperiale, con un misterioso compito che riguarda la famiglia Ashford.
E il parallelismo tra Alice e Suzaku continua quando scopriamo che la ragazza fa parte degli Irregolari, un corpo specialissimo di Knightmare potentissimi. Potentissimi perchè tutti i suoi membri sono dotati di Geass. Anche Alice, che ha il dono della velocità. Non si capisce bene se siano umani o se siano della stessa razza di CC, quel che è certo è che vengono in Giappone per combattere Nunnally, il portatore di Geass che ha attirato la loro attenzione.

E Alice scende in campo durante l’attacco terroristico all’albergo.
La situazione qui è come nell’anime, con tanto di cannone nel sottosuolo e impenetrabilità dall’esterno. Qui però a venire presa in ostaggio non è la principessa, ma Nunnally che il capo dei ribelli riconosce per quel che è realmente.
Cerca di convincerla a gettare la maschera per usarla come arma di scambio con gli imperiali, e di fronte al suo rifiuto commette il piccolo errore di sparare ad Alice.

Alice sopravvive, raggiunge gli Irregolari e parte all’attacco con il suo Knightmare; Nunnally cede all’ira e tira fuori il suo Knightmare lì, nell’albergo; Zero sta arrivando per negoziare coi terroristi, armato di una simpaticissima bomba.

 

Per ora questa storia alternativa non mi sembra niente di che, francamente. Contento che ci siano i Knightmare, ma la storia è parecchio lacunosa. Di certo inferiore all’originale. A sua volta inferiore all’anime.

Annunci

23 marzo 2010 - Posted by | Code Geass, Manga | , , , ,

1 commento »

  1. Che dire oltre al fatto che quoto tutto? XD
    Per ora ti dico che hai un notevole intuito (ma non ti dico in merito a cosa 😉 ).
    L’assenza di Suzaku ha spiazzato anche me, ma se guardi il calendario delle uscite noterai che il nostro eleven/giapponese dagli occhi verdi – in questo manga, azzurri (?!) – compare sulla copertina del secondo volume insieme ad Euphemia, quindi non si farà attendere troppo.
    Lelou/Zero sembra più “simpatico” in questo manga, ha proprio l’aria del supereroe malvagio (a cominciare dall’aspetto fisico)… xDDD

    Commento di Francesca | 23 marzo 2010


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: