La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Code Geass: R1


Della storia ho già parlato, così come delle differenze tra l’anime e il primo volume del manga.
Ora che ho terminato di vedere la prima serie dell’anime, R1, mi limiterò a qualche considerazione.

Se il sistema è fondamentalmente sbagliato, come lo si può cambiare? Essenzialmente ci sono due modi possibili: cambiarlo dall’interno, lentamente, o accelerare le cose e cambiarlo dall’esterno, con un atto di forza. Evoluzione del sistema contro rivoluzione. Cambiamento pacifico e quando i tempi sono maturi, contro cambiamento improvviso, emozionale, nel sangue.
Quale dei due sistemi è quello giusto?
Chi ha ragione?

E’ nel giusto Suzaku, che pur essendo un eleven diventa britanno onorario per entrare nell’esercito e, tramite il suo esempio, cercare di cambiare la mentalità dei britanni e lo stato delle cose in Giappone?
E’ nel giusto la principessa Euphemia, troppo pura per i giochi di poteri della famiglia reale, che sceglie di non tradire l’amico d’infanzia mantenendo il suo segreto pur sapendo di essere un suo possibile bersaglio, pur sapendo che è l’assassino di suo fratello, pur sapendo che il suo sogno implica la distruzione della sua famiglia? E che sceglie di cambiare le cose dall’interno, come Suzaku, che sceglie addirittura come suo Cavaliere rendendolo un punto di riferimento per gli eleven pacifici?
O è nel giusto Lelouch, che uccide il fratellastro e non si fa scrupoli ad attentare alla vita della sorellastra, nè a giocare con le vite delle persone come fossero pezzi degli scacchi pur di ottenere il suo scopo?

Con le belle parole non si cambia il mondo.
Questa frase viene pronunciata da Lelouch al momento di uccidere il fratellastro, ma ritorna in seguito quando Zero -ovvero Lelouch mascherato- ha un momento di esitazione, e gli viene rivolta dai ribelli che ha forgiato nel suo gruppo personale, i Cavalieri Neri.

Già, l’esitazione.
Tutti esitano, almeno i protagonisti principali di questo dramma.
Lelouch vorrebbe Suzaku al suo fianco, e non vuole uccidere la pura Euphemia; Suzaku non vuole credere che l’amico sia il famigerato terrorista colpevole di numerosissime morti; Euphemia non vuole tradire l’amico, ma così facendo non può nemmeno vendicare la morte dell’amato fratello.
Tutti esitano, perchè il confine tra il giusto e lo sbagliato è troppo labile per essere ben delineato.

Esiste un vero cattivo in questo anime?
Forse l’unico veramente cattivo, alla fine, potrebbe essere l’Imperatore. Che però appare sempre sullo sfondo.
Il cattivo potrebbe essere Suzaku, colpevole di interferire nei piani di Zero.
O Lelouch, che senza volerlo fa precipitare le cose distruggendo tutto, a causa del potere andato fuori controllo.
O il fratellastro di Lelouch, colpevole di aver ucciso moltissimi eleven… ma innocente per quello che riguarda le motivazioni di Lelouch.
O la sorellastra, la Governatrice, formidabile guerriera britanna… mossa però da un amore verso la sorella che ricorda quello che Lelouch prova per Nunnally e che lo spsinge a intraprendere la sua crociata contro la famiglia reale.

Alla fin fine, più che di cattivi qui si finisce col parlare di vittime.
Euphemia, prima di tutti gli altri. Vittima della beffa più grande, a un passo dalla vittoria assoluta. L’unica realmente possibile, al momento.
E poi Lelouch e Suzaku, persi ormai nei loro ruoli di simboli e guidati dai propri sentimenti.
E Karen, e il leader dei Cavalieri, e tutti i membri della Resistenza…

In questa prima serie non si scopre praticamente niente sul Geass, ma la cosa non pesa minimamente grazie all’ottimo dramma che viene imbastito con i personaggi.
Peccato solo che manchi una conclusione a questa serie, che termina invece totalmente aperta, all’apice di uno scontro.

Annunci

20 febbraio 2010 - Posted by | Anime, Code Geass | , , ,

2 commenti »

  1. C’è un’immagine splatter al posto di quella di code geass…. o_ò;;

    Commento di Francesca | 16 marzo 2010

  2. O_O Hanno cambiato l’immagine che mi ero linkato!!! Vabbè, ho sistemato… grazie della segnalazione 😀

    Commento di Anonimo | 16 marzo 2010


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: