La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Gli Incredibili X-Men 235


Ok, penso di averne avuto la conferma: continuo a leggere gli X-Men per affetto.
Sono rimasto legato alle creature di Claremont che ho conosciuto una decina di anni fa e che mi avevano accompagnato nell’universo Marvel, portandomi al punto di acquistare ogni uscita marvelliana.

Di tempo ne è passato.
Per loro, che hanno avuto qualche momento alto (non difficile, visto che ho cominciato a leggerli poco dopo il numero 100… andare peggio era difficile. Fortuna che all’epoca avevo tutti gli arretrati Claremontiani da scoprire) e diversi momenti bassi.
Per me, che poco a poco ho abbandonato quasi tutte le uscite Marvel preferendo virare verso i manga.
Ma i mutanti ho sempre continuato a prenderli. Gli incredibili X-Men e X-Men Deluxe, le due testate con le avventure dei gruppi mutanti (ci sarebbe anche Wolverine, ma da anni ho smesso di prenderla… il livello delle storie era troppo basso anche con tutto l’affetto che posso provare per il canadese).

In alcuni momenti ho visto la possibilità di una ripresa, di un ritorno alle atmosfere di un tempo.
Ma di solito prevale lo sconforto.
Mentre cercavo l’immagine della copertina di questo ultimo numero di GIXM, presa da Uncanny X-Men 507, ho cercato la copertina di X-Men 235. E ho trovato questa immagine.

Benvenuti a Genosha.
Si era nel periodo australiano, e Claremont aveva tirato fuori l’ennesima creazione geniale. L’isola-stato di Genosha, con la sua ingegneria e i suoi schiavi mutati. L’apoteosi del razzismo, tema sempre presente ma qui portato a conseguenze mai viste prima.
Storie bellissime, ricordo ancora i titoli dei due albi italiani contenenti la saga: Benvenuti a Genosha e Ci sarà la rivoluzione (sempre che non ricordi male, ma il senso s’è capito).

Storie d’altri tempi.

Il paragone tra quel passato e il presente è impietoso.
Cosa c’era in questo numero di GIXM?

Uncanny 507: Bestia e il suo X-Club, una sorta di Lega degli straordinari gentiluomini in salsa Marvel, con geniacci riuniti da Hank per lavorare sull’estinzione dei mutanti; Piotr alle prese con i suoi sentimenti verso la scomparsa di Kitty; Angelo che ora può trasformarsi a comando nel letale e apocalittico Arcangelo; Emma che punisce Shaw per i suoi crimini passati; il ritorno di Magneto.
L’introspezione su Piotr e su Emma ci sta, è da X-Men. La svolta in Angelo ci può stare, anche se mi pare dovuta alla presenza dei singoli mutanti su troppe serie contemporaneamente… diventa caotico anche per gli scrittori sapere che succede ai personaggi!
Ma il gruppetto di Bestia lo trovo ridicolo.  Così come trovo ridicole le immagini di Magneto alla fine della storia, o che gli venga fatto dire all’Alto Evoluzionario “abbiamo lobotomizzato un celestiale, sezionando la sua mente alla ricerca della soluzione a un rompicano che ha portato la mia gente sulla soglia dell’estinzione”. Abbiamo.
Magneto da tempo è ridotto a essere normale. No poteri. Umano. Sapiens sapiens. Genepiatto. Genezero. Tanto che Exodus lo trovava rivoltante. E ora viaggia nel cosmo con l’Evoluzionario attaccando i Celestiali. Si, come no.
E ovviamente già che c’è si sarà fatto fare un lifting dal suo nuovo amico.
Ma lasciarlo riposare in santa pace no, eh? Povero il mio Magnus…

X-Men 220: Xavier si fa accompagnare in Australia da Gambit per cercare Rogue. Vuole trovare il modo di aiutarla, come non è riuscito a fare in tutti questi anni. Rogue, infestata dalla coscienza di Mystica, ripercorre le orme passate e si trova nella vecchia base australiana (toh, la casualità!) dove all’epoca era riuscita a tenere a bada la mente di Carol Danvers. Ottimo, già meglio della storia di Uncanny. Del resto Carey  lo reputo migliore di Fraction.
Peccato però che arrivano gli Shi’ar, e c’è il solito genio che definisce la Terra “un mondo primitivo”. E un altro genio, saputello, gli ricorda che il marito della vecchia majestrix, nemico dell’imperatore, è terrestre.
Ora, può essere che la mia memoria sia difettosa, ma io ricordo che i terrestri sono un tantinello oltre il semplice “un terrestre si faceva la Majestrix”. Il vostro imperatore attuale è terrestre; i ribelli più pericolosi del vostro impero sono guidati da un terrestre; un gruppo di mutanti terrestre allievi di colui_che_si_faceva_la_Majestrix hanno invaso il cristallo M’kraan; l’avatar di Fenice è terrestre; eroi terrestri si sono intromessi nella guerra Kree-Skrull (vagamente importante in ambito di politica interplanetaria). Etc, etc, etc. Ma loro sono ancora fermi al ’90 come aggiornamento dei dati del computer di bordo. Credibile.
Seconda cosa che non mi piace, ricompare Danger. Ma qui non c’entra niente l’autore, è proprio il personaggio (e lo story arc relativo) a risultarmi indigesto. Orrendo. Assurdo.

Cable 12: Finalmente finisce il viaggio nel tempo di Cable e Hope. Era l’ora. Inutile come poche cose.

In pratica, qualche spunto degno della testata e tanta fuffa inutile.
Si, sono sempre più convinto di prendere solo per affetto questa serie tutti i mesi… peccato.

Annunci

20 gennaio 2010 - Posted by | comics, X-Men | , , , , , , ,

7 commenti »

  1. Ho smesso da tempo di comprare gli X-men (e la Marvel in generale), preferendo ricercare tutte quelle saghe del passato che ancora mi mancano (come la Saga di Fenice Nera apparsa su Le Grandi Saghe della Gazzetta).
    E’ vero, il periodo Claremont è insuperabile, e guarda caso ho conosciuto gli X men proprio con la saga eXsecuzione, ambientata a Genosha. Ma non dipende solo da Calremont: il suo ritorno, mi pare intorno ai numeri 120 – 130, fu accolto con un generale senso di delusione, mentre L’Era di Apocalisse, la più bella saga Marvel a mio parere, fu ideata da Scott Lodbel (sempre su un’idea di Claremont).
    No, il problema principale, secondo me, è la mancanza di idee originali dovute al fatto che ormai tutto il possibile, e anche l’impossibile, sia giùà stato pensato.
    A meno che non compaia un Grant Morrison che sconvolga tutto, con tutte le conseguenze (e opinioni) del caso.

    Commento di Rorschach | 21 gennaio 2010

  2. Aggiungerei anche che l’ultimo story arc degno di nota di Wolverine (Nemico Pubblico) era preso da un’idea che a suo tempo la Marvel cassò a Sua Eccellenza X-Chris.

    L’accoglienza fredda verso Claremont è stata dovuta, a mio avviso, all’evoluzione dei comics in questi quindici-venti anni. Se pensi ai vecchi fumetti di Chris, sono lenti. Molto. Sottotrame che durano anni, mentre le storie possono basarsi per mesi e mesi sulla pura introspezione psicologica per poi virare di scatto sull’azione più sfrenata, con nemici che spuntano come funghi e un senso di impotenza e di disperazione che cresce sempre più fino ad arrivare a Ditelo a Sparta, o al Seggio Periglioso… erano cicli, con maree di introspezione e ondate improvvise e periodiche di azione che cambiava tutto.

    Avrebbe ucciso Xavier mettendo Gateway a capo della squadra.
    Aveva idee a lunghissimo raggio su tutti i personaggi.
    Era troppo visionario per quella Marvel, e come risultato ora siamo in un’epoca che non accetta più opere come quelle. Lui ha provato a modernizzarsi ma con scarsi risultati, le sottotrame sono parte integrante del suo dna… (I Neo, ad esempio, che ancora adesso ogni tanto rispuntano ma solo come terroristi o come avversari di Sinistro. Nessuno ha più ripreso l’idea che siano l’evoluzione dei mutanti, un’idea in grado di mettere i mutanti nella stessa condizione degli umani? O l’idea che Kitty sia stata scambiata nella culla e sia in realtà una Neo?)

    Idee originali ci possono essere ancora.
    Messiah Complex mi era piaciuto, e coinvolgeva pure parecchie serie con i rispettivi nemici. Non è male nemmeno come è stato ritirato in ballo Bastion-Nemrod.

    Il problema è il mare di nulla in cui queste idee galleggiano… (e per fortuna esiste ancora il Deluxe. Peter David è sempre eccellente sul suo X-Factor, la nuova X-Force è parecchio cupa e violenta… una buonissima testata)

    Commento di tanabrus | 21 gennaio 2010

  3. Nemico Pubblico e’ piaciuto molto anche a me, oltretutto con un John Romita Jr. in forma strepitosa.

    Messiah Complex anche, a livello di saga, ma non ho digerito tanto i disegni. Grande come al solito Marc Silvestri, ho trovato Bachalo un po’ giu’ di tono, e poi il suo stile era perfetto per una serie come Generation X, ma lo trovo un po’ fuori luogo per la drammaticita’ di una saga come Messiah. Quanto mi mancano Jim Lee e While Portacio….

    Hai pienamente ragione su X-Chris, d’altronde si diceva che applicava le regole delle soap opera al fumetto.
    Come dici tu, idee buone ce ne possono essere, ma guarda caso i due citati da te derivano da idee di X-Chris (il futuro lontano di Cable e quello piu’ vicino di Alfiere).
    Comunque la crisi secondo me e’ iniziata con il primo film. il successo di pubblico ha indotto la Marvel a creare storie sempre piu’ distaccate dalla continuity per raggiungere i neofiti, e al tempo stesso ha rinunciato alle trame alla Xchris, sempre per lo stesso motivo. Di fatto ho smesso di leggere gli Xmen con continuita’ quando hanno messo i costumi in pelle nera… ^_^

    Tra parentesi mi manca ancora la saga di House of M, che spero prima o poi la Gazzetta pubblichi. Come ti e’ sembrata?

    Commento di Rorschach | 22 gennaio 2010

  4. Beh, in pratica è una storia in un mondo alternativo. Il nostro dopo che Wanda impazzisce… alla fine quasi nessuno ricorda niente di HoM a parte pochi individui.

    L’impressione che ne ho avuto è quella di un grosso What If, privo della drammaticità dell’EdA.

    Succedono solo due cose importanti: compare Layla Miller, che da personaggio incomprensibile durante quella saga diventa splendido nelle sapienti mani di David su X-Faactor; e Wanda pronuncia l’ormai famoso “No more mutants”, che causa la scomparsa dei mutanti (molto alla cazzo: semplicemente non nascono più mutanti. E tutti i mutanti tranne la maggior parte di quelli famosi perdono i poteri. Le eccezioni sono Blob, che faceva troppa gola vederlo d’un tratto senza poteri, e quel povero sfigato di Rictor)

    Commento di tanabrus | 22 gennaio 2010

  5. Be’, qualcosina di decente c’è ancora… a me già è di consolazione il fatto che in X-Infernus qualcuno dimostri di ricordarsi ancora cosa è davvero la Spada dell’Anima, quale fosse il piano di Belasco e a cosa cavolo servisse il medaglione di Illyana.
    Riguardo i tuoi commenti, qualche commentino sparso…
    – Magneto & l’Alto Evoluzionario in realtà non sono andati in giro per il cosmo ad attaccare Celestiali, sono semplicemente andati a San Francisco dove c’è il Celestiale Dormiente (che in quanto tale non hanno dovuto attaccare, è catatonico di suo), e all’epoca Magneto i suoi poteri li aveva, anche se replicati artificialmente, quindi tutto sommato una logica dietro la cosa c’è (ci sono ben altre cose che non ce l’hanno, in cambio, ma è un altro discorso).
    – gli Shi’ar che vedi in quel numero non sono del tutto a posto e in linea con i tempi, si dovrebbe capire meglio proseguendo (anche se non garantisco)
    – Inutile il viaggio nel tempo di Cable? Sì, lo è. Finito? Non ci sperare, non siamo neanche a metà temo. -_-

    Commento di CMT | 25 gennaio 2010

  6. Già, avevo rimosso la buffonata di Magnus a S. Francisco 😦

    Per il viaggio nel tempo… almeno non continuerà a saltare. Rimarrà lì, e stando ad Anteprima lo raggiungerà qualcuno per dargli manforte. Bah.

    Commento di tanabrus | 25 gennaio 2010

  7. Temo di doverti deludere anche su questo rispetto a Cable.
    Ci sarà il crossover con X-Force, che tecnicamente è la seconda parte della trilogia della Messia, ma lascia il tempo che trova (leggi: non succede un emerito tubo) e poi si ricomincia a saltellare allegramente. 😦

    Commento di CMT | 26 gennaio 2010


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: