La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Terzoregno – Magia, neve e morte


Autore: Marco Varuzza
Editore: Il Filo
Prezzo: € 16,00
Pagine: 216

Prima dei Comics, questo libro nemmeno sapevo esistesse. L’ho preso su consiglio dell’Imperatore, spinto anche dall’aver conosciuto l’autore.

Come libro è strano, anche ripensandoci a freddo mi sembra una commistione di generi fantasy.
C’è del fantasy ironico alla Pratchett, incarnato a meraviglia nelle figure di Foglia d’Oro, Krinko e Krasta… un elfo così idiota e scemo da sembrare vero, un nano che ragiona come ragionavano i miei vecchi barbari mezzorchi a D&D quando avevo voglia di giocare senza nemmeno fingere di pensare, un’ascia parlante che bacchetta il suo possessore e lo minaccia di continuo. Tra questi tre ci sono delle scene divertentissime!
C’è poi anche del fantasy alla De Mari. Perchè la morale è sempre nascosta un passo dietro di noi, la avvertiamo di continuo. La paura irrazionale per il diverso, che si palesa nell’incontro tra il nano e gli elfi quando entrambi gli schieramenti credono che l’altro sputi fuoco e spari raggi dagli occhi (e mi ha ricordato anche una puntata di Futurama ambientata su un pianeta di robot, dove i film dell’orrore vedono giovani ragazze robot rapite e uccise da crudeli alieni umani). C’è la reazione dei tre all’incontro con l’umano, la sottile giustizia divina quando tornano al bosco delle fate, il valore enorme dell’amicizia. E alla fine, quando il cerchio si chiude, la reazione degli elfi all’incontro con Krinko appare ancora più assurda di quella iniziale di Foglia d’Oro.
E infine c’è il fantasy classico, che rimane in disparte pazientemente per quasi tutto il libro, gettando accenni qua e là tra una risata e un dramma… ma che irrompe sulla scena con violenza nel finale, annunciando un seguito (che immagino più improntato al fantasy classico).

Detto questo… il libro non mi è dispiaciuto.
Si legge bene, diverte. Mostra elfi idioti (tutti tranne Spina Bianca, che però più che un’elfa sembra semplicemente incarnare la voce della ragione femminile in mezzo a uomini intenti a litigare). Mostra un nano come si deve, coraggioso e forte, esperto guerriero e rissaiolo, irascibile ma leale, grande bevitore di birra. Per tutta la birra del clan di Kronk!
L’arrivo del mezzodrago Lestir porta un po’ più di serietà, culminata in una sorta di innamoramento con Spina Bianca.
Interessanti i tre guardiani magici,

Però ci sono dei difetti.
Non sto a parlare di qualche incongruenza (i ranger elfi non riescono a ritrovare due ragazzi che vagano senza meta, anche se con una notte intera di svantaggio? Nel viaggio verso casa dopo l’incontro con Krinko la strada sembra essere dieci volte più vasta e ampia… non erano mica tanto lontani da casa! ) che reputo di poca influenza vista la natura un po’ favoleggiante e un po’ comica della storia (occhio però, la De Mari è coerente nell’ambientazione e anche il Mondo Disco è coerente nella sua assurdità), piuttosto mi riferisco a una certa pomposità nella narrazione.
In alcuni punti ci può stare bene, dando risalto all’aspetto comico o all’aspetto favoleggiante\moralizzante, ma quando diventa troppo frequente stona, annoia. Ad esempio in tre pagine si assiste alla personificazione di Vita, Morte, Guerra e Pace che agiscono o piangono, per indicare lo stato dei combattimenti. Nell’insieme del brano, se la prima volta storcendo il naso si passava oltre, alla replica con Vita e Morte ho sbuffato.
C’erano anche dei refusi, degli errori magari sfuggiti a Marco e non visti dall’editor.
La sferzata epica del finale poi la concilio male con il resto del libro, sono curioso di vedere che atmosfera ci sarà nel prossimo volume: più epica, o continuerà ad esserci un’ampia vena ironica e moralista?

Nel complesso un libro piacevole, ci sono dei difetti ma l’autore è all’esordio, quindi c’è margine di miglioramento.
E poi gli elfi sono mostrati come dei bischeri, e il nano anche se abbastanza scemo è molte spanne sopra gli orecchie a punta! Il che è cosa buona e giusta, basta con questi elfi belli e immortali… come dicono gli Atroci, ‘sti elfi saranno anche belli e immortali ma sono un ammasso di stronzi!

Voto: 6/10

Annunci

23 novembre 2009 - Posted by | Varuzza Marco | , , , , , ,

5 commenti »

  1. Cosa mi consigli di Pratchett per iniziare?

    X-Bye

    Commento di imp.bianco | 23 novembre 2009

  2. Mah, ci sono diversi filoni e bisogna vedere quale trovi più di tuo gusto.

    Io avevo cominciato con la serie vera e propria leggendo I colori della magia, divertente ma non mi aveva preso.

    Poi ho riprovato con Morty l’apprendista e mi è piaciuto di più. Ma c’è da dire che alcune situazioni si capiscono avendo letto I colori della magia, dove viene spiegato abbastanza bene cosa è Mondo Disco.
    Questo libro fa parte della serie di libri dedicati alla Morte (come Il Tristo Mietitore, in cui la Morte sciopera e si ritrova a falciare grano in una piantagione, mentre i morti tornano in vita e nessuno defunge più)

    Poi c’è il ciclo delle Guardie, che dicono essere bello.

    Fossi in te proverei I colori della magia, che è un’ottima introduzione, e un libro a caso che ti attiri dalla quarta di copertina 😉

    Commento di tanabrus | 23 novembre 2009

  3. Si potrebbe dire che occorreva un editor…..ma anche no 😉

    Imp: consiglio anch’io i colori della magia 🙂

    Commento di Valberici | 23 novembre 2009

  4. A me le guardie, per mio gusto: io non amo il fantasy demenziale, ma la serie della Guardia Cittadina è a livello di capolavoro. A partire dalla dedica.
    E sugli elfi, io citerei anche l’ipeccabile caporale Lisentrail:
    “Ma gli elfi non sono immortali?”
    “Certo che sono immortali, ma se li ammazzi crepano proprio come noi.”

    Commento di Azusa | 25 novembre 2009

  5. Uhm… non mi intgeressa molto la satira sul fantasy (il fantasy brutto e quello mancante di fantasia sono automaticamente la satira di sé stessi) ma questo se trovassi qualcuno che me lo regala potrei anche leggermelo 🙂

    Commento di Bruno | 28 novembre 2009


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: