La torre di Tanabrus

Did you miss me?

The blade itself

Autore: Joe Abercrombie
Editore: Prometheus Books
Prezzo: € 13,50
Pagine: 531

Di questo libro, di questa saga avevo sentito parlare molto bene da svariate fonti. La prima volta era stato sul blog di Rothfuss, che si diceva estasiato dalla saga The first law.

Ho preso il primo libro per tastare il terreno.

Che dire?
I personaggi penso rasentino la perfezione, caratterizzati divinamente e sempre coerenti con sé stessi. E che personaggi!
Abbiamo il feroce guerriero barbaro del nord, il famoso Bloody Nine temuto in tutte le terre settentrionali, ormai stanco di guerre e massacri, che alla fine seguendo le voci degli spiriti si mette al servizio del primo dei Magi;
c’è Bayaz, un mago che dopo aver vissuto ritirato a lungo nel freddo nord decide di tornare nel mondo civilizzato dell’Unione, che aveva contribuito a creare secoli, millenni addietro: è il primo dei Magi, una figura ritenuta mitologica e fantasiosa dalla gente moderna, ormai dimentica della magia. Ma Bayaz non ha dimenticato niente, e mentre vecchi nemici del passato tornano attivi nel presente, decide di scendere in campo per fermarli radunando a sè dei prescelti per cercare un misterioso Seme; Continua a leggere

Annunci

29 agosto 2009 Posted by | Abercrombie Joe | , , , , | 6 commenti

La repubblica dei ladri

Il prossimo anno sembra proprio che uscirà il terzo libro della saga dei Bastardi Gentiluomini.
Almeno in America, visto che da noi il futuro di Lynch è molto incerto.

Intanto però l’autore, per ricordare ai fan che è ancora vivo e che sta scrivendo il libro malgrado l’enorme ritardo accumulato (teeoricamente sarebbe già dovuto essere uscito da un bel po’), ha messo sul suo sito un estratto del libro.
Un gustoso antipasto.

Il capitolo offerto ci fa tornare all’infanzia di Locke nel gruppo del Forgialadri, prima di Padre Catena ma dopo che il piccolo Locke aveva rischiato di incendiare un intero quartiere della città durante una delle sue recite. Continua a leggere

28 agosto 2009 Posted by | Lynch Scott, Nuove pubblicazioni | , , | 8 commenti

Resti mortali

Autore: Laurell K. Hamilton
Editore: TEA
Prezzo: € 8,60
Pagine: 358

Era passato più di un anno dall’ultimo libro di Anita Blake che ho letto. E che era anche il secondo che leggevo.
Questo non perchè non mi fossero piaciuti i primi libri letti, ma perchè non riuscivo a trovare questo volume, che tralasciando le date di pubblicazione sarebbe il secondo della serie.
E visto che leggere una serie in maniera cronologicamente disordinata mi causa un profondo malessere, ho accantonato l’intera saga in attesa di trovare questo secondo libro (e di ricordarmi di cercarlo e prenderlo, ovviamente).

Bene, ora posso dire che è stata una fatica inutile visto che potremmo quasi definirlo uno spin-off. O uno speciale.
Infatti, benchè si inserisca tra Nodo di sangue e Il circo dei dannati la trama della serie rimane sullo sfondo.
C’è Jean-Claude che gira intorno ad Anita, certo, ma è una presenza discreta che non interferisce con questa storia.

Perchè questa storia non riguarda Anita e il suo rapporto con i vampiri. Riguarda invece il suo lavoro di Risvegliante, e cioè gli zombies. Continua a leggere

20 agosto 2009 Posted by | Hamilton Leurell K. | , , , , | 8 commenti

The last wish

Autore: Andrzej Sapkowski
Editore: Orbitbooks
Prezzo: € 6.27
Pagine: 359

Andrzej Sapkowski è un nome totalmente sconosciuto qui in Italia, e che solo recentemente ha cominciato a comparire nel mercato anglofono.
In Polonia però, casa sua, è ben famoso. Oserei dire che, per notorietà, genere e vendite, potrebbe veniree definito il Licia Troisi polacco.

Una serie di cinque libri per la saga The witcher, alcuni libri di racconti brevi legati a quella saga, una seconda trilogia e altri racconti sparsi, una serie televisiva e un film dedicati a questa sua saga, un videogioco giunto anche da noi del quale le recensioni hanno parlato benissimo.
E in più traduzioni in inglese, francese, spagnolo, portoghese, russo, ceco, ucraino, lituano. Molti premi vinti.
Un buon biglietto da visita, non c’è che dire.

Questo libro è la sua terza raccolta di racconti legata all’universo di The witcher, raccolta che comprende praticamente tutto il primo libro di racconti uscito tre anni prima. Ovviamente i libri di racconti sono stati scritti prima dei cinque libri della saga, e solo in seguito hanno dato come frutto la saga.

Il mondo di The witcher è un mondo fantasy. Ci sono elfi e nani, anche se i nani vengono solo menzionati per la lingua o le note di credito. Gli elfi invece compaiono in un paio di racconti.
Sopratutto, però, ci sono i mostri. Mostri di ogni genere, dai più innocui a quelli più pericolosi come striga, vampiri, licantropi, draghi. Continua a leggere

18 agosto 2009 Posted by | Sapkowski Andrzej | , , , , | 1 commento

Morty l’apprendista

Autore: Terry Pratchett
Editore: TEA
Prezzo: € 8,60
Pagine: 249

E’ il secondo libro del Mondo Disco che leggo. Un anno fa, durante i saldi estivi della TEA, avevo preso Il colore della magia, il primo della saga, che però non mi aveva catturato. Di quel libro comunque mi era rimasta un’ottima impressione di Morte, e così ci ho riprovato puntando direttamente a uno dei libri su questo personaggio, stavolta.

E devo dire di non esserne rimasto affatto deluso.
Il libro è leggero, divertente, rapido. Una lettura rilassante, decisamente.

Morte decide di prendersi un apprendista. Il povero Morty, un ragazzo praticamente cacciato da casa dalla famiglia (coltivatori di viti riannuali, che vanno piantate adesso per raccoglierne l’uva la stagione passata e poterne fare il vino per gli indovini) a causa della sua scarsa attitudine al lavoro inflessibile e meticoloso di coltivatore di piante riannuali.
Morty finisce così a casa della Morte, dove conosce la figlia adottiva Ysabell e il servitore Albert. E comincia ad accompagnare Morte quando va a lavorare, a recidere le anime dai corpi quando per questi giunge il momento di morire. Continua a leggere

13 agosto 2009 Posted by | Pratchett Terry | , , , , , | 6 commenti

His majesty’s dragon

Autore: Naomi Novik
Editore: (E-book gratuito su Suvudu) Fanucci
Prezzo: € 16.50
Pagine: 416

Premessa: ho letto questo libro in formato e-book, scaricabile da Suvudu. E questa lettura, unita alla lettura tempo fa di Blood Engine, mi rende sempre più convinto che rendere disponibile gratuitamente il primo libro di una serie, se la serie merita, può realmente invogliare a proseguire la lettura.

Detto questo, passiamo al libro.

Siamo nei primi anni dell’800, Napoleone Bonaparte domina in Europa e solo pochi stati gli resistono. L’enorme Russia, con il suo ancora sconosciuto generale Inverno; l’Austria; a nord, oltre la Manica, l’Inghilterra.
Ci troviamo per l’appunto schierati dalla parte della Corona, intenta a salvaguardarsi dai tentativi francesi di invasione, la flotta di stanza nella Manica per prevenire ogni pericolo da parte della flotta avversaria.

L’elemento di divergenza rispetto alla storia reale sono i draghi. Continua a leggere

11 agosto 2009 Posted by | Novik Naomi | , , , , , , , | 2 commenti

Ptolemy’s gate

Autore: Jonathan Stroud
Editore: Miramax Books
Prezzo: € 6,34
Pagine: 501

Le ultime due parti di questo libro -capitolo finale della Trilogia di Bartimaeus- le ho divorate, impiegando così il tempo altrimenti dedicato allo studio. La mia coscienza ringrazia mugugnando.
Effettivamente chi mi aveva preannunciato un libro molto bello aveva pienamente ragione.

Così come per il secondo libro, anche qui ci troviamo sbalzati avanti nel tempo di qualche anno, rispetto all’ultima avventura della saga.
Un balzo di tre anni, per l’esattezza.
Nathaniel è ora Ministro dell’Informazione, fa parte del Concilio. Il suo compito è prevalentemente quello di far credere alla gente comune che la guerra in America sia bella e giusta, e sopratutto che gli inglesi la stiano vincendo. In realtà, ovviamente, gli inglesi stanno prendendo sonore legnate e non avanzano di un passo.
Inoltre si è avvicinato parecchio alla Farrar, visto che i due sono i membri più giovani del Concilio, osteggiati dagli altri e abbastanza privi di alleati. Nathaniel ha diciassette anni, e ovviamente quando è con la collega i suoi pensieri, umanamente, divagano alquanto…

Ora non ha più il solo Bartimaeus al suo servizio, ma conta altri quattro djinn di discreto livello. Bartimaeus però è l’ombra del vecchio djinni spaccone e potente. Nathaniel lo ha convocato pressochè costantemente negli ultimi tempi, e il prolungato soggiorno sul piano materiale ne ha danneggiato gravemente l’essenza. Avrebbe bisogno di un periodo di riposo nell’altro spazio, ma il suo padrone pare riluttante a concederglielo. Dopotutto conosce il suo vero nome, e se qualcuno lo convocasse mentre è libero… Continua a leggere

7 agosto 2009 Posted by | Stroud Jonathan | , , , , , | 5 commenti

The golem’s eye

Autore: Jonathan Stroud
Editore: Miramax Books
Prezzo: € 6.34
Pagine: 562

Sono passati due anni dagli eventi del primo libro della trilogia di Bartimaeus.
Ora Nathaniel è l’apprendista della Whitwell, ha un lavoro al ministero degli affari interni e ovviamente è il pupillo di Deveraux, il Primo Ministro dell’Impero.

Ovviamente il giovane prodigio -è solo quattordicenne- è anche accompagnato da una bella schiera di invidie, gelosie e odii. Dopotutto, così giovane, ha già più fama, potere e prestigio di quanti molti maghi potranno mai ottenere in tutta la loro carriera.
E non deve solamente fronteggiare queste vipere, ma anche occuparsi del suo vero lavoro: sistemare una volta per tutte la Resistenza, il gruppo di persone comuni che ruba oggetti magici ai maghi per usarli in attentati  contro il governo.

Quando però oltre ai furti e agli atti dimostrativi della Resistenza viene fuori un misterioso strumento di inimmaginabile potenza distruttiva, Nathaniel si vede costretto a convocare nuovamente Bartimaeus, il djinni che gli aveva permesso in passato di sventare i piani di Lovelace.
E anche questa volta i due si troveranno invischiati in una storia di tradimento, tanto per cambiare. Continua a leggere

3 agosto 2009 Posted by | Stroud Jonathan | , , , , , | 6 commenti

Frammenti di Stroud

Ecco uno dei motivi per i quali apprezzo così tanto la saga di Bartimaues.

Bartimaeus, parlando di Nathaniel:

I had seen no evidence as yet that Nathaniel even knew what a girl was. If he’d ever met one, chances are they’d both have run screaming in opposite directions.
(Non avevo mai trovato prove che Nathaniel sapesse cosa fosse una ragazza. Se mai ne aveva incontrata una, probabilmente entrambi erano scappati in direzioni opposte urlando)

Bartimaeus parlando con un altro djinni riguardo al loro compito di cacciare un intruso:

B -I don’t know, and I’d rather not find out. So far it’s killed everything it’s come across. My advice is keep vigilant watch, and if you see something unusual coming scamper the other way pronto.
D -But we have to destroy it. That’s our charge.
B -Well, destroy it by running away.
D -How?
B -Um… Make it chase you, then lure it into heavy traffic?
Continua a leggere

1 agosto 2009 Posted by | Altro, Stroud Jonathan | | 3 commenti