La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Splendida iniziativa di Sanderson


Qualche tempo fa avevo già parlato di Sanderson, l’autore scelto per portare a termine la saga di Jordan La ruota del tempo.
Avevo annunciato la pubblicazione in Italia, in autunno, della sua saga Mistborn e avevo detto che sul suo sito, nella sezione dedicata a Mistborn, era possibile leggere i primi capitoli dei libri oltre a trovare annotazioni e commenti dell’autore.

Ora ho scoperto un’altra cosa interessante.

Prima di sganciare la bomba però faccio notare come, nella homepage del suo sito, sia presente un piccolo box dove Brandon ci informa dello stato dei suoi libri in corso: revisione, scrittura, e una percentuale indicativa. E inoltre è possibile discuterne, anche con l’autore.
Martin, guarda e impara.

E ora la bomba: Warbreaker

Warbreaker è il nuovo libro di Sanderson, e per tutta la durata della creazione dello stesso l’autore ha messo a disposizione dei fan i capitoli sul suo sito. Mano a mano che li scriveva. Avendo subito a disposizione commenti e pareri dei lettori, che in qualche modo hanno quindi visto nascere e maturare il libro.
Ma non solo!
Ora che è il libro è finito, e sta per essere pubblicato, è disponibile in formato .pdf la versione gratuita e ufficiale del libro!

Non so se è il primo autore a fare qualcosa del genere o se è solo uno dei primi, so solo che si dimostra un grande!
Quando avrò tempo gli darò un’occhiata, di certo non mi metto a leggerlo tutto al computer… lo prendo come antipasto, e se mi piace aggiungo un altro titolo alla lista dei libri inglesi da prendere (lista che stranamente sembra ingrossarsi ogni giorno di nuovi titoli… aiuto!)

Annunci

28 giugno 2009 - Posted by | Nuove pubblicazioni, Sanderson Brandon | , ,

6 commenti »

  1. Siamo di fronte al futuro…che poi non è null’altro che il passato 😉

    Commento di Valberici | 28 giugno 2009

  2. Quoto le parole criptiche del Valbe, anche se non capisco bene cosa significhino XD

    X-Bye

    Commento di imp.bianco | 28 giugno 2009

  3. In effetti…
    in che senso sarebbe il passato?

    Magari in passato c’era un gruppo di gente fidata che leggeva in tempo reale l’opera dando consigli all’autore, ma qui si parla di un gruppo aperto come “tutti i miei lettori interessati” e di rendere tutto disponibile anche ora che è finito…

    Commento di tanabrus | 28 giugno 2009

  4. Un tempo il pubblico giudicava in maniera immediata le “storie”.
    Menestrelli, bardi, ecc… avevano subito la prova se qualcosa funzionava o no, il pubblico era parecchio critico. 😉

    E se pensi anche alle opere di Omero, tramandate oralmente e via via modificate, insomma si sa che il copyright è una moderna perversione 😉

    Commento di Valberici | 28 giugno 2009

  5. Ah, vabbè, io per passato mi riferivo comunque alla carta stampata 😛

    Ci credo che non capivo di cosa parlassi, te puntavi alla preistoria 😀

    Commento di tanabrus | 28 giugno 2009

  6. Beh, ma nel futuro mi sa che supereremo la carta stampata…e ritorneremo alla voce e alla memoria. Anche se la memoria sarà quella di una macchina 😉

    Commento di Valberici | 28 giugno 2009


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: