La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Qualche telefilm


Incredibilmente, da sabato non sono riuscito a guardare nè Battlestar Galactica nè Dollhouse.
E stasera che ho avuto del tempo, mi sono ritrovato in coda anche i telefilm del lunedì.
Che bella questa copiosità di roba da guardarmi! Ieri è stato pure trasmesso un episodio di Big Bang Theory e di How I met your mother, il che di questi tempi è una piacevole sorpresa…

Stasera mi sono guardato un paio di serie, le altre nei prossimi giorni alternandosi con la lettura di Stroud.

Big Bang Theory 02×16: The Cushion Saturation


Dopo tre settimane di attesa, riecco il gruppo di fisici più assurdi della storia. E che ritorno!
Si comincia con una guerra di paintball tra i vari dipartimenti universitari, con i nostri ovviamente costretti sulla difensiva, ovviamente con dialoghi esilaranti!

E poi, mentre si assiste all’atteso ritorno in scena della sempre bastardamente adorabile Leslie Winkle e finalmente Howard riesce a portare una ragazza a letto, si consuma la tragedia.
Una macchia sul cuscino del divano, dove solitamente siede Sheldon. E poco prima, chiaramente, Sheldon aveva fatto presente come quel posto su quel divano, se la sua esistenza fosse espressa sotto forma di funzione, sarebbe il centro di origine dello spazio in quattro dimensioni dove la funzione esisterebbe.
Non c’è  pulizia o trucco che funzioni, quando prova a sedersi si accorge subito che qualcosa non è come dovrebbe essere… una vera principessa sul pisello, che si accorge al tatto del lato sbagliato del cuscino!!! 😀

E il finale, con la confessione di Leonard, è semplicemente geniale 😀

Battlestar Galactica 04×17: Someone to watch over me

Eravamo rimasti al ritorno sul Galactica dell’ultima dei Final Five, anche se persistevano dubbi sull’effettiva redenzione di Boomer e sulla possibilità che fosse tutto un trucco.
Immagino che questo episodio tolga ogni dubbio in proposito… gestita davvero bene la cosa, con annesse scene del passato di Galan e Boomer: il lavoro insieme, il tempo insieme, la scoperta che lei era una cylon. Effettivamente pesantine le parole del Capo, visto che poi lui stesso si è rivelato un cylon…
E mentre il Capo si batte per salvare Boomer dal desiderio di giustizia dei cylon ribelli, viene portata avanti un’altra trama (finalmente).

Kara.
Non abbiamo avuto molto modo, finora, di approfondire la portata della sua scoperta sulla Terra, a parte quando cercava di capire chi fosse dalle parole del marito semicomatoso.
La troviamo così sempre più persa, smarrita in una routine che le comincia ad apparire aliena e inutile: la nave sta per andare a pezzi, le ricerche di nuovi pianeti sono infruttuose, loro stessi sono sempre meno grazie all’ammutinamento di Gaeta.
E gli incubi. Rivede di continuo il volto carbonizzato della Kara morta sul viper schiantatosi sulla Terra. Negli specchi, nei suoi sogni a occhi aperti. Un memento costante del fatto che lei non sia umana, non sia un cylon, sia colei che porterà tutti alla morte, stando al pilota della base stellare cylon col quale aveva parlato.

Trova sollievo solamente gironzolando attorno a un musicista che ripete sempre la stessa canzone. Anzi, che sta cercando di comporla.
E tramite la sua musica Kara rivive la propria infanzia, il rapporto col padre, il loro legame formato dalla musica. Un legame che sembra unirla anche con la piccola Hera, e che attira come falene i final five.

Certo, considerato poi che il musicista\padre era totalmente frutto della sua immaginazione e che lui gli avesse insegnato la canzone che li ha attirati,  la cosa spalanca una caterva di interrogativi.
Cosa diavolo è di preciso Kara? Rappresenta la fazione “generatrice”, dal pianeta originario di umani e cylons?
E il padre che c’entra?

Forse che è il padre il Cylon mancante, quello mai messo in serie e sabotato?
In questo caso Kara sarebbe figlia di un cylon, così come Hera… magari per questo c’è un legame tra loro che ha fatto capire alla bambina la canzone?

E se invece fosse Kara stessa questo Cylon, e il padre sia sempre stato frutto della sua immaginazione… si spiegherebbe il legame con Sam, così. Ma non la resurrezione sulla Terra.
Nè come mai Gaius e Sei hanno anche loro visioni di questo tipo.

E poi che legame c’è, però, tra Hera e la Roslin?

La serie si avvia alla fine, e continua ad essere estremamente avvincente!

Annunci

3 marzo 2009 - Posted by | Battlestar Galactica, Big Bang Theory, Serie tv | , , , , , , , ,

2 commenti »

  1. Anch’io ho una marea di puntate arretrate! Chissà quando riuscirò a vederle tutte… sigh

    Commento di LucaCP | 3 marzo 2009

  2. Servon giornate più lunghe, non c’è che dire 😦

    Commento di tanabrus | 4 marzo 2009


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: